COME PULIRE LE TENDE

Cornice perfetta delle nostre finestre, proteggono e valorizzano l’ambiente di casa: sono le tende, un complemento d’arredo spesso sottovalutato nella pulizia casalinga ma che, invece, richiede regolare cura. Ma come pulirle quindi? Io solitamente le lavo a ogni cambio di stagione e, anche se di primo impatto può sembrare un’impresa dispendiosa, in realtà è più facile di quel che si creda! Tutto dipende dal materiale di cui sono fatte e il problema che presentano: ingiallite o con qualche macchia? Semplice sporcizia accumulata? Ogni problematica ha un trattamento preciso.

Ma andiamo con ordine:

Il primo passo fondamentale è quello di individuare il materiale di cui sono fatte per capire con quale tipo di lavaggio e trattamento procedere.

COTONE

È uno dei materiali più resistenti. Può essere certamente lavato a mano ma, per la dimensione delle tende, io trovo molto comodo procedere con il lavaggio in lavatrice. Il programma che scelgo è solitamente quello a 30°C senza centrifuga ma con una piccola accortezza: oltre al detersivo aggiungo un bicchierino di aceto bianco che non solo aiuta a pulire e disinfettare ma dona nuova brillantezza al tessuto senza lasciare alcuna traccia di odore.

NYLON/ACETATO

Con i materiali sintetici il mio alleato preferito è il sapone di Marsiglia, delicato ma allo stesso tempo efficacissimo per sgrassare e smacchiare. In questi casi preferisco il lavaggio a mano per scongiurare complicazioni. Quel che serve è una bella bacinella capiente riempita d’acqua fredda con un misurino di sapone di Marsiglia. Lascio in ammollo qualche ora e, poi, procedo con il normale lavaggio a mano e risciacquo.

SETA, VELLUTO E LANA

Essendo materiali pregiati ed estremamente delicati, l’attenzione è doppia! In questi casi quello che faccio è informarmi per bene sulle istruzioni di lavaggio consigliate dalla casa produttrice o riportate sull’etichetta. Se poi il materiale è particolarmente delicato e prezioso come, per esempio, il puro seta, si consiglia quasi sempre si lavarlo a secco e, per questo, molti preferiscono rivolgersi direttamente alle tintorie.

Uno dei problemi più comuni delle tende è quello dell’ingiallimento causato dalla polvere e dall’azione, nel tempo, dei termosifoni. Come liberarcene quindi?

SBIANCAMENTO

Le tende bianche illuminano l’ambiente e rendono l’atmosfera ariosa ma il loro colore originale non è facile da mantenere, bisogna prendersene cura regolarmente. A questo proposito, anche se verrebbe spontaneo pensarci, da evitare assolutamente l’uso della candeggina! Nonostante nell’immediato renda bianchissimo il tessuto, a lungo andare invece, rovina le sue fibre. Che il lavaggio sia a mano o in lavatrice, basteranno piccoli accorgimenti per rendere le tende più bianche che mai! Io per esempio, quando lavo a mano, utilizzo la solita bacinella con acqua fredda e due cucchiai di sapone di Marsiglia aggiungendo, però, due cucchiai di bicarbonato e mezzo limone spremuto. Lascio poi in ammollo per due ore o, se ho tempo, anche tutta la notte. Dopodiché procedo con il regolare lavaggio, risciacquo e stendo. Torneranno come nuove! Con il lavaggio in lavatrice gli ingredienti sono gli stessi, aggiungo al sapone di Marsiglia bicarbonato e limone procedendo con il programma per delicati.

Terminato il lavaggio più adatto non mi resta che stendere le tende per farle asciugare. Un piccolo trucco per non stirarle? Io le appendo quando sono ancora un po’ umide avendo cura di aprire anche la finestra interessata. In questo modo asciugheranno all’aria fresca verticalmente e il loro peso, causato dall’acqua ancora rimanente, farà in modo di evitare la formazione di pieghe antiestetiche.

 

E voi? Avete qualche metodo infallibile per lavare le tende di casa?

Fatemelo sapere nei commenti, sono sempre alla ricerca di spunti interessanti!

 

Buon lavaggio tende a tutti,

Benedetta

 

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su COME PULIRE LE TENDE

  • Marieta - 18 Maggio 2019 23:24

    Li ho lavate , sono venute come nuove , grazie X l’aiuto . L’ho seguo quasi tutti i giorni X le ricette così semplicissime e buonissime . Grazie

  • Antonella - 27 Novembre 2018 14:19

    Ciao Benedetta, oltre che a tutti i tuoi suggerimenti io, per le tende bianche, le metto in ammollo con la soda in quanto trovo che porta via quel po’ di grigiore che d’inverno si fissa sulle tende!!! Grazie per tutti i tuoi preziosi aiuti. Ciao Antonella