TOGLIERE LA CERA DAI TESSUTI

Togliere la cera dai tessuti è uno dei maggiori inconvenienti da affrontare dopo una cena a lume di candela.
Per prima cosa, è molto importante aspettare che questa sia completamente asciutta.
Ricorda,immergere il capo macchiato in acqua non permette di smacchiare gli abiti . La la cera, infatti,  non ha una consistenza solubile.

I metodi a caldo e freddo per rimuovere la cera.

Se vuoi provare a togliere la cera  a freddo metti in un sacchetto il capo macchiato e riponilo in freezer per circa quindici minuti. A questo punto togli la tovaglia o il vestito dal congelatore e rimuovi delicatamente la cera solidificata aiutandoti con la punta di un coltello. Questo metodo è indicato solo per capi con tessuti resistenti.

Il metodo a caldo è una delle tecniche più comuni ed efficaci utilizzate per rimuovere questo tipo di macchie. Riempi una pentola d’acqua e portala a bollore, dopodiché immergi la parte  macchiata  e attendi il tempo necessario alla cera di sciogliersi. Questo metodo è indicato per ogni tipo di tessuto e permette di rimuovere ogni residuo senza dover sfregare .

Se sei a cena fuori non aspettare di tornare a casa per togliere la macchia di cera. Utilizza uno spazzolino intriso d’alcool per spazzolare la macchia. L’alcool svolge un’azione polverizzante, riuscendo ad eliminare la macchia efficacemente sui tessuti asciutti.

Eliminare la cera con il ferro da stiro

Per rimuovere la cera da tessuti asciutti puoi utilizzare il calore del ferro da stiro caldo. Ricordati  di mettere un foglio di carta assorbente sopra ed uno sotto il tessuto. Il calore sprigionato dalla piastra del ferro permetterà  di sciogliere il residuo ceroso.

In questa fase non utilizzare assolutamente la modalità vapore del ferro da stiro. Successivamente lava il capo in lavatrice o a mano.

Se utilizzi il ferro da stiro per rimuovere la cera  e non sei riuscito ad eliminare gli aloni, puoi immergere un cotton fioc o un batuffolo di cotone in alcool denaturato e passarlo sull’alone. In questo modo non rimarrà più alcun residuo di cera sulla stoffa macchiata.

Rimuovere macchie di cera dalle scarpe

Se la cera delle candele è finita sulle scarpe non preoccuparti. Anche in questo caso potrai recuperare le scarpe senza alcun problema, anche su tessuti come tela e pelle. Per le macchie di cera sulle scarpe in pelle è molto importante che la pelle delle scarpe sia impermeabile.

Una volta asciutta, rimuovi con la punta di un coltello e versa in un bicchiere d’acqua tiepida un po’ di sapone di marsiglia per il bucato. Imbevi una pezza nella soluzione e passala delicatamente sulla scarpa per togliere ogni residuo. Utilizza un panno pulito ed asciutto per asciugare la scarpa per togliere ogni alone. Infine lucida la scarpa con i classici prodotti per la pulizia delle scarpe in pelle usati abitualmente.

Se invece la macchia di cera si presenta su scarpe in tela puoi rimuoverla poggiando un foglio di carta velina sulla macchia e passarci sopra il phon per capelli al massimo calore.

In questo modo i residui cerosi  si trasferiranno dalla scarpa al foglio di carta. Dopo aver tolto tutto  puoi procedere con il regolare lavaggio della scarpa a mano o in lavatrice. Se lavi la scarpa in lavatrice non dimenticarti di utilizzare un ciclo di lavaggio breve, per capi delicati e a basse temperature.

Dopo aver lavato la scarpa lasciala asciugare bene al sole per eliminare ogni residuo di umidità. Quando la scarpa si è asciugata prova a mettere al suo interno un foglio di carta di giornale appallottolato. Un vecchio trucco della nonna che permette di trasferire tutto l’umido ancora presente sulla carta di giornale.

Adesso che hai imparato come fare per eliminare le macchie di cera da ogni tipo di tessuto non dovrai più recarti in lavanderia per smacchiare i tuoi capi.

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!