COME ORGANIZZARE L’ANGOLO LAVANDERIA

In quante siamo a sognare di avere un’intera stanza in casa da dedicare alla lavanderia? Molte hanno uno spazio abbastanza ampio per lavatrice, lavasciuga, panni e asse da stiro. Innegabilmente è un lusso che non tutte si possono permettere. Spesso, infatti, l’ingombro degli elettrodomestici e, dall’altra parte, gli spazi ridotti non ci permettono di organizzare appositamente un intero locale.

Non c’è da disperare, però. Con i giusti accorgimenti possiamo allestire un agile angolo lavanderia che non ha nulla da invidiare alle stanze. È sufficiente scegliere la zona più adatta e con qualche buon arredo il gioco è fatto.

Il primo segreto, infatti, è studiare con attenzione l’ambiente per capire quale angolo può essere sfruttato per le operazioni di stiro. Possiamo optare per una parte del bagno, della cucina, del corridoio, della camera o, perché no, anche per il sottoscala. Vediamo nello specifico qualche idea su come organizzare l’angolo lavanderia in casa

 

I consigli di base per un angolo lavanderia

Qualsiasi sia la stanza in cui scegliamo di allestire l’angolo lavanderia ci sono alcuni principi di base che è bene seguire. Innanzitutto, occorre prevedere lo spazio per la lavatrice ed eventualmente l’asciugatrice. Queste sono da collocare nella parte bassa. Ovviamente, la zona deve essere raggiunta dalle tubature adeguate e sarebbe preferibile avere a disposizione anche un lavandino.

In alternativa, studiamo un angolo facilmente raggiungibile dal bagno o dalla cucina. In questo modo, ridurremo lo sgocciolamento dei panni. A proposito di questi, inoltre, calcola anche l’ingombro. Serve almeno uno scaffale per quelli sporchi e per quelli già lavati pronti per essere stirati.

In un vano inserisci l’asse da stiro e su una mensola riponi tutti i detergenti necessari. Se lo spazio è molto ridotto, detersivi e strumenti vari possono essere posti anche sotto il lavabo. Appendini e ganci sul muro o nelle ante interne possono essere di grande aiuto. Che cosa intuiamo da tutto ciò? Che per una soluzione ottimale non servono grandi superfici. Lo stesso angolo ospita tranquillamente la zona per lavare, asciugare e stirare.

Organizzare l’angolo lavanderia in bagno

L’ambiente più gettonato per ospitare l’angolo lavanderia in casa è il bagno. La disposizione dipenderà dalla struttura della stanza: se è quadrata è possibile dividere l’ambiente in due zone. Nell’antibagno si possono inserire lavatrice, lavasciuga, lavabo e un armadio, lasciando il wc nella zona successiva. Non serve intervenire sulla muratura; puoi anche ricorrere a una semplice parete in cartongesso o a un divisorio. In più anche la giusta tenda può dare un tocco divertente, oltre che garantire comodità.

Anche nel caso di bagni stretti e lunghi (tipo quelli delle nostre nonne) si può ricavare uno spazio lavanderia. Stavolta, però, sarà da posizionare sul fondo della stanza, dietro un pannello o una porta a soffietto. In alternativa, puoi inserire la lavatrice e la lavasciuga a vista in modo da creare una colonna dedicata alla lavanderia. Se infine non vuoi vedere gli elettrodomestici ma lo spazio è poco, scegli una lavasciuga a incasso.

 

Organizzare l’angolo lavanderia in cucina

Anche la cucina è fra gli spazi domestici più usati per l’angolo lavanderia. In questo caso c’è un’accortezza tecnica: la lavatrice deve essere posizionata a distanza dai piani di cottura. La comodità della cucina è data dal fatto che, come il bagno, è dotata di punto acqua e questo semplifica le cose.

Nello spazio che divide fornelli e lavatrice, si può prevedere un mobile destinato al bucato e ai vari detersivi. Così non ci sarà nessuna contaminazione di odori soprattutto quando si tratta di biancheria pulita. Se fattibile, sarebbe perfetto organizzare un vano chiuso, a scomparsa, in modo da minimizzare l’impatto sul resto della stanza.

E se non ci sono altre soluzioni, anche il fondo cieco del corridoio o il sottoscala possono alloggiare quello che serve. Il segreto è mimetizzare l’angolo lavanderia con ante apribili o una bella tenda. Poca spesa, molta resa!

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su COME ORGANIZZARE L’ANGOLO LAVANDERIA

  • Sentirsi a casa - 25 Marzo 2019 17:11

    Un posto per ogni cosa ed ogni cosa al suo posto …