COME CHIUDERE LA CASA PRIMA DI PARTIRE PER LE VACANZE

Come sapete, sono molto legata al luogo dove vivo. La mia casa (che poi è anche bottega), il mio orto e le mie adorate colline marchigiane mi fanno stare bene e in pace con il mondo. Però, a volte, sento anche io il bisogno di staccare, avete presente?

E allora, con mio marito Marco e Nuvola, partiamo.

Ma prima di farlo ci vuole un ultimo sforzo: chiudere la casa. Solitamente non mi faccio prendere da troppe ansie a riguardo, mi basta applicare un minimo di metodo, un po’ come quando seguo una ricetta e mi accerto di aver completato tutti i passaggi.

 

Da dove partire allora?

Io personalmente ragiono per ambienti. Parto dalla cucina (la più impegnativa), poi passo al bagno e infine a tutte le altre stanze della casa.

 

La cucina:

  • Per prima cosa controllo di non avere alimenti in scadenza in frigo o confezioni di cibo già aperte: evito così non solo un inutile spreco di cibo ma anche la formazione di muffe e cattivi odori. 
  • Per scongiurare l’invasione di formiche e scarafaggi in mia assenza, chiudo bene tutte le confezioni di alimenti duraturi come, per esempio, pasta e riso
  • Butto tutta la spazzatura.
  • Svuoto il freezer per poterlo sbrinare accuratamente, stacco la spina e lascio lo sportello aperto per evitare odori indesiderati.
  • Mi accerto che la lavastoviglie sia sgombra.

Il bagno:

  • Faccio un rapido check di tutti i rubinetti per accertarmi che siano chiusi bene.
  • Controllo che nel cestello della lavatrice non ci siano vestiti sporchi.

 

Stanze da letto, salotto e altri ambienti:

  • Faccio una pulizia generale per evitare di dover sgobbare al mio ritorno.
  • Che siano dotate di tapparelle o persiane, chiudo bene tutte le finestre.

Utenze:

  • Mi accerto che l’acqua e, soprattutto, il gas siano staccati.
  • L’elettricità, siccome abbiamo l’allarme, la tengo collegata ma stacco tutte le prese degli elettrodomestici per evitare inutili sprechi in bolletta.

 

Ecco fatto! Questo è il mio “giro di ricognizione” per stare tranquilla e non trovare sgradite sorprese al mio ritorno, voi invece? Avete qualche altra tecnica da suggerire? Aspetto i vostri spunti nei commenti!

 

Buone vacanze a tutti,

 

Benedetta

 

 

 

 

 

 

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!