GHIRLANDA DI PAN BRIOCHE CON CANNELLA E UVETTA

La Ghirlanda di Pan Brioche con Cannella e Uvetta è la ricetta perfetta per l’autunno o per il Natale. Per il dolce che vi propongo oggi, vedremo come realizzare un buonissimo impasto brioche che può essere utilizzato per mille preparazioni diverse. Con questo impasto infatti si possono realizzare tante forme differenti; dal classico pan bauletto ideale per la colazione, a delle semplici brioches, fino a trecce di ogni tipo! Oggi ho voluto preparare una ghirlanda e farcirla con una crema al burro con cannella e uvetta; questo abbinamento trovo sia ideale per l’autunno, perché ricorda subito i suoi sapori e i suoi colori! Ovviamente potete sostituire questo ripieno con le creme che più preferite e, perché no?, servire questa ghirlanda per una colazione o una merenda del periodo natalizio.

Nella ricetta che segue è indicato il procedimento usando un’impastatrice. Questo impasto può essere realizzato anche a mano … servirà però molto olio di gomito! 

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 40 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 30 min
  • Lievitazione complessiva Lievitazione complessiva: 180 minuti
  • Pronto in Pronto in: 1h 10 min
GHIRLANDA DI PAN BRIOCHE CON CANNELLA E UVETTA Tempo Preparazione
GHIRLANDA DI PAN BRIOCHE CON CANNELLA E UVETTA

INGREDIENTI

Per l'impasto brioche

  • 250 g. farina 00
  • 250 g. farina manitoba
  • 230 ml. latte
  • 100 g. burro morbido
  • 1 uovo
  • 50 g. zucchero semolato
  • 15 g. lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino sale
  • 1 bustina vanillina

Per il ripieno

  • 100 g. burro morbido
  • 100 g. uvetta ammollata nel rum
  • 50 g. zucchero di canna
  • Cannella a piacere

DOSI PER PORZIONI

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Prepariamo l’impasto. Versate nella ciotola dell’impastatrice le farine, lo zucchero, il lievito di birra sbriciolato, l'uovo e la vanillina.Prepariamo l’impasto. Versate nella ciotola dell’impastatrice le farine, lo zucchero, il lievito di birra sbriciolato, l'uovo e la vanillina.
  2. Azionate l’impastatrice a media velocità e inserite a filo tutto il latte previsto nella ricetta. E’ importante non avere fretta durante questa operazione e versare il latte gradatamente, affinché le farine si idratino lentamente. Per il procedimento appena descritto avrete bisogno di circa 15 - 20 minuti di lavorazione con l’impastatrice. Dovete ottenere un impasto ben incordato. Azionate l’impastatrice a media velocità e inserite a filo tutto il latte  previsto nella ricetta. E’ importante non avere fretta durante questa operazione e versare il latte gradatamente, affinché le farine si idratino lentamente. Per il procedimento appena descritto avrete bisogno di circa 15 - 20 minuti di lavorazione con l’impastatrice. Dovete ottenere un impasto ben incordato.
  3. Adesso incorporate il sale e tutto il burro (morbido a temperatura ambiente) previsto dalla ricetta. Il burro andrà incorporato all'impasto molto gradatamente, quindi versatene una noce per volta fino a terminarlo tutto. L’operazione appena descritta vi prenderà all'incirca altri 15 - 20 minuti di lavorazione con l’impastatrice. La consistenza finale dell’impasto dovrà essere morbida, liscia ed elastica. Per tutto il resto delle successive lavorazioni non avrete bisogno di farina di supporto, poiché l’impasto non si attaccherà alla spianatoia. Se proprio fosse necessario, ungetevi le mani con un poco di olio per facilitare la lavorazione. Trasferite in una ciotola capiente l’impasto, praticate il classico taglio a croce e lasciate lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.Adesso incorporate il sale  e tutto il burro  (morbido a temperatura ambiente) previsto dalla ricetta. Il burro andrà incorporato all'impasto molto gradatamente, quindi versatene una noce  per volta fino a terminarlo tutto. L’operazione appena descritta vi prenderà all'incirca altri 15 - 20 minuti di lavorazione con l’impastatrice. La consistenza finale dell’impasto dovrà essere morbida, liscia ed elastica. Per tutto il resto delle successive lavorazioni non avrete bisogno di farina di supporto, poiché l’impasto non si attaccherà alla spianatoia. Se proprio fosse necessario, ungetevi le mani con un poco di olio per facilitare la lavorazione. Trasferite in una ciotola capiente l’impasto, praticate il classico taglio a croce e lasciate lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.
  4. Nel frattempo potete preparare il ripieno della ghirlanda. Lavorate con una frusta il burro morbido a temperatura ambiente, la cannella e lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Realizzato il ripieno, tenetelo a temperatura ambiente fino al momento dell'utilizzo. Nel frattempo potete preparare il ripieno della ghirlanda. Lavorate con una frusta il burro morbido a temperatura ambiente, la cannella e lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Realizzato il ripieno, tenetelo a temperatura ambiente fino al momento dell'utilizzo.
  5. Trascorso il tempo di lievitazione, prendete l'impasto e stendetelo con l'aiuto di un mattarello fino a formare un rettangolo della misura di 40 cm x 50 cm. Trascorso il tempo di lievitazione, prendete l'impasto e stendetelo con l'aiuto di un mattarello fino a formare un rettangolo della misura di 40 cm x 50 cm.
  6. Spalmate sul rettangolo di pasta la crema al burro preparata in precedenza e distribuite uniformemente l'uvetta precedentemente ammollata nel rum.Spalmate sul rettangolo di pasta la crema al burro preparata in precedenza e distribuite uniformemente l'uvetta precedentemente ammollata nel rum.
  7. Arrotolate il rettangolo dal lato più lungo fino a formare un salsicciotto. Tagliate il salsicciotto per il senso della lunghezza con un coltello a lama ben affilata, avendo cura di lasciarne un piccolo lembo non tagliato. Arrotolate il rettangolo dal lato più lungo fino a formare un salsicciotto. Tagliate il salsicciotto per il senso della lunghezza con un coltello a lama ben affilata, avendo cura di lasciarne un piccolo lembo non tagliato.
  8. Ruotate i due lembi del salsicciotto in maniera tale che i tagli siano rivolti verso l'alto. Accavallate i due lembi del salsicciotto uno sull'altro fino ad ottenere una sorta di intreccio (anche se in fin dei conti un intreccio vero e proprio non è!). Trasferite la "treccia" su una placca forno formando una sorta di ciambella. Per mantenere netto il buco centrale della ghirlanda ho messo un semplice coppa pasta in acciaio. Lasciate ri-lievitare la ghirlanda così formata per un'altra ora. Ruotate i due lembi del  salsicciotto in maniera tale che i tagli siano rivolti verso l'alto. Accavallate i due lembi del salsicciotto uno sull'altro fino ad ottenere una sorta di intreccio (anche se in fin dei conti un intreccio vero e proprio non è!). Trasferite la "treccia" su una placca forno formando una sorta di ciambella. Per mantenere netto il buco centrale della ghirlanda ho messo un semplice coppa pasta in acciaio. Lasciate ri-lievitare la ghirlanda così formata per un'altra ora.
  9. Trascorsa la seconda lievitazione, cuocete la ghirlanda in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 25 - 30 minuti. Il tempo di cottura in questo caso è estremamente indicativo e trascorsi i primi 25 minuti non esitate a fare la classica prova stecchino per accertarvi della giusta cottura. Se la ghirlanda in cottura dovesse scurirsi troppo, copritela con un foglio di carta forno fino a completare la cottura. Trascorsa la seconda lievitazione, cuocete la ghirlanda in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 25 - 30 minuti. Il tempo di cottura in questo caso è estremamente indicativo e trascorsi  i primi 25 minuti non esitate a fare la classica prova stecchino per accertarvi della giusta cottura. Se la ghirlanda in cottura dovesse scurirsi troppo, copritela con un foglio di carta forno fino a completare la cottura.
  10. Ecco la ghirlanda di pan brioche servita in tavola! Servitela tiepida o a temperatura ambiente.Ecco la ghirlanda di pan brioche servita in tavola! Servitela tiepida o a temperatura ambiente.

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su GHIRLANDA DI PAN BRIOCHE CON CANNELLA E UVETTA

  • Rosemary - 2 novembre 2017 1:02

    BRAVISSIMI RAGAZZI !!!!

    • 55Winston55
      55Winston55 - 2 novembre 2017 8:30

      Grazie Rosemary <3