PIZZA FURBA IN PADELLA IN 5 MINUTI

La PIZZA FURBA IN PADELLA IN 5 MINUTI è una ricetta facile e veloce, ideale quando si ha una “voglia di pizza” improvvisa e non si ha tempo a sufficienza per lunghi tempi di lievitazione! Si realizza davvero in pochissimi gesti e per prepararla occorrono ingredienti che quasi sempre si tengono in casa: farina, yogurt bianco e lievito istantaneo, ed il gioco è fatto! Nella ricetta di oggi, vi propongo la pizza margherita condita semplicemente con della salsa di pomodoro e mozzarella ma largo spazio alla vostra fantasia, ed aggiungete alla pizza verdure, salumi e altri formaggi che vi ritrovate in frigo. Con la stessa ricetta dell’impasto della pizza “furba” in padella, potrete inoltre preparare una semplice focaccia da condire con olio, sale e pepe e consumarla ad esempio quando vi accorgete di non avere più pane in casa. Insomma questa ricetta è una perfetta combinazione di praticità, velocità e gusto, ottima anche per i momenti di “emergenza”!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 10 min
  • Pronto in Pronto in: 20 min
PIZZA FURBA IN PADELLA IN 5 MINUTI Tempo Preparazione
PIZZA FURBA IN PADELLA IN 5 MINUTI

INGREDIENTI

  • 450 g. farina 00
  • 250 g. yogurt bianco non zuccherato
  • 40 ml. acqua
  • 1 cucchiaio olio evo
  • 1 bustina lievito istantaneo per torte salate
  • 1 cucchiaino di sale
  • polpa di pomodoro condita q.b.
  • mozzarella q.b.

DOSI PER PIZZE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. 1. Versate in una ciotola capiente tutti gli ingredienti per la pizza, quindi la farina, lo yogurt, l'acqua, il lievito il sale e l'olio. Incominciate ad impastare aiutandovi con un cucchiaio fino a far assorbire sommariamente i liquidi alla farina.1. Versate in una ciotola capiente tutti gli ingredienti per la pizza, quindi la farina, lo yogurt, l'acqua, il lievito il sale e l'olio. Incominciate ad impastare aiutandovi con un cucchiaio fino a far assorbire sommariamente i liquidi alla farina.
  2. 2. Trasferite il composto su di una spianatoia e cominciate a lavorarlo a mano sino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Occorreranno circa 5 minuti di lavorazione. 2. Trasferite il composto su di una spianatoia e cominciate a lavorarlo a mano sino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Occorreranno circa 5 minuti di lavorazione.
  3. 3. Dividete l'impasto in tre panetti uguali. Stendete ciascun panetto con un mattarello, aiutandovi con un pizzico di farina di supporto, e date la classica forma rotonda tipica della pizza. Bucherellate le pizze con una forchetta, tenendovi però lontani dal bordo. Le pizze sono pronte per essere cotte! 3. Dividete l'impasto in tre panetti uguali. Stendete ciascun panetto con un mattarello, aiutandovi con un pizzico di farina di supporto, e date la classica forma rotonda tipica della pizza.  Bucherellate le pizze con una forchetta, tenendovi però lontani dal bordo. Le pizze sono pronte per essere cotte!
  4. 4. Riscaldate una padella antiaderente leggermente unta con un goccio d'olio. Adagiate la pizza e fatela cuocere 3 - 4 minuti a fuoco medio/basso, mettendo un coperchio. 4. Riscaldate una padella  antiaderente leggermente unta con un goccio d'olio. Adagiate la pizza e fatela cuocere 3 - 4 minuti a fuoco medio/basso, mettendo un coperchio.
  5. 5. Passati i primi minuti di cottura , rigirate la pizza (così come fareste con una frittata) e conditela con della polpa di pomodoro (io l'ho insaporita con sale, pepe, basilico e origano). Rimettete il coperchio e lasciate cuocere la pizza per altri 3 - 4 minuti. A pizza quasi pronta, aggiungete la mozzarella, rimettete il coperchio e cuocetela quanto basta per farla sciogliere. Servite la pizza ben calda! 5. Passati i primi minuti di cottura , rigirate la pizza (così come fareste con una frittata) e conditela con della polpa di pomodoro (io l'ho insaporita con sale, pepe, basilico e origano). Rimettete il coperchio e lasciate cuocere la pizza per altri 3 - 4 minuti. A pizza quasi pronta, aggiungete la mozzarella, rimettete il coperchio e cuocetela quanto basta per farla sciogliere. Servite la pizza ben calda!
  6. Ecco la pizza "furba" in padella servita in tavola! Ecco la pizza "furba" in padella servita in tavola!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!