BROWNIES SENZA COTTURA


I brownies senza cottura sono dolcetti golosi e facilissimi che si preparano in un quarto d’ora e si possono conservare in frigorifero per tre o quattro giorni. Fatti con biscotti tritati, frutta secca, cioccolato fondente, latte condensato e cacao amaro, i nostri brownies sono perfetti per una merenda sfiziosa o per la colazione.

Questi sono brownies senza burro e senza zucchero aggiunto (già presente nel latte condensato). Ma come si preparano i brownies alla frutta secca senza cottura? Ci servirà un tritatutto, una teglia e la nostra fantasia per decorarli e servirli! Basteranno quindici minuti per preparare l’impasto, quattro ore per farli riposare in frigorifero e il gioco è fatto.
I brownies si possono personalizzare scegliendo il cioccolato e i biscotti che ci piacciono di più e aggiungendo poi la nostra frutta secca preferita. Sono perfetti anche per riciclare biscotti di vari tipi, il cioccolato rimasto da altre preparazioni e tutta la frutta secca mista che vogliamo.

I brownies senza cottura si possono preparare in anticipo e sono perfetti anche per una festa o una merenda tra bambini. Se prepariamo questi dolcetti per gli adulti, possiamo anche aggiungere un po’ del nostro liquore preferito, come il rum o l’amaretto che daranno loro un sapore ancora più buono.

Bene, i nostri brownies alla frutta secca non si preparano mica da soli! Cominciamo e leggiamoci poi nei commenti per sapere quanto vi sono piaciuti!


Potrebbe interessarvi anche: BROWNIES AL CIOCCOLATO E NOCCIOLE

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 15 min
  • riposo in frigo riposo in frigo: 4 ore
  • Pronto in Pronto in: 15 min
BROWNIES SENZA COTTURA Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 150 gr di biscotti integrali
  • 150 gr di cioccolato fondente fuso
  • 250 ml di latte condensato
  • 25 gr di cacao amaro
  • 25 gr di gocce di cioccolato
  • 80 gr di frutta secca mista (mandorle, pistacchi, nocciole)
  • 1 pizzico di sale

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Tritiamo i biscotti fino a ridurli in polvere e mettiamoli in una ciotola.Tritiamo i biscotti fino a ridurli in polvere e mettiamoli in una ciotola.
  2. Mescoliamo i biscotti tritati e il latte condensato.Mescoliamo i biscotti tritati e il latte condensato.
  3. Aggiungiamo un pizzico di sale, il cacao amaro e mescoliamo per amalgamare bene tutto.Aggiungiamo un pizzico di sale, il cacao amaro e mescoliamo per amalgamare bene tutto.
  4. Versiamo anche il cioccolato fondente fuso e mescoliamo.Versiamo anche il cioccolato fondente fuso e mescoliamo.
  5. Uniamo circa 60 gr di frutta secca mista e mescoliamo per distribuirla.Uniamo circa 60 gr di frutta secca mista e mescoliamo per distribuirla.
  6. Foderiamo uno stampo con la carta da forno (il nostro è 20 x 20 cm) e versiamo l’impasto e livelliamolo.Foderiamo uno stampo con la carta da forno (il nostro è 20 x 20 cm) e versiamo l’impasto e livelliamolo.
  7. Decoriamo la superficie con la frutta secca rimasta e con le gocce di cioccolato. Copriamo con la pellicola trasparente e lasciamo rassodare in frigorifero per almeno quattro ore, o ancora meglio per tutta la notte.Decoriamo la superficie con la frutta secca rimasta e con le gocce di cioccolato. Copriamo con la pellicola trasparente e lasciamo rassodare in frigorifero per almeno quattro ore, o ancora meglio per tutta la notte.
  8. Trascorso il tempo di riposo in frigo, tagliamo il nostro impasto a quadratini e gustiamo i nostri brownies senza cottura!Trascorso il tempo di riposo in frigo, tagliamo il nostro impasto a quadratini e gustiamo i nostri brownies senza cottura!

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su BROWNIES SENZA COTTURA

  • alice - 28 Luglio 2021 10:48

    ciao Benedetta! Posso utilizzare biscotti secchi o biscotti tipo pan di stelle?
    grazie mille e buona giornata!

    alice

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 29 Luglio 2021 11:31

      Ciao Alice, sì va bene 😊

  • rita - 26 Luglio 2021 11:13

    troppa pubblicità