Meringhe con acquafaba

Una ricetta vegana sorprendente e molto versatile che possiamo sfruttare in tantissimi modi.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
3
Facilità
facile
Pronto in
2 ore e 20 minuti

Pubblicità

Le meringhe con acquafaba sono una ricetta vegana e semplice che possiamo fare in casa con pochissimi ingredienti. Perfette da gustare da sole o da usare come decorazione, le meringhe sono dolcetti versatili che possiamo servire in tanti modi.

Ricetta meringhe con acquafaba

Quelle con acquafaba sono meringhe vegane perché si preparano non con gli albumi, come le classiche meringhe, ma con l’acqua di governo dei ceci. L’acquafaba possiamo prenderla anche dai ceci in scatola già pronti. Questo ingrediente si può montare a neve e usare per realizzare tante ricette: i pancake, la mousse al cioccolato, la maionese e persino le meringhe, come abbiamo fatto noi questa volta.

Per preparare le meringhe con acqua di ceci bastano una ciotola e delle fruste elettriche. Si monta l’acquafaba a neve con qualche goccia di succo di limone. Poi, si aggiunge lo zucchero a velo e si formano le meringhe con una sac à poche.

Pubblicità

Cuociamo in forno per due ore a cento gradi e i nostri dolcetti vegani sono pronti da gustare!

meringhe con acquafaba
Meringhe con acquafaba

Qualche consiglio

Il segreto per ottenere delle perfette meringhe è mettere l’acquafaba in frigorifero per qualche ora prima di usarla. In questo modo monterà meglio e diventerà bella bianca e lucida.

Un’altra indicazione riguarda la cottura: noi consigliamo di usare il forno elettrico ventilato con calore sopra e sotto, in modo che cuocia tutto in modo uniforme. Per delle meringhe piccoline come le nostre, due ore a 100 °C sono state sufficienti: se però facciamo meringhe più grandi dobbiamo aumentare un po’ il tempo di cottura.

Pubblicità

Le meringhe senza uova le possiamo usare per arricchire un buffet di dolci o per decorare torte e altre preparazioni. Sono buonissime anche da sgranocchiare una dopo l’altra. Noi ne abbiamo tenuto una parte semplice e una parte l’abbiamo guarnita con una crema spalmabile. Per mantenere la ricetta vegana, possiamo usare la crema di nocciole vegana.

Ultima dritta: dato che non durano a lungo come le meringhe tradizionali, consigliamo di consumarle al massimo in un paio di giorni. Se ne avanzano, possiamo riciclarle per fare ad esempio una golosa torta meringata.


Ora mettiamoci all’opera e realizziamo queste originali e buonissime meringhe all’acquafaba!

Preparazione
20 minuti
Cottura
2 ore
Tempo totale
2 ore e 20 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per meringhe piccole 50 meringhe piccole
  • 120 ml acquafaba
  • 125 g zucchero a velo
  • 1 cucchiaino succo di limone

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 50 meringhe piccole)

Pubblicità

Cuciniamo

Meringhe con  acquafaba - Step 1

Prepariamo le meringhe con acquafaba. Scoliamo i ceci cotti e versiamo l’acquafaba in una ciotola capiente.

Meringhe con  acquafaba - Step 2

Uniamo il succo di limone e montiamo con le fruste elettriche fino ad avere un composto chiaro e gonfio.

Meringhe con  acquafaba - Step 3

Aggiungiamo un po’ per volta lo zucchero a velo setacciato e continuiamo a montare con le fruste elettriche.

 

Pubblicità

Meringhe con  acquafaba - Step 4

Dobbiamo ottenere un composto soffice e lucido, come quello classico delle meringhe.

Meringhe con  acquafaba - Step 5

Mettiamo il composto in una sac à poche con la bocchetta liscia e facciamo dei ciuffetti su una teglia coperta di carta forno. La carta forno deve aderire benissimo allo stampo quindi consigliamo di ungerlo con un filo d’olio.

Meringhe con  acquafaba - Step 6

Cuociamo le meringhe in forno ventilato preriscaldato, preferibilmente elettrico, con calore sopra e sotto, a 100 °C per 2 ore. L’ultima mezz’ora cuociamo con il forno a fessura.

Una volta cotte, facciamo raffreddare con il forno a fessura spento.

Meringhe con  acquafaba - Step 7

Guarniamole a piacere mettendo della crema di nocciole tra una meringa e l’altra oppure gustiamole così come sono.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (1)

Scrivi un commento
  • Vanda DeDominicis

    Sono belle e buone. Bravissima!👍

    10 Giugno 2022 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Meringhe con acquafaba

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Meringhe con acquafaba

Torna su