Ricette frittelle

Le frittelle, dolci o salate che siano, sono un piatto sempre gradito, a grandi e piccini. Facilissime da preparare, sono perfette come snack, per un antipasto sfizioso, come finger food originale, per un buffet caldo o freddo, oppure come semplice contorno. Sono così buone che una tira l’altra ed è praticamente impossibile smettere di mangiarle. Le frittelle salate sono una specialità che faccio molto spesso, in tante versioni diverse. Tutto può essere trasformato in una frittella: zucchine, tonno, zucca, patate, piselli, cavolfiore, ecc… Insomma, qualunque verdura vi piaccia, è molto probabile che possa essere impanata e fritta. Lo stesso vale per le frittelle dolci, forse le più conosciute e amate di sempre. Si possono fare all’uvetta, con le mele, al limone, di riso, con lo yogurt, all’arancia, ecc… Anche con le frittelle dolci ci possiamo sbizzarrire. 

Frittelle salate: tante idee tutte da provare

Le frittelle sono una mia grande passione. Facili da preparare, versatili e adatte a qualunque occasione. Non richiedono tanti ingredienti e basta avere solo un po’ d’occhio per la pastella e la frittura e il risultato è assicurato. In questa sezione ho voluto quindi raccogliere tutta una serie di ricette frittelle, sia salate che dolci, che spero troviate interessanti e utili.

 

Vi consiglio di provare le buonissime frittelle di verza, un contorno semplicissimo da fare e dal sapore rustico e autentico. Anche i bambini le apprezzeranno. Se dovete preparare un buffet per una festa o un evento in casa, invece, provate a stupire tutti con le frittelle salate tonno e olive, davvero golose  e pronte in meno di mezz’ora. Chi ama la zucca come me, può preparare per un pranzo della domenica gustoso e saporito le frittelle di fiori di zucca, oppure le frittelle di zucca soffici, sfiziose e croccanti si cucinano in pochi minuti e permettono di far gustare tutto il sapore delicato dei fiori di zucchina e delle zucche di stagione.

 

Frittelle dolci: una tira l’altra!

Si smette di mangiare le frittelle solo quando si arriva a vedere il fondo del vassoio! Sono troppo buone e davvero irresistibili. Quelle dolci poi sono un concentrato di morbidezza e fragranze uniche. Non si può rimanere indifferenti davanti a un piatto di frittelle di mele, semplici e squisite. Sono dei deliziosi bocconcini croccanti che a ogni morso rilasciano tutto il gusto e la dolcezza delle mele.

 

E che dire delle frittelle di carnevale, simbolo di questa divertente festa, sono preparate in mille modi diversi a seconda delle varie zone d’Italia. Io vi propongo la versione marchigiana dove aggiungo all’impasto anche il Mistrà, un tipico liquore all’anice della mia terra. Immancabili sulle tavole delle feste anche le frittelle di riso, un classico intramontabile, che trovate però anche nelle versioni sfinci di riso messinesi e in quella di frittelle all’arancia e limone senza glutine. Provatele tutte e tre e poi ditemi quella che preferite.

 

Ricette frittelle: pastella e frittura

Il segreto del successo delle ricette frittelle è racchiuso nella pastella e nella frittura perfetta. In questa categoria vi svelo qualche piccolo trucco per non sbagliare questi due passaggi fondamentali, che valgono, in realtà, sia per le frittelle che per qualunque altra pietanza da friggere.

 

Carni, pesci, verdure, bomboloni e crocchette, se fritti a regola d’arte sono una vera delizia! Con il fritto non bisogna mai esagerare, ma di tanto in tanto, un buon piatto di frittura ce lo possiamo anche concedere. Quindi, per l’occasione, deve essere fatto in modo impeccabile. È importante usare sempre la giusta quantità d’olio e scegliere quello più adatto alla frittella da preparare. Un occhio di riguardo anche alla temperatura. Per questa basta seguire le indicazioni della prova dello stecchino e non potete sbagliare.

 

Infine bisogna stare attenti ai tempi di cottura, schiumare bene e al momento giusto le frittelle e usare carta assorbente per togliere l’olio in eccesso. Seguendo queste piccole regole di base, le vostre frittelle verranno buonissime, dorate e croccanti all’esterno e morbide e gustose all’interno. Da leccarsi i baffi!

Provate tutte le ricette che vi piacciono di più, cambiate o sostituite gli ingredienti con quelli che preferite e ricordatevi, come sempre, di farmi sapere come sono venute e quanto tempo ci hanno messo per essere finite!

 

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Torna su