CREMA CHANTILLY AL CAFFÈ

La crema chantilly al caffè o crema diplomatica al caffè è una golosa crema profumata ottenuta dall’unione della panna montata con l’aggiunta della crema pasticcera al caffè. È perfetta da utilizzare per farcire torte, per dolci al cucchiaio o anche da servire sola accompagnata da qualche biscotto fatto in casa,Per un’ottima riuscita della ricetta, preparate la crema pasticcera e lasciatela raffreddare completamente prima di unirla alla panna montata a neve ben ferma. In questo modo otterremo una crema spumosa e soda, perfetta anche da utillizare con la sac a poche. Vediamo insieme come realizzare la crema chantilly al caffè!

GUARDA QUI LA CREMA AL CAFFÈ! 

INGREDIENTI

  • 2 uova
  • 500 ml di latte vaccino o vegetale
  • 4 cucchiai abbondanti di zucchero (90g)
  • 4 cucchiai abbondanti di farina (80g)
  • 2-3 cucchiai di caffè solubile
  • 250 ml di panna ben montata
  • un cucchiaio di zucchero

PROCEDIMENTO

  1. Iniziamo versando il latte in una pentola e lasciamolo riscaldare bene sul fuoco. In un'altra pentola iniziamo a rompere le uova. A questo punto uniamo lo zucchero e la farina.
  2. Con l'aiuto di una frusta, mescoliamo bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto liscio e senza grumi. Quando il latte è bollente, spegniamo il fuoco e sciogliamo al suo interno il caffè solubile, possiamo utilizzare 2 o 3 cucchiai di caffè solubile, dipende se vogliamo una crema più o meno intensa. Mescoliamo bene con una frusta.
  3. Uniamo il latte un po' alla volta al nostro composto di uova, zucchero e farina. Quando il composto è ben amalgamato portiamo la pentola sul fuoco e sempre mescolando portiamo a ebollizione fino a che la crema si sarà ben addensata. Lasciamola raffreddare completamente coperta con della pellicola a contatto con la crema.
  4. Quando la crema sarà ben fredda, montiamo a neve la panna fresca con l'aggiunta di un cucchiaio di zucchero ( possiamo utilizzare anche la panna già zuccherata ).
  5. La nostra crema è pronta per essere utilizzata! Se non la utilizzate subito, copritela con della pellicola trasparente a contatto con la crema e riponetela in frigo, durerà un paio di giorni. La nostra crema è pronta per essere utilizzata! Se non la utilizzate subito, copritela con della pellicola trasparente a contatto con la crema e riponetela in frigo, durerà un paio di giorni.

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su CREMA CHANTILLY AL CAFFÈ

  • .. - 6 Luglio 2019 16:42

    Bona…..ti seguo da tempo ….ho fatto la pappa. Ottima. Non posso inviarti la foto…che sono sparite subito

  • Romina - 1 Giugno 2019 11:19

    Ciao benedetta come posso sostituire il caffè solubile? Perché i puntini mi rimangono sempre. Hai qualche consiglio da darmi? Grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 3 Giugno 2019 15:37

      Ciao Romina quello che mi dici non dovrebbe accadere, prova a cambiare marca di caffè solubile 🙂

  • tiziana - 20 Maggio 2019 21:12

    Ciao Benedetta al posto della farina posso usare l’amido di mais o la fecola di patate? E in che cosi? Grazie mille.❤💋

  • Ornella - 17 Maggio 2019 19:04

    Ciao Benedetta ti seguo sempre! Posso sostituire la farina con l’amido di mais per renderla gluten free? Grazie mille ❤️❤️

  • Anna - 17 Maggio 2019 14:47

    Ciao Benedetta,

    Ho un dubbio sugli ingredienti della ricetta: sul lato sinistro si indicano 4 cucchiai abbondanti di zucchero (90g), sul lato destro si indica un cucchiaio di zucchero. Significa che bisogna aggiungere cinque cucchiai al composto uova, zucchero e farina?

    Grazie!
    Anna

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 17 Maggio 2019 18:21

      Ciao Anna come specificato nella ricetta i circa 90 grammi di zucchero sono per la preparazione della crema. Mentre il cucchiaio di zucchero e’ per la panna da montare 🙂

  • Giulia - 17 Maggio 2019 14:35

    Posso Usare il caffè normale??

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 17 Maggio 2019 18:22

      Ciao Giulia ti consiglio di usare il caffè solubile 🙂