TORTA DI MELE E AMARETTI

Eccovi la ricetta della mia torta di mele e amaretti, è morbidissima e saporita, con la morbidezza delle mele e l’effetto croccante degli amaretti sbriciolati. La ricetta, è di mia zia Giuditta, che la preparava quasi tutte le domeniche quando ci veniva a trovare. La torta di mele e amaretti è perfetta per la colazione e per la merenda di grandi e piccoli. Pochi ingredienti semplici per una torta rustica adatta alle fredde giornate invernali…magari davanti ad un bel caminetto acceso!

3 – 2 – 1  TORTE DI MELE IN FORNO!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 50 min
  • Pronto in Pronto in: 1h
TORTA DI MELE E AMARETTI Tempo Preparazione
TORTA DI MELE E AMARETTI

INGREDIENTI

  • 100 g di amaretti + q.b. per la superficie
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di olio di semi
  • 130 g di latte o se preferite marsala
  • 150 g di fecola di patate
  • 150 g di farina
  • mezza bustina (8 gr) di lievito per dolci
  • 2 mele di medie dimensioni
  • q.b. di zucchero a velo per decorazione

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa sbricioliamo gli amaretti... io mi aiuto con un sacchetto per alimenti e un matterello, ma potete utilizzare anche un robot da cucina per far prima.
  2. Separiamo i tuorli dagli albumi in due ciotole. Montiamo gli albumi a neve con le fruste elettriche e mettiamoli da parte. Iniziamo a montare i tuorli con lo zucchero. Uniamo l'olio, il latte, la fecola, la farina poca per volta e mezza bustina di lievito, mescoliamo bene. Infine aggiungiamo gli amaretti sbriciolati e gli albumi montati, mescolando con una spatola senza far smontare l'impasto. Una mela la aggiungiamo all'impasto, quindi la sbucciamo, la tagliamo a pezzetti e mescoliamo bene il tutto.
  3. Versiamo il composto in uno stampo già unto e infarinato da 26 cm e livelliamo bene. Sbucciamo e tagliamo a pezzettini l'altra mela e disponiamola su tutta la superficie della torta. E per finire, sopra, qualche amaretto sbriciolato a mano.
  4. Inforniamo e lasciamo cuocere a 170° per 50/60 minuti con il forno ventilato o 180° per lo stesso tempo con il forno statico.
  5. Lasciamo raffreddare la torta e poi possiamo toglierla dallo stampo. E' il momento per una bella spolverata di zucchero a velo ed è pronta per essere servita!

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su TORTA DI MELE E AMARETTI

  • Stefania - 6 Ottobre 2019 11:04

    Ciao Benedetta, si può sostituire la fecola con farina normale? Se si, nella stessa quantità?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 7 Ottobre 2019 11:47

      Ciao Stefania sì sostituiscila nella stessa quantità 🙂

  • Graziella - 15 Settembre 2019 13:13

    Buongiorno Benedetta forreio usare lo zucchero di canna nella torta mela amaretti e diminuire il quantitativo è possibile ringrazio e ringrazio per tutte le ricette molti semplici

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 16 Settembre 2019 18:30

      Ciao Graziella sì certo senza alcun problema 🙂

  • Silvia - 11 Settembre 2019 12:39

    Questa torta è uno spettacolo…con quel sapore di amaretto e la croccantezza della superficie!! Una delle migliori ricette della torta di mele fatta ed assaggiata.. Brava!!

  • Elisa - 6 Settembre 2019 20:40

    Buonissima e sofficissima

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 10 Settembre 2019 16:54

      Ciao Elisa bravissima 🙂

  • mirella - 3 Settembre 2019 11:47

    Sei brava, precisa e chiara ma ti devo chiedere una cosa… perchè eviti di usare il burro nei dolci che, come nel caso della pasta frolla, senza dubbio verrebbero meglio anche se più calorici. Sono marchigiana anche io ( di Sassoferrato) e, da noi, il burro quando ci vuole si usa senza timore. Un saluto cordiale. Mirella Giaconi

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 3 Settembre 2019 17:43

      Ciao Mirella a volte uso l’olio quando voglio rendere la ricetta più leggera, ma tu se preferisci usa il burro 🙂

    • maria angela cadau - 5 Ottobre 2019 16:25

      Oltre a non contenere colesterolo, che già nei dolci è presente in quantitativi esagerati, l’olio conserva più a lungo l’umidità del dolce, e quindi la sua freschezza…

  • Viola - 31 Agosto 2019 16:22

    buongiono, una curiosità, perchè usi metà bustina di lievito?