MARITOZZI SALATI CON POMODORO E PISELLI – SENZA UOVA

I maritozzi salati sono una rivisitazione dei maritozzi dolci senza uova, con un ripieno goloso di pisellini e pomodoro!

 RUBRICA A CURA DI:

MARITOZZI SALATI : INGREDIENTI PER 8/10 MARITOZZI

DIFFICOLTÀ: bassa

TEMPO DI PREPARAZIONE MARITOZZI SALATI: 3ore e 30 minuti

TEMPO DI RIPOSO: 2 ore e 30

500g di farina
250ml di latte vaccino o vegetale (tiepido)
80ml di olio di semi
1 bustina di lievito di birra
sale q.b
PER IL RIPIENO:
80g di pisellini
pomodoro q.b
sale e olio q.b

I maritozzi salati sono una rivisitazione dei tipici maritozzi dolci con panna della tradizione romana. La storia dell’origine del loro nome è molto divertente, infatti si narra che i giovani romani prima di sposarsi regalavano alle loro promesse spose dei “panetti lievitati” da qui il loro nome maritozzo. Nella nostra ricetta abbiamo deciso di farcirli prima della cottura ma se volete potete realizzare dei panini di forma leggermente allungata e farcirli a vostro piacere una volta cotti. Sono ideali per un pranzo all’aperto o come merenda! Vediamo insieme come prepararli!

COME PREPARARE I MARITOZZI SALATI:

  •  1. In una ciotola iniziate unendo la farina, il sale e l’olio di semi. Amalgamate bene gli ingredienti, nel frattempo scaldate leggermente il latte e sciogliete al suo interno la bustina di lievito di birra.

 

 

 

  • 2. Aggiungete il latte e il lievito poco alla volta fino a formare un panetto omogeneo. Con l’aiuto di un coltello praticate 4-5 tagli sul panetto (aiuteranno la lievitazione), copritelo con pellicola trasparente e lasciatelo lievitare in un luogo caldo fino al suo raddoppio (ci vorranno circa 2 ore e 30).

 

  •  3. In una padella realizzate un sughetto semplice con pomodoro, olio, sale e pisellini. Lasciate cuocere per 10-15 minuti.

 

 

 

 

  • 4. Prendete l’impasto lievitato e dividetelo in 8/10 panetti.

 

 

 

 

5. Con le mani allargate bene ogni panetto (come a formare una pizzetta) e posizionate al centro un cucchiaio di ripieno, portate tutti i lati verso il centro e chiudetelo bene a formare una pallina leggermente ovale. Ripetete questo procedimento per tutti i panetti.

 6. Una volta pronti, trasferite i maritozzi su una teglia leggermente oliata (o rivestita con carta forno), lasciateli lievitare 20-30 minuti e cuoceteli per 20-25 minuti in forno ventilato a 180° (forno statico 190°). I maritozzi sono pronti per esser mangiati, anche tiepidi sono buonissimi!

 

 

 

Guarda qui i MARITOZZI SEMPLICI DOLCI e le ROSETTE DI FARINA DI FARRO!

 

  

Articolo scritto da Life e Chiara

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!