COME COSTRUIRE UNA SERRA FAI DA TE

Un buon modo per riparare il nostro orto casalingo durante i mesi più freddi è quello di realizzare una serra. Come saprai si tratta di un piccolo ambiente che si può realizzare con semplici materiali per coltivare fiori e piante. Non pensare, però, che serva un ingegnere o un tecnico per costruire una serra casalinga! È, infatti, possibile realizzarne una fai da te senza né un eccessivo esborso di denaro né troppa fatica.

Quando la copertura autunnale per le piante non risulta sufficiente per l’inverno, il tunnel del freddo è la soluzione ideale. Parliamo di quella serra fatta con archetti d’acciaio e copertura in plastica trasparente. Vediamo nel dettaglio come costruire una serra fai da te.

 

Dimensioni e posizione

Se le serre prefabbricate non ti convincono, puoi procedere facilmente alla costruzione della vostra serra casalinga. Attenzione, però, sono necessarie alcune precauzioni. Prima di tutto, valuta con attenzione le dimensioni che vuoi dare alla serra: dipenderanno dall’area da coprire e dalle coltivazioni. Inoltre, è importante anche scegliere la posizione e tracciare, di conseguenza, l’area in cui sarà disposta la serra.

Per la posizione, considera l’accessibilità a una fonte di corrente elettrica e all’acqua. Anche se in inverno l’irrigazione deve essere ridotta, è sempre bene che l’acqua sia disponibile in caso di necessità. Se ben costruita la serra svolgerà perfettamente le sue funzioni, ovvero trattenere il calore dei raggi solari che penetrano all’interno. Per questo motivo, la posizione migliore prevede una buona esposizione alla luce ed è preferibilmente orientata verso Sud.

 

Che cosa ti serve per costruire una serra fai da te

Una volta che hai ben chiare dimensioni e posizione della serra, procedi all’acquisto dei materiali. Non avrai problemi nel reperire ciò che ti serve presso qualsiasi negozio fai da te o presso i vivai. La prima cosa da mettere in lista sono dei tubi flessibili in plastica resistente (1 cm di diametro). In alternativa, compra degli archetti in acciaio zincato antiruggine: serviranno per la copertura a semicerchio. Il consiglio è quello di acquistarli di una lunghezza pari a 1,5 m fino a 2,5 a seconda dell’altezza desiderata.

Inoltre, è fondamentale un telo di materiale plastico trasparente (spessore di circa 0,15 – 0,20 mm). Ne esistono di diversi materiali, ma ti consigliamo quelli in etilene vinil acetato. Fai in modo di acquistarne uno con dimensioni ben maggiori rispetto a quelle della serra finale. Se necessario, puoi anche acquistare le reti anti-uccello e anti-insetto: ne troverai di svariate grammature. In ogni caso, una volta costruita la tua sera, abbi cura di farla aerare per bene nei giorni di sole.

Costruisci la tua serra

Ora che hai tutto quello che ti serve procedi all’assemblaggio. Parti dal basso posizionando gli archetti (o i tubi flessibili con i relativo raccordi) in maniera regolare. Mantenendo una distanza di 1,5 m l’uno dall’altro, interrali per circa 15 cm in modo che siano ben fissati al terreno. Se la zona è ventosa o particolarmente esposta a correnti puoi avvicinare gli archetti così che la struttura risulti più solida.

Realizzata la struttura, passa alla copertura fissando il telo in plastica agli archi tramite gli appositi ganci. Aiutati con del fil di ferro o con degli elastici e salda con forza lungo i tubi e alle estremità. Infine, ancora al terreno il telo che avanza facendo uso eventualmente di alcuni picchetti.

 

Alcuni accorgimenti

Nelle operazioni di costruzione della serra fai da te cerca di tendere completamente il telo di copertura. Eventuali grinze, pieghe o avvallamenti, infatti, possono essere pericolosi in caso di nevicate o piogge abbondanti. Per rafforzare la struttura sistema un picchetto di rinforzo a metà della larghezza, a mezzo metro dal primo e dall’ultimo arco.

Anche del nastro adesivo può aiutarti a mantenere saldo il fil di ferro. Ricorda, poi, di lasciare un lembo della copertura apribile: in quel punto un mattone sarà sufficiente a fissare il telo. Buon lavoro!

 

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!