Strauben

Uniamo il gusto delle frittelle alla rapidità di una ricetta senza lievitazione e avremo un dolce di cui non sapremo più fare a meno!

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
9
Facilità
facile
Pronto in
45 minuti

Pubblicità

Gli strauben sono delle golose frittelle tirolesi tipiche del Trentino-Alto Adige e del Sud Tirolo ma amatissime in ogni angolo d’Italia. Nessuno può resistere a queste maxi frittelle, croccanti fuori, morbide dentro e guarnite con marmellata di fragole e zucchero a velo. Possiamo prepararle tutto l’anno ma sono assolutamente perfette per Carnevale!

Strauben: ricetta facile e veloce

La ricetta del dolce tirolese strauben è molto semplice, si prepara l’impasto e poi lo si frigge dandogli una forma a spirale irregolare. Straub in tedesco significa “arricciato” e il nome è dovuto proprio alla forma disordinata, irregolare e tortuosa della frittella. Spesso chiamate anche straboli, queste frittelle dolci senza lievitazione si preparano con una ricetta veloce, senza tempi di riposo e alla portata di tutti.

L’impasto si fa mescolando farina, latte, tuorli e burro fuso, a cui poi si uniscono gli albumi montati a neve con lo zucchero. Friggiamo per qualche minuto nell’olio bollente, scoliamo e guarniamo il nostro dolce tipico trentino.

Pubblicità

strauben
Strauben

Come servirle

Lo strauben dolce in genere si guarnisce con la marmellata e una spolverata di zucchero a velo. Noi abbiamo usato quella di fragole, ma possiamo usare la nostra preferita, per esempio quelle ai frutti di bosco ci stanno tutte benissimo.

Questi dolci cuociono molto velocemente, quindi facciamoli sul momento e mangiamoli caldi e croccanti. Sono perfetti come frittelle di Carnevale e si prestano per essere servite durante le feste e per concludere pranzi e cene in modo goloso.


Vi è venuta voglia di fritto, anzi di dolce, anzi di un dolce fritto? Tutto normale: prepariamo insieme questa ricetta e coccoliamoci con qualcosa di buono e irresistibile!

Preparazione
15 minuti
Cottura
30 minuti
Tempo totale
45 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 6 persone

Per l'impasto

  • 250 g farina
  • 250 ml latte
  • 3 uova per tuorli e albumi separati
  • 30 g burro
  • 30 g zucchero
  • sale fino q.b.

Per la cottura

  • olio di semi di arachidi per friggere q.b.

Per guarnire

  • marmellata di fragole q.b.
  • zucchero a velo q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 6 persone)

Gli utensili di Benedetta

Bilancia digitale

Bilancia da cucina digitale ad alta definizione che tiene 1 grammo di pesata minima, con display LED ripiegabile a scomparsa. Dispone di 3 unità di misura: grammi, once e millilitri, perfetta per misurare con precisione ingredienti solidi e liquidi. Ha una capacità massima di misurazione di 5 kg. Abbinata una ciotola in acciaio inox 18/10 igienico.

€ 19,90 Compra ora

Frusta in silicone 32cm

Frusta da cucina con impugnatura in acciaio inox 430 (nichel free) e 8 fili rivestiti in silicone alimentare resistente fino a 230 °C. Facile da pulire, può essere riposta nei cassetti o appesa grazie al pratico anello.

€ 12,90 Compra ora

Set 30 sac à poche usa e getta

Set professionale da 30 sac à poche monouso in polietilene 100% riciclabile. Capienti, resistenti e flessibili, sono dotate di un comodo tratteggio per un taglio preciso. Possono contenere grandi quantità di creme e mousse, senza il rischio che si buchino.

€ 8,90

Padella 28cm

28 cm di diametro con corpo in alluminio forgiato 100% riciclabile e fondo con spessore di 3,8 mm. Rivestimento ceramico antiaderente. Ideale per cottura a induzione e con fornello a gas.

€ 49,90 Compra ora

Pinza per alimenti in silicone grigio scuro

Pinza da cucina grigio scuro in silicone alimentare igienico, rinforzata con un’anima in ferro che la rende solida e indeformabile. Ideale per estrarre il cibo da pentole alte e girarlo durante la cottura. 

€ 7,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Strauben

Strauben - Step 1

Mescoliamo la farina e il latte dentro una ciotola usando una frusta, fino a ottenere un composto cremoso.

Strauben - Step 2

Aggiungiamo i tuorli delle uova e mescoliamo ancora con la frusta.

Strauben - Step 3

Uniamo il burro fuso e amalgamiamolo bene al composto.

Strauben - Step 4

Versiamo in una ciotola gli albumi, il sale e lo zucchero un po’ per volta.

Strauben - Step 5

Montiamo a neve con le fruste elettriche fino ad avere un composto ben fermo.

Strauben - Step 6

Incorporiamo gli albumi al composto con i tuorli, versandoli in tre volte e mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Pubblicità

Strauben - Step 7

Quando arriviamo a un impasto soffice e molto gonfio, mettiamone un po’ in una sac à poche, senza bocchetta e tagliamo la punta a circa 1,5 centimetri.

Strauben - Step 8

Scaldiamo in padella l’olio di semi di arachidi e portiamolo a temperatura, poi facciamo delle frittelle con la sac à poche direttamente nell’olio bollente cercando di creare una spirale.

Strauben - Step 9

Cuociamo 2-3 minuti per lato. Giriamo le frittelle con delicatezza con una spatola forata e una pinza in modo da non far schizzare l’olio.

Strauben - Step 10

Man mano che sono pronte, trasferiamole in un piatto con la carta per fritti per eliminare l’olio in eccesso.

Strauben - Step 11

Spostiamo gli strauben in un piatto da dessert e serviamoli con la marmellata di fragole e un po’ di zucchero a velo.

Strauben - Step 12

Consigli

Per un dolce strauben perfetto prestiamo attenzione alla frittura. Manteniamo l’olio a una temperatura alta in modo che frigga senza rilasciare troppo fumo.

In Alto Adige si utilizza l’apposito imbuto per strauben per dare forma ai dolci, noi abbiamo optato per una semplice sac à poche che permette di ottenere lo stesso risultato.

Tipicamente si serve questo dolce trentino con marmellata ma niente ci vieta di personalizzare la ricetta e creare delle varianti alternative golose in base ai nostri gusti. Possiamo far colare delle striscioline di cioccolato fuso, usare della panna montata, della crema pasticcera, anche a gusti particolari, come pistacchio, o la chantilly al caffè. Liberiamo la fantasia, usiamo quello che ci piace di più e non sbaglieremo.

Conservazione degli strauben

Consigliamo di mangiare le frittelle strauben appena fatte, come per tutti i dolci fritti. Se ce ne rimangono, consumiamole il prima possibile.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.57

7 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Strauben

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Strauben

Torna su