LA CACCIA AL TESORO

Quando un bambino festeggia il suo compleanno, ci sono alcune cose che non mancano mai: la torta, le candeline, gli amici, i regali. Ma per rendere indimenticabile la sua festa, non c’è niente di meglio che una bella caccia al tesoro.

 

Ecco qualche spunto per organizzare una caccia al tesoro perfetta per feste e compleanni, a casa vostra, al parco oppure nella casa vacanze.

Tipologie

 

Mappa del tesoro

 

Una delle caccie al tesoro più amate è quella della “mappa del tesoro”: i partecipanti devono seguirla per trovare i vari indizi, che alla fine condurranno al premio finale. Si possono nascondere, ad esempio, alcune lettere ritagliate: quando i bambini le trovano tutte e le mettono insieme, scoprono una parola finale che indica dove si trova il tesoro.

 

Un indizio tira l’altro

 

Un’altra possibilità è di dare un primo indizio ai bambini, sotto forma di semplice enigma (come un indovinello, un gioco di parole o un rebus). Risolvendolo, troveranno il luogo in cui è nascosto un secondo enigma, poi un terzo, e così via fino al premio finale.

 

Chi più ne ha, più ne metta

 

Oppure, se non avete il tempo di organizzare qualcosa di troppo complicato, potete semplicemente chiedere ai bambini di cercare alcuni oggetti particolari. Questi possono essere nascosti in casa o nel giardino, oppure possono trovarsi naturalmente nel luogo della caccia al tesoro, come pigne o margherite di campo.

 

E ora qualche regola che può aiutarvi nella preparazione della vostra caccia al tesoro.

 

Regole generali

Durata

Per prima cosa mi assicuro che la caccia al tesoro non duri più di 40 minuti, al massimo un’ora. Infatti, anche se i bambini si divertono un mondo a fare questi giochi, bisogna sempre ricordarsi che “un bel gioco dura poco” e che la concentrazione dei più piccoli non dura più di un’oretta (come ho imparato in prima persona con mio nipote Valerio…).

 

Il premio finale

Il tesoro può essere moltissime cose diverse: caramelle, dobloni di cioccolato, piccoli regali che il festeggiato e gli altri invitati potranno portarsi a casa. Il baule del tesoro può essere una scatola di scarpe pitturata per sembrare uno scrigno o una cassaforte, dipende dall’ambientazione che avete scelto. In ogni caso, la vera parola d’ordine è “divertirsi”!

 

E voi, invece? Ne avete mai organizzata una? Preferite farla a tema pirati, cavalieri della Tavola Rotonda o addirittura alieni? Fatemelo sapere nei commenti!

 

Buona caccia al tesoro a tutti,

 

Benedetta

Potrebbero interessarti

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!