CROSTATA MORBIDA AL LIMONE


Crostata Morbida al Limone

La Crostata Morbida al Limone è un dolce goloso e facile da realizzare, ideale come dessert di un pranzo o una cena speciale. Anche se all’apparenza sembra un dolce complicato da realizzare, in realtà si prepara in poche mosse.

La base è un semplice pan di spagna fatto con uova, farina, zucchero, scorza di limone e Lievito PANE DEGLI ANGELI. Pronto l’impasto, basta trasferirlo in uno stampo “furbo” (la famosissima tortiera con incavo al centro), cuocere in forno ed il gioco è fatto! Ecco realizzata una base soffice e profumata… pronta ad accogliere una golosissima crema!

La crema di questa torta è una deliziosa crema pasticcera impreziosita con scorza di limone e una fialetta di Aroma Limone PANEANGELI. Sono sicuro che nella sua semplicità saprà stupirvi; mentre cuocerete la crema per farla addensare si sprigionerà per tutta la cucina un odore delizioso di limone!

Infine per guarnire la crostata ho usato delle mini meringhe che formano un decoro semplice ma al tempo stesso di grande effetto. Se volete una variante a questo decoro, potete usare delle fettine di limone tagliate molto sottili e delle foglioline di menta… ho decorato altre volte la crostata così e viene ugualmente bellissima!

Questa torta è ideale come dessert di una cena speciale con amici e parenti, ma è perfetta anche per essere trasformata in una torta di compleanno. Chi l’assaggerà ne rimarrà conquistato!

Potrebbero interessarvi anche la Crostata Morbida Crema e Fragole e la Confetti Cake.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 30 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 20 min
  • Pronto in Pronto in: 50 min
CROSTATA MORBIDA AL LIMONE Tempo Preparazione
CROSTATA MORBIDA AL LIMONE

INGREDIENTI

per la base

  • 170 g farina 00
  • 150 g zucchero
  • 2 uova
  • 1/2 bicchiere di latte (circa 65 ml)
  • 60 g olio di semi
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 fialetta Aroma Limone PANEANGELI
  • 1/2 bustina LIEVITO PANE DEGLI ANGELI (8g)

per la crema

  • 500 ml latte
  • 100 g zucchero
  • 4 tuorli
  • 35 g di Amido di Mais PANEANGELI
  • 1 fialetta Aroma Limone PANEANGELI
  • Scorza di 1 limone
  • Colorante Alimentare Giallo PANEANGELI

altri ingredienti

  • Acqua e Limoncello (per la bagna)
  • Mini meringhe (per decorare)
  • Foglioline di menta (per decorare)

PROCEDIMENTO

  1. Iniziamo preparando la base della crostata. Rompete le uova in una terrina capiente, aggiungete lo zucchero e montate con lo sbattitore elettrico per un paio di minuti fino ad ottenere un composto molto spumoso. Aggiungete adesso l'olio, il latte, la scorza grattugiata di un limone e una fialetta Aroma Limone PANEANGELI e lavorate ancora con lo sbattitore fino ad integrarli al composto.Iniziamo preparando la base della crostata. Rompete le uova in una terrina capiente, aggiungete lo zucchero e montate con lo sbattitore elettrico per un paio di minuti fino ad ottenere un composto molto spumoso. Aggiungete adesso l'olio, il latte, la scorza grattugiata di un limone e una fialetta Aroma Limone PANEANGELI e lavorate ancora con lo sbattitore fino ad integrarli al composto.
  2. Aggiungete adesso al composto la farina e la mezza bustina di Lievito PANE DEGLI ANGELI; potete fare questa operazione a mano con una spatola oppure con lo sbattitore elettrico alla velocità minima. Dovete ottenere un composto liscio ed omogeneo.Aggiungete adesso al composto la farina e la mezza bustina di Lievito PANE DEGLI ANGELI; potete fare questa operazione a mano con una spatola oppure con lo sbattitore elettrico alla velocità minima. Dovete ottenere un composto liscio ed omogeneo.
  3. Trasferite l'impasto in uno stampo furbo del diametro di 26 cm imburrato e infarinato; per chi non lo sapesse, lo stampo "furbo" è quella particolare tortiera che ha un incavo al centro. Cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti. Cotta la base, fatela completamente raffreddare.Trasferite l'impasto in uno stampo furbo del diametro di 26 cm imburrato e infarinato; per chi non lo sapesse, lo stampo "furbo" è quella particolare tortiera che ha un incavo al centro. Cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti. Cotta la base, fatela completamente raffreddare.
  4. Prepariamo adesso la crema. Mettete il latte in un pentolino e fatelo riscaldare insieme alla buccia di limone.Prepariamo adesso la crema. Mettete il latte in un pentolino e fatelo riscaldare insieme alla buccia di limone.
  5. Nel frattempo in una ciotola capiente lavorate con una frusta i tuorli con l'amido, lo zucchero, la fialetta di Aroma Limone PANEANGELI e qualche goccia di Colorante Alimentare Giallo PANEANGELI, fino ad ottenere un composto omogeneo. Nel frattempo in una ciotola capiente lavorate con una frusta i tuorli con l'amido, lo zucchero, la fialetta di Aroma Limone PANEANGELI e qualche goccia di Colorante Alimentare Giallo PANEANGELI, fino ad ottenere un composto omogeneo.
  6. Aggiungete adesso il latte caldo al composto di tuorli, mescolando sempre con la frusta.Aggiungete adesso il latte caldo al composto di tuorli, mescolando sempre con la frusta.
  7. Trasferite il composto ottenuto nel pentolino e cuocete la crema a fiamma bassa fino a farla addensare, mescolando in continuazione. Occorreranno circa 5-7 minuti di cottura.Trasferite il composto ottenuto nel pentolino e cuocete la crema a fiamma bassa fino a farla addensare, mescolando in continuazione. Occorreranno circa 5-7 minuti di cottura.
  8. Cotta la crema, trasferitela subito in una ciotola, copritela con della pellicola a contatto e fatela raffreddare completamente. Cotta la crema, trasferitela subito in una ciotola, copritela con della pellicola a contatto e fatela raffreddare completamente.
  9. Siamo pronti ad assemblare la crostata. Sformate la base ormai completamente fredda sul vassoio di servizio e bagnatela con un po' di limoncello mischiato con dell'acqua. Io ho creato la bagna usando esattamente metà acqua e metà limoncello, voi potete fare prevalere il liquore o l'acqua secondo i vostri gusti ed esigenze. Siamo pronti ad assemblare la crostata. Sformate la base ormai completamente fredda sul vassoio di servizio e bagnatela con un po' di limoncello mischiato con dell'acqua. Io ho creato la bagna usando esattamente metà acqua e metà limoncello, voi potete fare prevalere il liquore o l'acqua secondo i vostri gusti ed esigenze.
  10. Stendete adesso la crema al limone nell'incavo della crostata, avendo cura di livellarla per bene con la lama di un coltello o con il retro di un cucchiaio. Guarnite adesso con le mini meringhe realizzando il disegno che più vi piace; io ho disposte le meringhe formando dei cerchi concentrici ed infine ho messo al centro delle foglioline di menta. Vi consiglio però di fare la decorazione con meringhe pochi minuti prima di servire la crostata, poiché a contatto con l'umidità della crema tendono a perdere croccantezza. Stendete adesso la crema al limone nell'incavo della crostata, avendo cura di livellarla per bene con la lama di un coltello o con il retro di un cucchiaio. Guarnite adesso con le mini meringhe realizzando il disegno che più vi piace; io ho disposte le meringhe formando dei cerchi concentrici ed infine ho messo al centro delle foglioline di menta. Vi consiglio però di fare la decorazione con meringhe pochi minuti prima di servire la crostata, poiché a contatto con l'umidità della crema tendono a perdere croccantezza.
  11. Ecco la crostata morbida al limone servita in tavola! Ecco la crostata morbida al limone servita in tavola!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su CROSTATA MORBIDA AL LIMONE

  • Stefan - 25 Novembre 2020 17:13

    Grazie per quest’ottima ricetta. L’ho fatta questa mattina. L’abbiamo mangiata per merenda. E stata apprezzata da piccoli e grandi

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 25 Novembre 2020 17:19

      Bravissimo Stefan 😊

  • Dalila - 6 Novembre 2020 21:42

    Ciao Benedetta, avrei due domande:
    1)Posso prepararla il giorno prima per il pranzo del giorno dopo? O è meglio servirla fresca?
    2) Come posso fare una bagna analcolica?
    Grazie♥️

    • 55Winston55
      55Winston55 - 7 Novembre 2020 11:53

      ciao, sì, puoi tranquillamente prepararla il giorno prima ma la decorazione con meringhe falla all’ultimo momento. per la bagna puoi usare semplice acqua e limone con un po’ di zucchero 🙂

  • Carmen - 3 Novembre 2020 20:33

    Ciao benedetta, una bagna analcolica per questo dolce?
    Grazie mille

  • KATHIA Aceti - 31 Ottobre 2020 18:07

    Ciao Benedetta crostata fatta …..bellissima e buonissima

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 1 Novembre 2020 15:14

      Stupenda Kathia!

  • Roberta - 29 Ottobre 2020 23:11

    Ciao Benedetta 😊 cosa posso usare in alternativa alle meringhe per guarnire? E poi va conservata in frigo o posso lasciarla fuori?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 2 Novembre 2020 13:10

      Ciao Roberta, se preferisci puoi guarnirla con della frutta fresca 🙂