IL BARBECUE

Ora che l’estate è nel suo pieno, è arrivato il periodo ideale per tirare fuori griglia, utensili e carbonella. È il momento del barbecue!

Pochi momenti mi piacciono come una bella grigliata con gli amici: è l’occasione giusta per chiacchierare e gustare un buon piatto di deliziosa carne grigliata.

 

La brace

 

Per evitare di bruciare la carne (che carbonizzata fa molto male!) io aspetto sempre che la legna abbia finito di ardere con fiamma viva e rimangano solo le braci, coperte dalla caratteristica “pellicola” bianca. Quando ho abbastanza tempo (almeno due orette) cerco di usare la legna, evitando però quella di conifere, che contiene molta resina. Se invece ho un po’ più di fretta, anche la carbonella va benissimo. Accendo sempre senza usare l’alcol, che può essere molto pericoloso. Un po’ di carta e un accendino hanno sempre funzionato a meraviglia.

 

Gli utensili

 

Alle mie grigliate non possono mancare la paletta per girare la carne, un paio di pinze, guanti e pennello per passare un po’ di olio aromatico sulla carne. Tutti, ovviamente, con il manico in legno, così che l’utensile non si scaldi troppo. Se posso, cerco di usare il meno possibile il forchettone, perché bucherellando la carne si fanno uscire i liquidi e si rischia che diventi troppo secca.

 

La carne

 

Di solito faccio marinare la carne in una miscela di olio, erbe aromatiche, spezie e una parte più acida, come ad esempio l’aceto di mele. Aggiungo sale e pepe, anche se sto sempre attenta a non mettere troppo sale per evitare che la carne si asciughi. Quando ho abbastanza tempo a disposizione, lascio i tagli di carne a macinare mezza giornata, in caso contrario anche solo una mezz’oretta va benone per rendere la carne più sugosa e saporita, perfetta per ingolosire i miei invitati!

 

La pulizia

 

A fine grigliata gli invitati vanno via con la pancia piena e noi rimaniamo con una bella gatta da pelare: pulire la griglia. Per prima cosa bisogna levarla dalla brace e lasciarla raffreddare per bene. Poi conviene usare dei fogli di giornale appallottolati per rimuovere il grosso dello sporco. Infine potete usare uno sgrassatore (con l’aggiunta di un po’ di aceto) per eliminare ogni traccia di grasso e per finire sciacquate abbondantemente. Così la vostra griglia sarà pronta per la prossima serata fra amici!

 

E voi? Avete in programma qualche grigliatona durante le ferie? Avete una ricetta segreta per la marinatura? Fatemelo sapere nei commenti!

 

Buon barbecue!

 

Benedetta

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!