Cucina romana: le migliori ricette

Supplì
Fiori di zucca croccanti in pastella
Pinzimonio
Baccalà fritto in pastella
Sugo all'amatriciana
Pasta alla gricia
Spaghetti alla carbonara
Gnocchi alla romana - ricetta facile ed economica
Trofie cacio e pepe di Benedetta
Pomodori con il riso - ricetta facile e veloce
Petto di pollo con peperoni
Saltimbocca alla romana
Zucchine ripiene e polpette di zucchine
Seppie in umido con piselli
Taralli dolci al vino bianco - ricetta facile
Maritozzi semplici fatti in casa da Benedetta

Pubblicità

La cucina romana è ricca di piatti semplici, ma molto gustosi. C’è veramente tantissima scelta tra gli antipasti, i primi piatti, i secondi di carne e di pesce e perfino i dolci! Sono tutte ricette che provengono dalla tradizione della città, dove sono passate tantissime culture diverse. Oggi, allora, voglio proporvi tante ricette buonissime ispirate alla cucina romana da riproporre a casa.

Una prima ricetta è quella dei supplì al telefono, facile e golosa. Si prepara con pochi ingredienti ed è la versione della nonna di Chiara. Per prepararla si utilizza il risotto al pomodoro cotto il giorno prima e la panatura è sempre doppia, così vengono non solo più buoni, ma anche molto più croccanti!

7 RICETTE CON I FIORI DI ZUCCA

Tra gli antipasti, una ricetta che non può mai mancare sono i fiori di zucca croccanti in pastella ripieni di alici e mozzarella. Per la frittura ho preparato una pastella alla birra, che renderà i fiori ancora più croccanti. Per una versione più leggera possiamo anche preparare i fiori di zucca ripieni al forno.

Un condimento sfizioso da portare in tavola, come antipasto o come contorno leggero, è il pinzimonio di verdure, veramente facile da preparare. Si tratta di una emulsione di olio, sale, pepe e succo di limone in cui si intingono le verdure crude, tagliate a bastoncini o a pezzetti. La varietà di verdure da proporre con il pinzimonio solitamente prevede sedano, carote, peperoni, ravanelli.

BACCALÀ FRITTO IN PASTELLA

Saporito e delizioso, poi, è il baccalà fritto in pastella, perfetto soprattutto come secondo piatto per le tavolate delle Feste. Non manca mai, infatti, soprattutto al cenone della Vigilia! Con la sua crosticina dorata e croccante fuori e morbido all’interno, è un secondo piatto gustoso e sfizioso, ma può prestarsi molto bene anche come aperitivo. 

Tra i condimenti classici per la pasta c’è il sugo all’amatriciana, molto facile, veloce e gustoso. Nasce nella tradizione gastronomica di Amatrice, in provincia di Rieti, e si prepara con pochissimi ingredienti. È il condimento ideale per preparare anche un gustoso risotto!

pasta alla gricia

Un altro primo piatto tipico della cucina romana è la pasta alla gricia, a base di guanciale e pecorino romano. Questa pasta è considerata l’antenata della pasta all’amatriciana: rispetto a quest’ultima manca solo il pomodoro.

Gli spaghetti alla carbonara sono uno dei primi piatti più amati e conosciuti della cucina italiana. Realizzarli è davvero facile e veloce, perché il condimento si prepara giusto nel tempo di cottura della pasta. Bastano solo delle uova, del pecorino romano e del guanciale, e porterete in tavola un piatto di spaghetti che piace sempre a tutti! Se non amate gli spaghetti, vi consiglio con lo stesso condimento di utilizzare i rigatoni. La vostra pasta alla carbonara sarà altrettanto deliziosa!

Ancora più facili ed economici sono gli gnocchi alla romana. Questi gnocchi sono diversi da quelli di patate. Sono, infatti, dischi di semolino caratterizzati da una crosticina dorata e da un interno morbido e cremoso. In questa ricetta li trovate in versione classica, ovvero con burro e formaggio, ma sono buonissimi anche al pomodoro o con un condimento bianco di besciamella e funghi. 

Un’altra ricetta facilissima in cui ho utilizzato un condimento tipico della cucina romana sono le mie trofie cacio e pepe al forno. Il classico cacio e pepe si trasforma in una pasta al forno filante, grazie alla mozzarella a dadini, e ha una bella crosticina a base di pangrattato! Per la riuscita perfetta della ricetta le trofie vanno scolate a metà cottura, visto che andranno anche in forno.

Tipica della stagione estiva è la ricetta dei pomodori con il riso. Sono ottimi freddi, preparati il giorno prima, e perfetti per essere portati anche in spiaggia, da gustare sotto l’ombrellone! Mi raccomando, la scelta dei pomodori è importantissima: comprate dei pomodori da riso grandi, rossi e belli sodi!

Un secondo piatto di carne molto gustoso, che preparo spesso quando invito amici a cena è il pollo con i peperoni. Ricetta velocissima e molto saporita, per realizzarla mi piace usare peperoni rossi e gialli per dare un tocco di colore al piatto. Io preferisco usare un pollo intero da tagliare a pezzi, in modo da cucinare tutte le parti. Naturalmente potete farlo tagliare dal macellaio oppure acquistare solo le parti che preferite.

I saltimbocca alla romana sono un piatto tipico collaudato e facilissimo da preparare! Sono delle semplici fettine di carne guarnite con prosciutto crudo e aromatizzate con la salvia fresca. Il perché di questo nome curioso è facile da intuire: si chiamano saltimbocca perché sono talmente stuzzicanti e veloci da fare che… “saltano in bocca”!

10 RICETTE CON VERDURE RIPIENE

Secondo e contorno molto rustico di carne e verdure, le zucchine ripiene si trovano anche nella cucina romana e sono un modo veloce per preparare la cena in poco tempo. Ottime per le cene e i pranzi di tutti i giorni, sono un secondo piatto che si può gustare anche freddo, anche per il pranzo in ufficio!

seppie in umido con piselli

Un altro ottimo secondo che possiamo preparare sono le seppie in umido con i piselli. Come per tutti i piatti della tradizione, anche questa ricetta ha numerose varianti: c’è chi al posto della passata usa i pomodori freschi, e chi le preferisce in bianco senza pomodoro, chi insaporisce con il pepe e chi con il peperoncino. Insomma, è un piatto personalizzabile e sempre squisito, l’unica cosa davvero importante è che le seppie risultino ben cotte e quindi tenere.

TARALLI DOLCI AL VINO

Tra i dolcetti di fine pasto, anche nella tradizione romana ci sono i taralli dolci al vino bianco! Una ricetta facile e veloce e con solo 5 ingredienti, per creare questi taralli croccanti e saporiti. Ottimi come dessert, come snack o per una merenda sfiziosa, hanno un gusto rustico e genuino e saranno sicuramente apprezzati dai nostri ospiti.

maritozzi soffici abruzzesi step

Un’altra ricetta deliziosa, che a Roma è farcita con la panna fresca, è quella dei maritozzi. Fatti in casa sono ottimi per colazione, la merenda, per un picnic, ma anche da portare al lavoro per viziarci con una pausa sfiziosa tra un impegno e l’altro!

Pubblicità

Pubblicità

Benedetta Rossi

Cucina romana: le migliori ricette

Torna su