MENÙ DELL’8 MARZO FESTA DELLA DONNA


In questo articolo vi propongo un menù dell’8 marzo Festa della Donna. Il giorno più “giallo” dell’anno si avvicina quindi festeggiamolo alla grande preparando tanti piatti dedicati alle donne! Questa è una carrellata di ricette facili da preparare per la vostra fidanzata, vostra moglie o per le vostre figlie, oppure se siete un gruppo di amiche e volete organizzare una serata a tema, qui troverete tanti spunti! Qual è il filo conduttore di questa cena speciale? Il colore giallo, proprio quello delle mimose! Il giallo degli agrumi, lo zafferano e per finire una buona frittura dorata saranno i protagonisti di questo speciale menù. Antipasto, primo, secondo, contorno e per finire due bei dolci… insomma sembrerà quasi di stare al ristorante! Tutti questi piatti possono essere preparati in anticipo e riscaldati un attimo prima di portarli in tavola. Spero tanto che questo menù dell’8 marzo Festa della Donna vi piaccia e vi auguro di passare una serata in allegria.

grafica menù dell'8 marzo festa della donna

Per organizzare una bella serata occorre una tavola allegra apparecchiata in tema. Sicuramente sono poche le persone che hanno un bel servizio di piatti giallo, ma nessun problema! Usiamo un servizio di piatti bianchi, una semplice tovaglia o delle tovagliette  all’americana e decoriamo la tavola con dei piccoli mazzetti di mimosa: in questo modo daremo subito una nota allegra e colorata alla tavola! Una musica vivace, un bicchiere di vino e l’allegria delle amiche creeranno poi un clima festoso. Il resto del lavoro lo faranno i piatti che porteremo a tavola!

Iniziamo con un antipasto sfizioso: le frittelle di verza! La pastella si prepara davvero in un attimo, basta tuffarci dentro le foglie di verza e friggerle in olio ben caldo… ed ecco servite in tavola delle frittelle dorate. Vedrete: una tira via l’altra!

Come primo ho pensato ai fusilli speck e zafferano, Il condimento si può preparare tranquillamente in anticipo ma ovviamente la pasta va cotta solo all’ultimo momento. E’ un primo gustoso e raffinato al tempo stesso, e il giallo dello zafferano è davvero invitante.

Per secondo propongo il petto di pollo all’arancia. Si parte infarinando delle fettine di pollo che poi si ripassano in padella. In cottura si sfuma con del vino bianco ed infine si bagna tutto con del succo d’arancia. In cinque minuti porteremo in tavola un piatto saporito dal profumo inebriante… nella sua semplicità piacerà davvero a tutti!

Come contorno invece prepariamo delle patate novelle al forno. Vi consiglio di usare le patate novelle precotte che si vendono  in tutti i supermercati: basta condirle con sale e spezie, cuocerle in forno ed il gioco è fatto!

Finiamo in bellezza con il dolce classico della Festa della Donna: la torta mimosa. Io la impreziosisco con delle fragole fresche, un’alternativa deliziosa alla classica torta mimosa all’ananas. In questa ricetta poi vi svelo il mio trucco per far diventare giallissimo il pan di Spagna: aggiungo nell’impasto un pizzico di curcuma! Insomma in pochi e semplici gesti realizzeremo una torta mimosa buona e bella come quella che acquistiamo in pasticceria.

Siamo arrivati al momento del caffè e ho pensato ad un’ultima proposta golosa, i biscotti al burro con frolla montata. Sono i classici pasticcini di frolla perfetti per accompagnare il caffè, l’amaro o un buon liquore. Vi consiglio di prepararne un grande vassoio perché questi biscottini vanno sempre a ruba!

Le mie proposte finiscono qui: vi auguro di passare una divertente Festa della Donna!

FRITTELLE DI VERZA

menù dell'8 marzo festa della donna


FUSILLI SPECK E ZAFFERANO

MENÙ DELL'8 MARZO FESTA DELLA DONNA


PETTO DI POLLO ALL’ARANCIA

MENÙ DELL'8 MARZO FESTA DELLA DONNA


PATATE NOVELLE AL FORNO

MENÙ DELL'8 MARZO FESTA DELLA DONNA


TORTA MIMOSA ALLE FRAGOLE DI BENEDETTA

MENÙ DELL'8 MARZO FESTA DELLA DONNA


BISCOTTI AL BURRO CON FROLLA MONTATA

menù dell'8 marzo festa della donna


 

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!