SFINCI DI RISO MESSINESI – RICETTA ORIGINALE DELLA TRADIZIONE

Le sfinci di riso messinesi sono un piatto della tradizione siciliana molto consumato a carnevale. Buone, facili e veloci sono sicuro che le sfinci vi regaleranno grandi emozioni.

Ricetta a cura di:

Fabri ai Fornelli

SFINCI MESSINESI: INGREDIENTI PER 35 SFINCI DI RISO

DIFFICOLTA’: bassa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 60 minuti

INGREDIENTI PER 35 SFINCI DI RISO CIRCA:

400 gr di riso per risotto
1 lt di latte intero
100 gr di Farina
80 gr di Zucchero
1 bustina di lievito per dolci
La scorza di un’arancia
Sale e cannella in polvere q.b.
Olio di semi d’arachide per friggere
Zucchero e Farina 00 per impanare
Le Sfinci sono delle gustose frittelle di riso famose nella tradizione siciliana.
A seconda della città della Sicilia in cui si preparano, esse variano sia come ingredienti sia come denominazione.
A Catania, per esempio, si chiamano crespelle di riso, nel messinese, invece, si chiamano, appunto, Sfinci.
Si mangiano soprattutto il giorno di San Giuseppe, il 19 Marzo, nel periodo di Carnevale o per la festa del papà.

Ciò nonostante, noi siciliani ci siamo talmente affezionati alla ricetta che non è difficile trovare le sfinci nelle friggitorie o rosticcerie durante tutto l’anno.
Il lato fantastico della ricetta è che prepararle è davvero facilissimo.

 

COME PREPARARE LE SFINCI MESSINESI:

sfinci di riso

 

 

 

 

 

1. In un tegame antiaderente, versiamo il latte, il riso, la scorza d’arancia grattugiata o tagliata a strisce, senza la parte bianca che è amara, mi raccomando (assicuratevi che l’arancia sia biologica), il sale e la cannella in polvere.

 

sfinci di riso

 

 

 

 

2. Cuociamo il tutto a fuoco basso per 25-30 minuti e, comunque, finché il latte non sia stato assorbito e il riso non è cotto.
Se il latte è assorbito, ma il riso non ancora cotto, aggiungete un po’ di latte alla volta e continuate la cottura.

 

 

 

 

 

 

3. Una volta cotto il riso, togliamo dal fuoco, rimuoviamo la scorza d’arancia (nel caso in cui la abbiate messa a striscioline e non la abbiate grattugiata) e aggiungiamo al composto lo zucchero, il lievito e la farina setacciata.

 

 

 

 

4. Stendiamo adesso l’impasto su una teglia larga in modo che raffreddi in fretta e lasciamo riposare finché non sarà completamente freddo.
Una volta raffreddato, con le mani umide, creiamo delle polpettine lunghe e strette col riso, che andremo a infarinare.

 

 

 

 

5. Friggiamo i nostri bastoncini in abbondante olio di arachide ben caldo (fate la prova bastoncino), scolate le sfinci su della carta assorbente e poi passatele nello zucchero semolato.

Le nostre Sfinci sono pronte per essere degustate.

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!