ALCUNE IDEE PER ARREDARE PICCOLI SPAZI POLIFUNZIONALI

Tra le difficoltà maggiori che troviamo in casa, innegabilmente lo spazio fa la parte del leone. A volte si tratta solo di una percezione (lo spazio non è mai abbastanza, vero?). In altri casi, però, la metratura non mente… Eppure, non c’è da disperare. Esistono, infatti, molte soluzioni e accorgimenti per sfruttare al massimo superfici e angoli di casa.

Che sia una stanza per gli ospiti angusta o un ambiente destinato allo studio, le idee per arredarlo non mancano. Prendendo un po’ ispirazione anche dalle ultime mode, infatti, si tende sempre più spesso a realizzare spazi polifunzionali. Ovvero, ambienti arredati in modo da svolgere più funzioni.

Suona complesso, invece è più semplice di quanto appaia. Cerchiamo di capire come ottimizzare la nostra casa vedendo alcune idee per arredare piccoli spazi polifunzionali.

 

Alcuni consigli di base per arredare spazi piccoli

Al di là della sua destinazione, una stanza piccola può sembrare otticamente più spaziosa con alcuni accorgimenti. Innanzitutto, il primo consiglio è quello di eliminare ciò che è superfluo. Un ambiente di dimensioni ridotte pieno di suppellettili sembrerà ancora più soffocante.  Quindi, per prima cosa facciamo selezione e teniamo presenti le nostre abitudini quando acquistiamo.

Anche il tipo di arredamento può avere conseguenze. Preferiamo, ad esempio, mobili chiari e luminosi, mensole e strutture a parete. Renderanno più “leggera” la stanza oltre che personalizzarla maggiormente. Attenzione anche ai punti luce: l’illuminazione gioca un ruolo chiave nella percezione degli spazi.

Allo stesso modo, meglio scegliere tinte chiare per porte, infissi e pareti: aiuteranno a ingrandire visivamente la stanza. Per questo, il bianco o il crema sono fra i più usati, magari alternati a un muro dal colore deciso. Un altro suggerimento è quello di non accatastare oggetti o arredi negli angoli: è preferibile che siano liberi.

Un classico è, poi, il divano letto, soluzione salvaspazio per eccellenza. Ne esistono davvero di ogni tipo, forma e colore che non hanno nulla da invidiare ai letti veri e propri! Il salotto può così ospitare una o due persone, così come un piccolo studio può diventare una zona relax. Si parla in questi casi di ambienti trasformabili.

 

Trasformabili: le idee salvaspazio

Il termine trasformabile suona quasi come un film d’azione, ma il concetto di base è semplicissimo (e utilissimo). Si tratta di tutti quei sistemi che possono cambiare uso a seconda delle necessità. Di giorno ambiente di lavoro e la sera camera da letto oppure all’occorrenza stanza per ospiti. Le soluzioni salvaspazio sono preziose per arredare gli ambienti piccoli garantendone la funzionalità.

Abbiamo citato il divano letto, ma non è l’unico elemento trasformabile di casa. Per esempio, ci sono piani d’appoggio e consolle che possono diventare tavoli anche per dodici persone, nel caso di pranzi affollati. Pieghevoli e con sedie estraibili, possono diventare un complemento d’arredo utile anche quando viene chiuso.

Esistono anche strutture ad armadio che nascondono scrittoi o letti apribili attraverso meccanismi molto comodi. Oppure ci sono semplici sgabelli che possono diventare comodi letti. Insomma, lo spazio non è più un problema: una bella notizia, vero?

Potrebbero interessarti:

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!