PASTA FRESCA ALL’UOVO – TAGLIATELLE FATTE IN CASA Ricetta facile

Pasta all’uovo fatta in casa. Ricetta facile di Benedetta per fare le tagliatelle.

Oggi facciamo insieme la pasta all’uovo fatta in casa, una ricetta base della cucina, indispensabile per preparare tagliatelle, ravioli ma anche tanti altri tipi di pasta come tortellini, lasagne e cannelloni. Fare la pasta all’uovo è davvero facile, gli ingredienti che occorrono sono pochi e semplici e non mancano mai in dispensa. Occorreranno infatti solo uova, farina, olio e un pizzico di sale per preparare la nostra sfoglia di pasta. Il consiglio che vi posso dare, per regolarci con le dosi della pasta è di considerare mediamente un uovo per persona. Fare la pasta all’uovo è divertente e regala grandi soddisfazioni, ci porta indietro nel tempo a quando, le nostre Nonne e le nostre Mamme, la domenica mattina, la preparavano . Una ricetta tradizionale e genuina che non tramonta mai e unisce tutte le generazioni in cucina! Vediamo adesso insieme come preparare la pasta all’uovo fatta in casa.

Potrebbero interessarvi anche RAVIOLI DI RICOTTA, RAVIOLI RADICCHIO E ZUCCHINE.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 40 min
  • Pronto in Pronto in: 40 min
PASTA ALL'UOVO FATTA IN CASA Tempo Preparazione
PASTA FRESCA ALL’UOVO – TAGLIATELLE FATTE IN CASA Ricetta facile

INGREDIENTI

  • 2 uova
  • 200 gr di farina 00
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva
  • 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

  1. Per preparare la pasta all'uovo fatta in casa mettiamo la farina a fontana sul piano di lavoro. Lasciamone da parte un pochino, circa 20 - 30 gr, per non rischiare che il nostro impasto venga troppo duro e difficilmente lavorabile.
  2. Io ho utilizzato la farina 00 ma va bene anche la 0. Possiamo anche aggiungere un po' di farina di semola, mantenendo le proporzioni delle uova e della farina, ma non più di un terzo del peso complessivo.
  3. Rompiamo le uova al centro della fontana di farina. Poi aggiungiamo un pizzico di sale e un cucchiaio di olio extra vergine d'oliva. Non tutti mettono l'olio nella pasta all'uovo ma se lo utilizziamo l'impasto sarà più morbido e facile da stendere con il mattarello.
  4. Con una forchetta sbattiamo le uova, cercando di far assorbire la farina poco alla volta. Se l'uovo esce un po' fuori dalla nostra fontana di farina non preoccupiamoci, è normale!
  5. Iniziamo adesso ad impastare con le mani, cercando di far assorbire tutta la farina e, se necessario, aggiungiamo anche quella che avevamo messo da parte. L'impasto deve essere piuttosto duro, dobbiamo fare un po' di fatica nel lavorarlo sul piano di lavoro. Io vi consiglio di lavorare l'impasto a lungo, almeno per 5-6 minuti e di utilizzare i palmi delle mani per impastare, proprio come mi ha insegnato Nonna.Iniziamo adesso ad impastare con le mani, cercando di far assorbire tutta la farina e, se necessario, aggiungiamo anche quella che avevamo messo da parte. L'impasto deve essere piuttosto duro, dobbiamo fare un po' di fatica nel lavorarlo sul piano di lavoro. Io vi consiglio di lavorare l'impasto a lungo, almeno per 5-6 minuti e di utilizzare i palmi delle mani per impastare, proprio come mi ha insegnato Nonna.
  6. Pronto il nostro impasto ricopriamolo con la pellicola e facciamolo riposare 20- 30 minuti a temperatura ambiente.
  7. Trascorso il tempo necessario l'impasto risulterà più morbido, iniziamo a stenderlo con il mattarello. Infariniamo bene il piano di lavoro e stendiamo l'impasto, cercando di ottenere una sfoglia rotonda. Se vediamo che la sfoglia si attacca al mattarello, aggiungiamo altra farina, distribuendola con le mani su tutta la superficie della sfoglia.
  8. Per rendere la soglia sottile, Nonna appoggiava un lembo di pasta sopra il mattarello e arrotolava, tirando la sfoglia. Continuiamo a lavorare la sfoglia fino a che non diventa sottilissima, quasi come un velo.Per rendere la soglia sottile, Nonna appoggiava un lembo di pasta sopra il mattarello e arrotolava, tirando la sfoglia. Continuiamo a lavorare la sfoglia fino a che non diventa sottilissima, quasi come un velo.
  9. Pronta la nostra sfoglia, per preparare le tagliatelle, lasciamola riposare per circa 10 minuti, coperta da un canovaccio. Se vogliamo fare i ravioli o la pasta ripiena, possiamo evitare di far riposare la pasta.
  10. Per preparare le tagliatelle pieghiamo e arrotoliamo la sfoglia fino a metà, facciamo la stessa cosa con l'altra metà, fino ad avvicinare i due lembi. Adesso con un coltello ben affilato iniziamo a tagliare le tagliatelle, ricavando delle strisce di circa ½ cm di larghezza. Possiamo scegliere noi lo spessore della tagliatella e non preoccupiamoci se non vengono tutte uguali, saranno solo più rustiche!Per preparare le tagliatelle pieghiamo e arrotoliamo la sfoglia fino a metà, facciamo la stessa cosa con l'altra metà, fino ad avvicinare i due lembi. Adesso con un coltello ben affilato iniziamo a tagliare le tagliatelle, ricavando delle strisce di circa ½ cm di larghezza. Possiamo scegliere noi lo spessore della tagliatella e non preoccupiamoci se non vengono tutte uguali, saranno solo più rustiche!
  11. Una volta pronte le nostre tagliatelle con l'aiuto del coltello, adagiamole su un vassoio, ricoperto con un canavaccio. Le nostre tagliatelle fatta in casa sono pronte!Una volta pronte le nostre tagliatelle con l'aiuto del coltello, adagiamole su un vassoio, ricoperto con un canavaccio. Le nostre tagliatelle fatta in casa sono pronte!
  12. Un consiglio di Nonna, per utilizzare quelle tagliatelle che sono venute un pochino più corte e non perfette, è di tagliarle a quadretti piccoli con le forbici, ed ottenere così dei quadrucci all'uovo fatti in casa, perfetti per il brodo.
  13. Le tagliatelle possiamo cuocerle immediatamente in abbondante acqua salata, oppure possiamo essiccarle per conservarle nel tempo. Per farlo mettiamole vicino ad una fonte di calore, come il termosifone oppure accendiamo il forno a 50°, facciamo raggiungere la temperatura e poi spegniamolo. Mettiamo le tagliatelle all'interno con lo sportello del forno leggermente aperto, e lasciamole dentro per circa un ora. Per creare l'apertura a soffietto ho utilizzato un mestolo in legno. Controlliamo che le tagliatelle siano perfettamente secche, altrimenti ripetiamo il procedimento, riscaldando di nuovo il forno. Una volta essiccate le tagliatelle si conservano per un mese!Le tagliatelle possiamo cuocerle immediatamente in abbondante acqua salata, oppure possiamo essiccarle per conservarle nel tempo. Per farlo mettiamole vicino ad una fonte di calore, come il termosifone oppure accendiamo il forno a  50°, facciamo raggiungere la temperatura e poi spegniamolo. Mettiamo le tagliatelle all'interno con lo sportello del forno leggermente aperto, e lasciamole dentro per circa un ora. Per creare l'apertura a soffietto ho utilizzato un mestolo in legno. Controlliamo che le tagliatelle siano perfettamente secche, altrimenti ripetiamo il procedimento, riscaldando di nuovo il forno. Una volta essiccate le tagliatelle si conservano per un mese!

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PASTA FRESCA ALL’UOVO – TAGLIATELLE FATTE IN CASA Ricetta facile

  • Mariagrazia - 23 Maggio 2020 19:06

    Grazie ! Venute buonissime…

  • Elena - 22 Maggio 2020 13:58

    Hai fatto di me una sfoglina😊sono buonissime! Posso chiederti una informazione: se le preparo oggi per domani sera le devo seccare in forno o durano? Grazie mille per tutte le ricette che condividi. Mi hai aiutato a stare impegnata con la mente nella fase di lockdown.

  • Maria Carmela Indelicato - 15 Maggio 2020 21:48

    Sei meravigliosa Benedetta! Vedendoti lavorare la pasta sono tornata indietro nel tempo… La vedevo preparare così a mia Nonna. Aggiungo:quando realizzi tu un piatto, anche quello più elaborato diventa semplice😉😉

  • Silvia - 4 Maggio 2020 15:33

    Siccome devo fare la dose per 8 persone, quando devo stendere la pasta con il mattarello è meglio dividere in due l’impasto? O posso stenderlo tutto insieme in una volta? Grazie 😊

  • Marco - 3 Maggio 2020 14:47

    Grazie, sono venute benissimo anche a me che ho solo 12 anni

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 3 Maggio 2020 15:27

      Bravissimo Marco 🙂

  • Lisa - 2 Maggio 2020 21:09

    Ciao se voglio fare la pasta la sera per il giorno dopo posso ho si secca ciao grazie 😊👋🏻😘

  • Catia - 30 Aprile 2020 15:16

    Benedetta perdonami mi è venuto l’impasto troppo duro purtroppo ora sta riposando farò solo fatica a stenderlo o c’è qualche altro problema??? Grazie di tutto a presto un grande abbraccio virtuale a te Marco nuvola zia giulietta e tutti gli altri

  • Katia - 28 Aprile 2020 10:33

    Ciao. Ma le tagliatelle si possono anche congelare? Magari appena fatte si formano dei nidi e si mettono nel congelatore distanziate finché non sono congelate e poi trasferite in un sacchetto x congelati. Che dici?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 28 Aprile 2020 17:02

      Ciao Katia, sì va bene 🙂

  • Beatrice Leone
    beatrice leone - 26 Aprile 2020 14:42

    buonaa

  • Alessandro - 26 Aprile 2020 14:41

    Ciao, ho fatto le tagliatelle, e invece di tagliarle a mano, ho usato la macchina manuale che usava mia madre quando ero piccolo, una bella soddisfazione, oltre a ricordi d’infanzia.
    Una volta fatte le ho messe su un vassoio infarinato a matassine, poi le ho coperte con carta da cucina e le ho messe in frigorifero, nelle mie intenzioni, era di prepararle per il pranzo del giorno dopo.
    all’indomani quando le ho tolte dal frigorifero e le ho messe nell’acqua che avevo portato a bollore, le matassine non si sono sciolte ma sono rimaste tutte appiccicate.
    Dove ho sbagliato?
    Ti sarei grato se potessi darmi qualche suggerimento, ho visto dal video che le lasci stese, forse il mio errore è proprio quello.
    Grazie per i suggerimenti che vorrai darmi.
    Alessandro

  • Antonella Ferrigno - 25 Aprile 2020 18:49

    Ho dei tuorli avanzati: Volendo potrei utilizzare solo quelli o bisogna usare per forza l’uovo intero? Grazie!

  • Federica Ferro - 20 Aprile 2020 3:08

    Benedetta volevo chiederti, una volta che abbiamo fatto seccare la pasta, dove possiamo conservarla?io ho dei barattoli della guzzini credo sia plastica, quelli con il tappo che si chiude con il diametro interno in silicone, tipo ermetico. Va bene li dentro? Sempre per un mese si conserva anche quella all’uovo? Grazie mille

  • Cavallaro Mirko - 19 Aprile 2020 14:25

    Ciao, avevo delle tagliatelle già fatte (industriali) ho comunque provato il tuo consiglio di condirle con olio e limone, son diventate spettacolari. Onestamente devo ammettere che prima di assaggiarle ero molto scettico. Complimenti…ora proverò a fare quelle fatte in casa seguendo le tue direttive e tornerò a condirle nello stesso modo. Ciao , grazie.

  • Daniela - 18 Aprile 2020 19:39

    Fatte oggi x domani! Grazie x i tuoi consigli!

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 26 Aprile 2020 15:02

      Bravissima Daniela 🙂

  • Antonella - 17 Aprile 2020 14:40

    Ottima ricetta mi puoi dare la dose per 3 persone …tagliatelle ….grazie mille sei super bravissima

    • charadron - 24 Aprile 2020 15:33

      Ciao, il numero di persone lo puoi impostare tu stessa, come vedi in alto nell’elenco degli ingredienti di fianco alla scritta “dosi per persone” ci sono un + e un -, se premi sul + ti aggiunge 1 persona e modifica le quantità degli ingredienti.

    • Beatrice Leone
      beatrice leone - 26 Aprile 2020 14:43

      anche io fatta per 3 persone

  • Elena Tolentino - 14 Aprile 2020 18:32

    Si può usare questo impasto per le lasagne? Come regolarsi con il.peso?
    Grazie

  • elisa banfi - 14 Aprile 2020 17:24

    Ciao Benedetta abbiamo provato con mio marito a Pasqua a fare le tagliatelle per la prima volta. Ci siamo troppo divertiti. Sono incinta all’ottavo mese confinata a Ginevra e è stato un bellissimo momento grazie alla tua simpatia e capacità di rendere tutto semplice. Grazie tante!!! Elisa e Slim

  • Francesca Chiara - 11 Aprile 2020 17:47

    Sono riuscita a preparare le tagliatelle per domani senza nessuna difficoltà nonostante non le avessi mai fatte prima. Benedetta sei una garanzia; grazie per le tue ottime ricette e per i tuoi preziosi consigli. 🙂

  • Ale - 4 Aprile 2020 10:11

    Ciao Benedetta posso preparare le tagliatelle oggi per cucinarle domani? Come vedo conservarle? Coperte col canovaccio ? Grazie

  • Nicla Pulito
    Nicla Pulito - 3 Aprile 2020 16:40

    Ciao Benedetta, la la tua pasta fresca all’uovo può andar bene anche per fare i rotoli/girelle ripieni?

  • Francesca Chiara - 31 Marzo 2020 20:56

    Quanto tempo devono cuocere le tagliatelle non essiccare? Grazie.

  • Rossella - 31 Marzo 2020 14:26

    Ciao Benedetta, ma per aumentare le dosi devo considerare 100 gr di farina per ogni uovo in più che metto, visto che hai detto che bisogna considerare un uovo a persona? anche l’olio devo aumentare la dose pari però alla metà degli altri ingredienti?
    Grazie.
    Rossella

    • rosy - 24 Aprile 2020 16:19

      la parte liquida deve sempre essere la meta’ rispetto alla farina.quindi 100 grammi di farina a testa e un uovo a testa che piu’ o meno pesa 50 grammi. su una quantita’ maggiore di farina si puo’ anche togliere qualche uovo e sostituirlo con 50 grammi di acqua x ogni uovo tolto

  • Cristiana - 31 Marzo 2020 10:42

    Sei bravissima come sempre!Perfetta!

  • Claudia - 29 Marzo 2020 21:23

    È possibile fare con lo stesso impasto anche i ravioli?grazie😊

  • Nica - 29 Marzo 2020 19:34

    Ciao Benedetta, sei sempre la migliore, grazie infinite.

    • Maria Rosaria Cavaterra - 23 Aprile 2020 17:18

      Ciao benedetta
      Da quando ti vedo mi e venuta voglia di fare la pasta di casa e devo dire che ci tuo consigli e venuta benissimo
      Solo una cosa perché il giorno dopo quella avanzata era diventata di colore girigia
      Dove ho sbagliato?ciao e continua a darci i tuoi consigli

  • Antonella - 29 Marzo 2020 17:45

    È possibile fare l’impasto utilizzando l’impastatrice?

    • Dayna - 12 Aprile 2020 14:17

      Hi Benedetta….I love your recipes, my grandmother always let them dry and kept them in a box. Your thoughts on that?? Buona Pasqua!

  • Marisa - 29 Marzo 2020 16:04

    Ciao carissima per quanto riguarda le tagliatelle fatte in casa hai detto che si possono conservare ma come? Si possono congelare? Grazie❤️

    • Mauro - 7 Aprile 2020 13:58

      Per fare la pasta sottile non è meglio farla riposare diverse ore? Cosi si dovrebbe stendere meglio

  • Sabrina - 29 Marzo 2020 16:02

    Ciao, posso anche farne in abbondanza con l’idea di congelarle? Ed eventualmente come? Facendo dei nidi e mettendoli in bustine x alimenti?

  • Vilma - 29 Marzo 2020 15:09

    Le tue ricette sono sempre un successo!!!

  • Giuseppina Reggiani - 29 Marzo 2020 14:46

    Facili ricette ,ma gustose e di…..buon senso ! Molte assomigliano a quelle della mia mamma : di cio” sono orgogliosa !!! Grazie ,Benedetta , per la sua semplicita’ e per il rapporto che riesce ad instaurare con noi ,lontani , ma vicini per la sua empatia ! Giuseppina

  • Francesca Chiara - 29 Marzo 2020 14:08

    Grazie mille Benedetta, da tempo cercavo un tutorial dettagliato come questo che spiegasse come fare le tagliatelle a mano. Grazie mille dei consigli e delle ottime ricette che ho provato già tante volte con soddisfazione! 🙂

  • Valentina - 29 Marzo 2020 12:18

    Ciao benedetta posso preparare l’impasto oggi e tagliarlo stasera?grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 2 Aprile 2020 22:03

      Ciao Valentina, sì va bene 🙂

      • Federica - 6 Aprile 2020 19:19

        Ciao Benedeta, posso prepararle il giorno prima per il giono dopo??? come le devo conservare grazie <3

        • Benedetta Rossi
          Benedetta - 8 Aprile 2020 22:02

          Ciao Federica, sì puoi prepararle il giorno prima per il giorno dopo e le conservi in frigo 🙂

  • annilajoie - 29 Marzo 2020 12:13

    Je vais le faire merci!!!!