BACK TO SCHOOL: COME AFFRONTARE IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA

Questo è un periodo importante per tanti bimbi e ragazzi: back to school, cioè, si ritorna a scuola!

 

Chi con entusiasmo, chi con un po’ di riluttanza, è una tappa obbligata.

A me personalmente capitava che, nonostante fossi felice di ritrovare i compagni di classe, sinceramente…preferivo la pacchia delle vacanze!

 

Perché, allora, non rendere questi giorni “particolari” il più positivi possibile? Magari cominciando proprio dalle prime ore del mattino.

 

La colazione

 

Una giornata impegnativa richiede il giusto carburante e, iniziarla con il sorriso, si può! Non so voi ma, fin da bambina, davanti a una ricca e golosa colazione trovavo subito il buon umore.

Una strategia vincente potrebbe essere quella di preparare dei pancakes,

magari decorati con frutta, oppure dei biscotti speciali e gustosi fatti apposta per l’occasione. Il tutto accompagnato da un fresco succo o una spremuta.

 

Qualche ricetta che può tornarvi utile:

PANCAKES FATTI IN CASA

BISCOTTI INZUPPOSI AL CIOCCOLATO

 

La merenda

 

L’agognato intervallo, come dimenticarlo? Il pensiero di avere una cosa buona da mangiare e non la solita merendina, a mio parere, potrebbe rivelarsi la mossa giusta. Qualche idea? Magari una tortina di carote, la cosiddetta “camilla” o magari un gustoso muffin con gocce di cioccolato. La merenda, però, non è solo una pausa dalle lezioni ma anche l’occasione per chiacchierare con i compagni. Perché non renderla speciale preparando qualcosa di “condivisibile”? I biscotti rimangono sempre una scelta semplice ma efficace, magari inseriti in una di quelle lunch box pratiche e carinissime.

 

Ecco qualche spunto dalle mie ricette:

CAMILLE TORTINE DI CAROTE

MUFFIN YOGURT E CIOCCOLATO

BISCOTTI BICOLORE DI PASTA FROLLA SENZA BURRO

 

Parola d’ordine: organizzarsi

 

Si sa, sono i figli ad andare a scuola ma è tutta la famiglia a doversi organizzare di conseguenza. E le mamme lo sanno bene. Come destreggiarsi tra appuntamenti, faccende e bimbi?

Magari appendendo un bel calendario appuntamenti in cucina o, comunque, in un punto visibile della casa. Ampio e spazioso, potrà essere il punto di riferimento dell’intera famiglia. Qui potrete inserire non solo gli impegni ma anche le cosiddette “to do list“, i reminder oppure il menù cena della settimana! Io, per esempio, trovo molto comode le lavagne magnetiche dove non solo si scrive con gessetti speciali che non rilasciano polvere, ma si possono attaccare anche simpatici magneti per attirare l’attenzione sulle faccende rilevanti.

 

E voi? Che ricordo avete di questo “fatidico” giorno? I vostri figli sono motivati oppure sbuffano solo all’idea? Avete un metodo per organizzarvi o vivete alla giornata? Fatemi sapere le vostre esperienze nei commenti, sono curiosa!

 

Buon ritorno a scuola a tutti,

 

Benedetta

Potrebbero interessarti

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!