Panini alla zucca di Benedetta: morbidi e gustosi


L’avreste mai detto che con la zucca ci si può persino preparare il pane? Questo magnifico ortaggio autunnale può avere davvero un vastissimo impiego in cucina ed essere il nostro prezioso alleato in tantissime preparazioni, pane compreso. In questa ricetta Benedetta ci mostra i suoi deliziosi panini alla zucca, soffici, gustosi e leggeri, che possiamo portare in tavola in sostituzione del pane tradizionale oppure gustare farciti, sia in versione salata che dolce, per uno spuntino squisito e diverso dal solito.

Ma come si usa la zucca nella ricetta dei panini alla zucca di Benedetta? Ci servirà lessata: possiamo cuocerla in forno, al microonde o al vapore, l’importante è ricavare la polpa ben cotta per poterla schiacciare facilmente con una forchetta, ridurla in purea e usarla come ingrediente nell’impasto dei nostri panini. L’altro ingrediente cardine è la farina manitoba, una farina di grano tenero facilmente digeribile che rende l’impasto per il pane poroso e soffice. L’impasto dei panini alla zucca è molto ricco e prevede anche il latte, l’olio d’oliva, un uovo, lo zucchero e naturalmente la giusta dose di lievito.

C’è poi un ingrediente un po’ insolito per il pane, un trucchetto che usa Benedetta per regalare ai panini sia un gusto particolare, sia un bel colore giallo brillante: la curcuma. Ma se non ci piace, possiamo ottenere un effetto simile utilizzando un pizzico di zafferano.

 

panini alla zucca di Benedetta

Vedrete, preparare questi panini alla zucca sarà semplicissimo e allo stesso tempo divertente: l’impasto risulterà morbido e facilmente lavorabile perché lieviterà benissimo grazie anche alla presenza degli zuccheri contenuti nella zucca. Dopo la prima lievitazione daremo ai panetti di impasto la forma tipica dell’ortaggio, avvolgendoli con dello spago da cucina a formare degli “spicchi” che ricorderanno quelle belle zucche arancioni simbolo di Halloween. Il tocco finale verrà dopo la cottura, quando li decoreremo con una mezza stecca di cannella messa al centro sulla sommità: sembrerà proprio il picciolo della zucca!

Dovete sapere che a Marco la zucca non piace particolarmente, mentre apprezza molto i prodotti da forno, così questi squisiti panini alla zucca sono un po’ un compromesso trovato da Benedetta per fargli apprezzare la zucca, sebbene in una “veste” molto particolare. Di sicuro l’obiettivo è stato raggiunto, perché Marco li adora e non potrebbe essere altrimenti: sono buonissimi, scenografici e super versatili. Farcendoli in tanti modi diversi, ad esempio, possiamo farli diventare i protagonisti di un buffet a tema per la festa di Halloween.

Che ne dite, andiamo in cucina con Benedetta e vediamo insieme come preparare i suoi panini alla zucca? Forza, mettiamoci all’opera!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 30 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 30 min
  • tempo di lievitazione tempo di lievitazione: 140 min
  • Pronto in Pronto in: 1h
Panini alla zucca Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 600 g di farina manitoba
  • 300 g di zucca cotta
  • 250 ml di latte tiepido
  • 50 ml di olio extravergine d'oliva
  • 30 g di zucchero
  • 10 g di sale
  • 1 uovo
  • 7 g di lievito di birra secco
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 1 tuorlo d'uovo per spennellare
  • mezze stecche di cannella q.b. per decorare

DOSI PER PANINI

-
+

PROCEDIMENTO

  1. In una ciotola uniamo il lievito alla farina, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo con le mani.In una ciotola uniamo il lievito alla farina, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo con le mani.
  2. In un'altra ciotola schiacciamo con la forchetta la zucca già lessata. In un'altra ciotola schiacciamo con la forchetta la zucca già lessata.
  3. Aggiungiamo alla purea di zucca il latte tiepido, l’olio, l’uovo e la curcuma e mescoliamo bene. Aggiungiamo alla purea di zucca il latte tiepido, l’olio, l’uovo e la curcuma e mescoliamo bene.
  4. Iniziamo a incorporare la farina poco alla volta e poi, aggiunta circa metà della farina, mettiamo un pizzico di sale. Iniziamo a incorporare la farina poco alla volta e poi, aggiunta circa metà della farina, mettiamo un pizzico di sale.
  5. Impastiamo con le mani nella ciotola per far rassodare un po’ l’impasto.Impastiamo con le mani nella ciotola per far rassodare un po’ l’impasto.
  6. Quando ha preso consistenza, continuiamo a lavorarlo sulla spianatoia infarinata finché non diventa morbido ed elastico e non si attacca più alle dita.Quando ha preso consistenza, continuiamo a lavorarlo sulla spianatoia infarinata finché non diventa morbido ed elastico e non si attacca più alle dita.
  7. Una volta pronto rimettiamo l’impasto nella ciotola, pratichiamo un taglio una croce sopra, copriamo con la pellicola e mettiamo in forno spento con lucina accesa per un paio di ore. Una volta pronto rimettiamo l’impasto nella ciotola, pratichiamo un taglio una croce sopra, copriamo con la pellicola e mettiamo in forno spento con lucina accesa per un paio di ore.
  8. Lievitato l’impasto lo rilavoriamo con le mani un po' a formare un filoncino.Lievitato l’impasto lo rilavoriamo con le mani un po' a formare un filoncino.
  9. Ora lo tagliamo in panetti da circa 150-200 grammi ciascuno. Dovremmo ottenerne 9-10.Ora lo tagliamo in panetti da circa 150-200 grammi ciascuno. Dovremmo ottenerne 9-10.
  10. Diamo a ciascun panetto una forma rotonda e con l’aiuto di uno spago li avvolgiamo formando 8 spicchi. Procediamo così con tutti. Diamo a ciascun panetto una forma rotonda e con l’aiuto di uno spago li avvolgiamo formando 8 spicchi. Procediamo così con tutti.
  11. Mettiamo i paninetti sulla placca del forno ricoperta di carta forno e facciamoli finire di lievitare in forno spento con luce accesa per altri 20 minuti. Mettiamo i paninetti sulla placca del forno ricoperta di carta forno e facciamoli finire di lievitare in forno spento con luce accesa per altri 20 minuti.
  12. Finita la seconda lievitazione, spennelliamo con il tuorlo d’uovo i panini.Finita la seconda lievitazione, spennelliamo con il tuorlo d’uovo i panini.
  13. Facciamoli cuocere per 30 minuti circa a 170° C in forno ventilato, o a 180° C in forno statico. Facciamoli cuocere per 30 minuti circa a 170° C in forno ventilato, o a 180° C in forno statico.
  14. Una volta cotti, togliamo lo spago dai nostri panini alla zucca e poi decoriamoli mettendo un pezzetto di stecca di cannella al centro.Una volta cotti, togliamo lo spago dai nostri panini alla zucca e poi decoriamoli mettendo un pezzetto di stecca di cannella al centro.
  15. Mettiamoli in un bel cestino e portiamoli in tavola. Saranno un successone!Mettiamoli in un bel cestino e portiamoli in tavola. Saranno un successone!

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!