CONSIGLI PER APPARECCHIARE LA TAVOLA DURANTE LE FESTE

Cosa c’è di più bello del vedere tutta la famiglia riunita intorno alla tavola imbandita la sera della Vigilia? I sorrisi dei bambini, i piatti fumanti e la gioia di stare tutti insieme sono impagabili. Uno degli elementi considerati importanti per creare quell’atmosfera tipica delle feste natalizie è proprio la tavola, o meglio, il modo in cui viene apparecchiata e decorata. Alcuni addirittura spendono più tempo a preparare la tavola che la cena, ma come sapete io sono una persona pratica e credo che con un paio di dritte e accorgimenti si possa ricreare l’atmosfera calda e accogliente delle feste natalizie che vediamo anche nei film. Ecco a voi alcuni consigli validi per qualsiasi tavola, così fate in tempo a organizzarvi per le feste!

COLORE E LUCE

La prima cosa da scegliere è l’atmosfera che vogliamo dare al nostro Natale: classica o moderna? Tradizionale o minimale? Artigianale o un po’ raffinata? Una volta che abbiamo deciso, la prima cosa da fare è concentrarsi su due cose: colore e luce. Se volete un’atmosfera tradizionale puntate sui colori caldi e classici, come il rosso, il verde e l’oro e illuminate il tutto con la luce calda delle candele tradizionali o dei lumini. Se invece volete una tavola più moderna ed elegante potete giocare con il bianco e gli accostamenti più essenziali: lasciate stare le candele e divertitevi a trovare delle lucine colorate o, ancora meglio, dei rami luminosi, magari da posizionare in un vaso come centrotavola.

LA TOVAGLIA

Dopo aver scelto lo stile da dare alla nostra tavola, dedichiamoci alla tovaglia: è importante che la stoffa si abbini all’atmosfera: sarebbe strano usare una tovaglia di seta con delle decorazioni di riciclo, ma un bel tessuto semplice magari è proprio quello che fa al caso nostro! Vi svelo un trucco: se volete dare un vero e proprio tocco di classe alla cena, stirate la tovaglia direttamente sul tavolo, in modo da eliminare le pieghe e lasciarla liscia e uniforme. Mi raccomando, fatelo posizionando un mollettone o un panno sotto, altrimenti rischiate di lasciare bruciature!

I TOVAGLIOLI

Con la scelta della tovaglia è d’obbligo anche quella dei tovaglioli! I tovaglioli possono essere dei validi alleati per dare un tocco di stile: possiamo puntare sui portatovaglioli oppure possiamo anche solo pensare di ripiegare i tovaglioli di stoffa con un po’ di fantasia. A proposito di fantasia: volete un consiglio su come piegarli in modo originale? Date un’occhiata qui.

I SEGNAPOSTI

Fa sempre piacere arrivare a tavola e trovare il proprio nome scritto: è un gesto carino nei confronti degli ospiti, ma ci permette anche di dare un’aggiunta di stile alla nostra cena. Possiamo sbizzarrirci con le idee particolari e con le decorazioni o possiamo anche optare per un semplice foglio di carta elegante con il nome scritto in bella calligrafia: vale ogni soluzione, purché sia la vostra!

CENTROTAVOLA E DECORAZIONI

E infine la parte più divertente: le decorazioni. Qui davvero possiamo lasciare ampio spazio alla fantasia! Possiamo comprarne di pronte in qualche negozio di arredamento o possiamo realizzarle a mano con i nostri bambini, l’importante è che contribuiscano a creare l’atmosfera giusta: la nostra.

Per il centrotavola un grande classico è la ghirlanda, con le tradizionali candele o senza; oppure un mazzo floreale invernale, bianco e rosso; ma anche decorare le piante grasse può essere un’idea originale!

Un’altra forma di arredo, spesso sottovalutata, è il cibo stesso: melograni, fette d’arancia essiccate, stecche di cannella e stelle d’anice possono essere usate come decorazioni semplici ma di grande effetto.

UN PO’ DI ETICHETTA

Non sono una grande amante degli ambienti troppo formali, ma durante le occasioni speciali posso anche fare un’eccezione. Se vogliamo seguire il galateo in modo furbo, basta ricordarci un paio di indicazioni di base, che basteranno a farci fare bella figura risparmiando tempo.

Innanzitutto la disposizione di piatti e posate:

  • Le forchette da pasto vanno messe a sinistra, in ordine di portata, dall’esterno all’interno. Quelle da dessert vanno messe sopra il piatto, in centro, con il manico verso destra.
  • I coltelli vanno a destra, sempre in ordine di portata, dall’esterno all’interno.
  • I cucchiai vanno messi esterni, a destra dei coltelli, anche loro in ordine di portata.
  • I bicchieri vanno in alto a destra e vanno sistemati in ordine da sinistra a destra: prima l’acqua, poi il vino rosso, poi il vino bianco e, in caso, il flute.

Volete qualche altro consiglio per arredare la tavola e la cucina in vista del Natale? Date un’occhiata qui:

IDEE PER ADDOBBARE CASA A NATALE

DECORARE BARATTOLI IN VETRO RICICLATI

E ora che vi ho rivelato come mi preparo io, tocca a voi: scrivetemi nei commenti come apparecchiate la tavola per le feste. Condividiamo le idee!

Buona preparazione delle feste!

Benedetta

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!