RIMEDI CONTRO LE ZANZARE

Che tu viva in campagna come me o in città, da loro non si scappa: le zanzare sono l’incubo di ogni estate.

“Eh ma hai il sangue dolce…”

Quante volte me lo sono sentita dire per giustificare le (tante) punture che in questo periodo mi affliggono!

Nel corso degli anni, però, ho cominciato ad applicare un po’ di misure preventive e, devo dire, la situazione è migliorata parecchio.

 

Dai classici vecchi rimedi a quelli un po’ più innovativi, vi racconto le “armi” antizanzare che ho sperimentato nel corso degli anni.

 

– Oli essenziali e candele

Ci sono odori che infastidiscono le zanzare. Tra questi ci sono sicuramente quelli di lavanda, limone, citronella, geranio e tea-tree.

Solitamente qui e là dissemino vicino alle finestre candele aromatizzate o bottiglie di vetro con all’interno questi oli diluiti con un po’ d’acqua. Infine inserisco dei bastoncini di legno, li lascio in ammollo per un po’ e dopo li capovolgo affinché diffondano il profumo.

 

– Piante

Vivendo in campagna si confondono un po’ nella vegetazione ma ci sono: menta, basilico, lavanda e aglio sono presenti sia nel mio orto che nel mio giardino e io le utilizzo come barriera naturale intorno alla casa.

 

– Limone & aceto

Non potendo mancare mai nella mia cucina, sono un’arma antizanzare per me molto comoda. In un piatto verso un po’ di aceto e poi aggiungo qualche fetta di limone fresco. Essendo l’odore molto forte, preferisco riporlo sul balcone all’esterno.

 

– Cipolla tritata e chiodi di garofano

No, non è una delle mie ricette, state tranquilli! È un rimedio che utilizzo sempre all’aperto tritando mezza cipolla con qualche chiodo di garofano. Le stende!

 

– Caffè bruciato

Questo è il rimedio che preferisco in assoluto poiché, a differenza di quasi tutti gli altri, ha un profumo piacevole! Basta bruciare un po’ di polvere di caffè e il suo aroma tostato farà il resto.

 

– Zanzariere

A mali estremi, estremi rimedi. Non mancano mai alle mie finestre. Devo solo stare attenta a Nuvola che non vada a sbatterci contro ma, per il resto, sono molto efficaci.

 

– La casetta dei Pipistrelli

I pipistrelli sono ghiotti di insetti e, quindi, di zanzare. Averne qualcuno che fa la “ronda” intorno a casa, nonostante all’inizio mi inquietasse un pochino, si è rivelato molto utile qui in campagna. Mio marito Marco ne ha appesa una a circa quattro metri da terra in una zona poco illuminata del giardino.

 

Queste sono le mie tecniche per tenere alla larga questi fastidiosi esserini. E voi? Avete qualche asso nella manica da condividere? Fatemelo sapere nei commenti!

 

Buona battaglia antizanzare,

 

Benedetta

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!