PASTA SALMONE E PISTACCHI


Pasta salmone e pistacchi. Ricetta facile e leggera.

 

Un primo piatto delizioso e leggero? Ce l’abbiamo: la Pasta Salmone e Pistacchi è un primo gustoso pur non essendo elaborato né pesante, è una ricetta senza panna e senza uova, perfetta per tutta la famiglia. A volte rivisitare i grandi classici può essere rischioso perché la delusione è dietro l’angolo, ma la nostra pasta con salmone e pistacchio è talmente buona che non si corre questo rischio! Si tratta di una ricetta facile e veloce, che possiamo servire sia per un pranzo in famiglia che per un’occasione speciale: ci farà fare sempre un figurone!

La panna, solitamente utilizzata come “legante” nella pasta al salmone, l’abbiamo sostituita con la ricotta di pecora fresca, ma può andar bene anche quella vaccina del banco frigo, per chi preferisce un sapore più delicato. Abbiamo rosolato in padella il salmone affumicato con la cipolla, in modo da creare una base molto saporita. Dopodiché abbiamo scolato la pasta al dente e l’abbiamo condita con la ricotta e del buon pesto di pistacchio. Noi abbiamo usato dei fusilloni molto adatti a raccogliere il condimento, ma va benissimo qualsiasi formato di pasta corta. Pochi minuti in padella e poi abbiamo servito la nostra pasta salmone e pistacchi aggiungendo un pochino di granella di pistacchio, per esaltare ancora di più il sapore del pesto.

In meno di 30 minuti avremo un primo raffinato e saporito, abbastanza leggero e buono da leccarsi i baffi! Forza, provatelo anche voi e fateci sapere se vi è piaciuto. Se vi va, condividete la ricetta con i vostri amici!

pasta salmone e pistacchi


Potrebbe interessarti anche: TAGLIATELLE SALMONE E PANNA, LINGUINE AL PESCE SPADA

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 15 min
  • Pronto in Pronto in: 25 min
PASTA SALMONE E PISTACCHI Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 300 gr di pasta
  • 1 cipolla bianca
  • 150 gr di salmone affumicato
  • 250 gr di ricotta di pecora fresca (o ricotta vaccina)
  • 10 gr di pesto di pistacchio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • granella di pistacchio q.b. (per guarnire)

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Sbucciamo la cipolla e tagliamola a pezzetti con un coltello.Sbucciamo la cipolla e tagliamola a pezzetti con un coltello.
  2. In una padella antiaderente mettiamo l’olio extravergine di oliva e il sale, poi facciamo scaldare per qualche minuto.
  3. Mettiamo la cipolla in padella e cuociamo a fuoco dolce.Mettiamo la cipolla in padella e cuociamo a fuoco dolce.
  4. Facciamo imbiondire la cipolla e, se serve, uniamo ancora un pochino di olio. Per rendere la ricetta più leggera possiamo mettere meno olio e aggiungere dell’acqua per portare a cottura la cipolla.Facciamo imbiondire la cipolla e, se serve, uniamo ancora un pochino di olio. Per rendere la ricetta più leggera possiamo mettere meno olio e aggiungere dell’acqua per portare a cottura la cipolla.
  5. Tagliamo il salmone a pezzi piccoli e versiamolo nella padella con la cipolla.Tagliamo il salmone a pezzi piccoli e versiamolo nella padella con la cipolla.
  6. Cuociamo tutto insieme per 3 minuti circa, mescolando spesso.Cuociamo tutto insieme per 3 minuti circa, mescolando spesso.
  7. Nel frattempo lessiamo la pasta in abbondante acqua salata. Scoliamola al dente e versiamola direttamente in padella. Nel frattempo lessiamo la pasta in abbondante acqua salata. Scoliamola al dente e versiamola direttamente in padella.
  8. Aggiungiamo la ricotta e il pesto di pistacchio e mescoliamo con un cucchiaio. Allunghiamo il sughetto aggiungendo 2-3 cucchiai di acqua di cottura e saltiamo in padella velocemente. Il sughetto della pasta deve essere cremoso, e l’acqua di cottura va messa solo se serve. Se la ricotta è molto acquosa e il pesto abbastanza liquido, potrebbe non essere necessaria. Valutiamo in base alla consistenza che abbiamo, ma in ogni caso meglio non buttare subito l’acqua di cottura, teniamola per sicurezza.Aggiungiamo la ricotta e il pesto di pistacchio e mescoliamo con un cucchiaio. Allunghiamo il sughetto aggiungendo 2-3 cucchiai di acqua di cottura e saltiamo in padella velocemente. Il sughetto della pasta deve essere cremoso, e l’acqua di cottura va messa solo se serve. Se la ricotta è molto acquosa e il pesto abbastanza liquido, potrebbe non essere necessaria. Valutiamo in base alla consistenza che abbiamo, ma in ogni caso meglio non buttare subito l’acqua di cottura, teniamola per sicurezza.
  9. Completiamo la nostra pasta salmone e pistacchi con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e un po’ di granella di pistacchio.

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PASTA SALMONE E PISTACCHI

  • Tullio - 13 Febbraio 2021 11:35

    Dovreste spiegare come fare il pesto di pistacchi io so farlo ma non tutti

  • ROSITA - 13 Febbraio 2021 7:56

    Ciao Benedetta

    Innanzitutto, complimenti per le ricette che proponi 🙂
    Volevo chiedere una cosa: con quale altro formaggio potrei sostituire la ricotta in questa ricetta?

    Grazie tante.

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 15 Febbraio 2021 12:23

      Ciao Rosita, puoi sostituire la ricotta con la panna 😊