CROSTATA MORBIDA CREMA E FRAGOLE

La Crostata Morbida Crema e Fragole è un dolce goloso e facile da realizzare, ideale come dessert o torta di compleanno. Gli ingredienti che occorrono per realizzare la base sono pochi e semplici; basta della farina, delle uova, dell’olio e un pizzico di lievito e in pochi gesti otterremo una pan di spagna morbido e profumato! A rendere davvero irresistibile questa crostata morbida è la sua farcitura con crema pasticcera, grandi e bambini ne andranno matti! Per decorare la torta ho usato delle fragole ma come sempre largo spazio alla fantasia! Le fragole possono essere sostituite con tutta la frutta che preferite, come ad esempio kiwi, banane, pesche, ciliegie … insomma cambiando le fragole riusciremo a realizzare una crostata alla frutta sempre diversa! Scrivetemi nei commenti se realizzerete questa ricetta e cosa ne pensate…ma sono sicuro che  vi piacerà davvero tanto.

Potrebbero interessarvi anche la Crostata Morbida alla Nutella e la Crostata al Cioccolato con Panna e Fragole!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 30 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 20 min
  • Pronto in Pronto in: 50 min
CROSTATA MORBIDA CREMA E FRAGOLE Tempo Preparazione
CROSTATA MORBIDA CREMA E FRAGOLE

INGREDIENTI

per la base crostata

  • 170 g farina 00
  • 150 g zucchero
  • 2 uova
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 60 g olio di semi
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (8 g)
  • 1 bustina di vanillina

per la crema

  • 500 ml latte
  • Scorza di un limone
  • 4 tuorli
  • 100 g zucchero
  • 35 g amido di mais

per guarnire

  • Fragole (circa 300 g)
  • Gelatina neutra q.b.

per la bagna

  • 1/2 bicchiere di acqua
  • 1/2 bicchiere di zucchero
  • 1 bicchierino di rum

DOSI PER PORZIONI

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Iniziamo preparando la base della crostata. Rompete le uova in una terrina capiente, aggiungete lo zucchero e la vanillina e montate con lo sbattitore elettrico per un paio di minuti fino ad ottenere un composto molto spumoso. Aggiungete adesso l'olio e il latte e lavorate ancora con lo sbattitore fino ad integrarli al composto.Iniziamo preparando la base della crostata. Rompete le uova in una terrina capiente, aggiungete lo zucchero e la vanillina e montate con lo sbattitore elettrico per un paio di minuti fino ad ottenere un composto molto spumoso. Aggiungete adesso l'olio e il latte e lavorate ancora con lo sbattitore fino ad integrarli al composto.
  2. Aggiungete adesso al composto la farina e il lievito; potete fare questa operazione a mano con una spatola oppure con lo sbattitore elettrico alla velocità minima.Aggiungete adesso al composto la farina e il lievito; potete fare questa operazione a mano con una spatola oppure con lo sbattitore elettrico alla velocità minima.
  3. Ecco l'impasto per la crostata pronto! Ecco l'impasto per la crostata pronto!
  4. Trasferite l'impasto in uno stampo furbo del diametro di 26 cm imburrato e infarinato; per chi non lo sapesse, lo stampo "furbo" è quella particolare tortiera che ha un incavo al centro. Cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti.Trasferite l'impasto in uno stampo furbo del diametro di 26 cm imburrato e infarinato; per chi non lo sapesse, lo stampo "furbo" è quella particolare tortiera che ha un incavo al centro. Cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti.
  5. Preparate adesso la crema. Mettete il latte in un pentolino e fatelo riscaldare insieme alla buccia di limone. Nel frattempo in una ciotola capiente lavorate con una frusta i tuorli con l'amido e lo zucchero, fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete il latte caldo al composto, mescolando sempre con la frusta.Preparate adesso la crema. Mettete il latte in un pentolino e fatelo riscaldare insieme alla buccia di limone. Nel frattempo in una ciotola capiente lavorate con una frusta i tuorli con l'amido e lo zucchero, fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete il latte caldo al composto, mescolando sempre con la frusta.
  6. Trasferite il composto in un pentolino e cuocete la crema a fiamma bassa fino a farla addensare, mescolando in continuazione. Occorreranno circa 5 minuti di cottura.Trasferite il composto in un pentolino e cuocete la crema a fiamma bassa fino a farla addensare, mescolando in continuazione. Occorreranno circa 5 minuti di cottura.
  7. Cotta la crema, trasferitela subito in una ciotola, copritela con della pellicola a contatto e fatela raffreddare completamente. Una volta fredda, prima di utilizzarla, lavoratela con una frusta per renderla di nuovo morbida e cremosa. Cotta la crema, trasferitela subito in una ciotola, copritela con della pellicola a contatto e fatela raffreddare completamente. Una volta fredda, prima di utilizzarla, lavoratela con una frusta per renderla di nuovo morbida e cremosa.
  8. Preparare ora la bagna. In un pentolino versate l'acqua e lo zucchero. Spostate sul fuoco e cuocete fino a sciogliere completamente lo zucchero; non occorre che il liquido arrivi ad ebollizione. Sciolto lo zucchero, spegnete il fuoco, aggiungete il rum, date una mescolata e la bagna è pronta! Preparare ora la bagna. In un pentolino versate l'acqua e lo zucchero. Spostate sul fuoco e cuocete fino a sciogliere completamente lo zucchero; non occorre che il liquido arrivi ad ebollizione. Sciolto lo zucchero, spegnete il fuoco, aggiungete il rum, date una mescolata  e la bagna è pronta!
  9. Cotta la base, sformatela capovolta sul piatto di servizio (la parte con lo scalino dovrà risultare in alto), quindi fatela raffreddare. Ora siamo pronti per assemblare la crostata. Per prima cosa inumidite per bene la base con la bagna al rum.Cotta la base, sformatela capovolta sul piatto di servizio (la parte con lo scalino dovrà risultare in alto), quindi fatela raffreddare. Ora siamo pronti per assemblare la crostata. Per prima cosa inumidite per bene la base con la bagna al rum.
  10. Stendete adesso la crema pasticcera nell'incavo della crostata, avendo cura di livellarla per bene con la lama di un coltello o con il retro di un cucchiaio. Guarnite adesso con le fragole realizzando il disegno che più vi piace; io ho tagliato le fragole a fette e le ho disposte sulla crostata formando dei cerchi concentrici. Come tocco finale, ricoprite la crostata con un sottile strato di gelatina neutra; questa operazione è fondamentale per non fare annerire la frutta, ma se consumate la crostata nell'arco di una paio d'ore potete anche non farla. Stendete adesso la crema pasticcera nell'incavo della crostata, avendo cura di livellarla per bene con la lama di un coltello o con il retro di un cucchiaio. Guarnite adesso con le fragole realizzando il disegno che più vi piace; io ho tagliato le fragole a fette e le ho disposte sulla crostata formando dei cerchi concentrici. Come tocco finale, ricoprite la crostata con un sottile strato di gelatina neutra; questa operazione è fondamentale per non fare annerire la frutta, ma se consumate la crostata nell'arco di una paio d'ore potete anche non farla.
  11. Ecco la crostata morbida crema e fragole servita in tavola! Vi consiglio di farla riposare un paio d'ore in frigo prima di gustarla!Ecco la crostata morbida crema e fragole servita in tavola! Vi consiglio di farla riposare un paio d'ore in frigo prima di gustarla!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su CROSTATA MORBIDA CREMA E FRAGOLE

  • Angela Castronovo - 28 Marzo 2020 17:24

    Ciao Benedetta, c’è un modo per riuscire a preparare la crema non avendo amido?
    Grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 28 Marzo 2020 17:45

      Ciao Angela, sostituiscilo con della semplice farina 🙂

  • Tiziana - 19 Marzo 2020 14:46

    Ciao Benedetta, come stai?
    Innanzitutto grazie per i sorrisi che ci regali!
    Volevo chiederti, c’è un modo per ovviare alla mancanza dello stampo furbo?
    Grazie ancora!

    • 55Winston55
      55Winston55 - 20 Marzo 2020 14:43

      Ciao tiziana, fai una classica torta, tagliala a metà e farciscila con la crema 🙂

  • louise Bassos - 17 Marzo 2020 20:24

    please show cake tin with out the cake in it and were did u buy the tin from. thanku Louise

  • Martina - 17 Marzo 2020 16:29

    Ciao, cosa posso usare di analcolico in sostituzione al rum per la bagna? Grazie

    • 55Winston55
      55Winston55 - 17 Marzo 2020 17:45

      Ciao Martina, usa ad esempio del succo di frutta oppure del succo di arancia 🙂

  • Laura - 14 Marzo 2020 16:38

    Ciao Benedetta! Se non abbiamo la gelatina va bene lo stesso? Oppure hai qualche suggerimento per sostituirla? Grazie!

    • 55Winston55
      55Winston55 - 16 Marzo 2020 17:44

      Ciao laura, se mangi subito la torta non c’è bisogno di mettere gelatina, altrimenti puoi usare un po’ di marmellata di albicocche diluita con un goccio d’acqua! 🙂

  • Angela - 28 Febbraio 2020 13:03

    Ciao Benedetta, sei bravissima!! Mi piace tanto rifare le tue ricette e sono sempre ottime.

  • Zanghi Rosina Maria - 26 Febbraio 2020 9:50

    Buonissima e bravissima ti porta in un altro
    mondo oltre alla pancia fa bene anche allo spirito