CONTENITORI PER METTERE ORDINE IN CASA

Dalla cucina alla camera da letto, dalla stanza dei bambini al ripostiglio c’è una parola che tutte inseguiamo: ordine. Che abitiamo da sole o abbiamo una famiglia numerosa, avere ogni cosa al proprio posto è spesso – purtroppo – un sogno. Eppure, si tratta di avere le giuste abitudini, mantenerle nel tempo e insegnarle anche ai bimbi. Facile a dirsi, direte voi, ma a farsi?

Beh, qui arriva la buona notizia: conservare l’ordine in casa non è un’utopia. Ovviamente, al di là della buona pratica di comportamento ci vengono in aiuto anche tanti contenitori, adatti a ogni ambiente. Giochi, abiti, scarpe, oggettistica varia, detersivi e panni per pulire possono facilmente avere una collocazione comoda e ordinata.

La comodità, infatti, non è da sottovalutare e l’ordine può aiutarci non poco. Sapere dove si trova un certo oggetto ci permette di recuperarlo in breve, senza sprecare tempo.  Quanto, infatti, ne perdiamo quando cerchiamo qualcosa lasciato chissà dove? Vediamo, a questo punto, qualche idea sui contenitori per mettere ordine in casa.

 

Ordinare il ripostiglio

Spesso il ripostiglio di casa è una vera accozzaglia di cose: tutto quello che deve “sparire” vi finisce chiuso dentro. Sarà anche la soluzione più facile, magari in casi di emergenza, ma non certo la migliore. Iniziamo a pensare: di tutti i detergenti e utensili per le pulizie che abbiamo stipato nello sgabuzzino, che cosa ci serve veramente? Procediamo, quindi, a una bella selezione in modo da liberare spazio inutilmente occupato.

Ora, possiamo pensare di organizzare al meglio il ripostiglio. Per esempio, alle pareti o dietro la porta o sugli armadietti appendiamo dei contenitori multi-tasche per sfruttare lo spazio in verticale. Se ne trovano tranquillamente molti modelli nei negozi di casalinghi oppure si possono fare in casa. Basta qualche borsina in tela da cucire insieme con un bel nastro colorato per poi appenderla a un gancio. Questa è una soluzione perfetta per spazzole, spray, detersivi e simili.

Sulle mensole, poi, disponiamo con ordine quello che serve aiutandoci con dei contenitori in plastica lavabili. Questi possono essere sia aperti (così è possibile vedere subito cosa contengono) oppure chiusi da coperchio. In tal caso, è comodo applicare un’etichetta che ne chiarisca esattamente il contenuto per trovarlo più facilmente. Oppure, si possono rivestire e decorare: un modo divertente di colorare insieme ai più piccoli.

Mettere in ordina camera e cameretta

Anche camera e cameretta possono essere ottimizzate per riporre biancheria e altri oggetti di casa in modo ordinato. In camera da letto, innanzitutto, sfruttiamo lo spazio sotto il letto! Alcuni letti vengono proprio realizzati con un vano appositamente pensato per riporre lenzuola e coperte. E i contenitori sottovuoto sono perfetti perché permettono di risparmiare spazio con gli ingombranti piumoni.

Possiamo pensare anche di dividere la biancheria estiva da quella invernale disponendola in contenitori in tela da mettere nell’armadio. Queste scolatole, che possono anche essere realizzate in altri materiali morbidi, possono essere ottimamente sfruttate anche per l’abbigliamento. Il nostro armadio sarà, così, ordinato e funzionale dato che il cambio di stagione sarà facilissimo.

L’importante è distinguere per bene i vari contenitori con etichette o colori: ci vorrà un attimo a trovare la nostra t-shirt preferita. Per la cameretta possiamo sbizzarrirci con scatole e contenitori colorati dalle forme bizzarre (ne esistono anche a forma di animali). In alternativa, perché non riporre i giocattoli riutilizzando le cassette in legno della frutta ormai vuote? Ecco qualche idea in questo nostro articolo. E buon riordino!

Potrebbero interessarti:

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!