Pancake con acquafaba

Pancake vegan facilissimi da preparare e perfetti per una prima colazione golosa e diversa dal solito.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
10
Facilità
facile
Pronto in
35 minuti

Pubblicità

I pancake con acquafaba sono una valida alternativa a quelli tradizionali: sono soffici, buonissimi e vegani, realizzati solo con ingredienti vegetali. Queste deliziose frittelle sono morbidissime proprio grazie all’acquafaba, che è il nostro ingrediente segreto. L’acquafaba si monta a neve come gli albumi e aiuta ad alleggerire gli impasti.

Cos’è l’acquafaba

L’acquafaba è l’acqua di cottura dei legumi, in particolare di ceci e fagioli cannellini, che sono i legumi che non rilasciano sapori e retrogusti nei piatti finiti. Grazie all’acquafaba possiamo creare dolci soffici e spumosi, come se ci fossero gli albumi montati a neve o la panna montata. Il sapore è neutro, quindi basterà bilanciare gli altri ingredienti per creare un dolce goloso e delizioso!

Nel nostro caso abbiamo preparato dei pancake vegani, realizzati con farina, zucchero, lievito, latte vegetale, e poi abbiamo incorporato l’acquafaba montata a neve. Abbiamo ottenuto un impasto sofficissimo e morbido, per dei pancake buoni da leccarsi i baffi.

pancake con acquafaba
Pancake con acquafaba

Pancake con acquafaba: qualche consiglio

I pancake vegani con acquafaba possiamo adattarli ai nostri gusti e usare gli ingredienti che preferiamo. Noi abbiamo utilizzato il latte di soia, ma va benissimo ogni tipo di latte vegetale ad esempio quello di avena, di mandorle o di cocco. Possiamo aggiungere gocce di cioccolato fondente o farina di cocco per dare sapore, oppure un paio di cucchiaini di cacao amaro.

Pubblicità

Prepararli è davvero un gioco da ragazzi: dovremo mescolare insieme farina, zucchero, lievito e un pizzico di sale e poi aggiungere il latte. A parte, monteremo l’acquafaba e poi la aggiungeremo all’impasto dei pancake. Vedrete, renderà i nostri pancake sofficissimi!

Noi abbiamo accompagnato i pancake con acquafaba con sciroppo d’acero, lamponi e gocce di cioccolato. Ma un’ottima alternativa potrebbe essere la crema di nocciole, oppure un topping al cioccolato, o ancora frutta fresca o secca e quello che ci piace di più… insomma, largo alla fantasia!


Forza, preparate anche voi questi golosi pancakes vegani e fateci vedere le foto delle vostre colazioni!

Preparazione
15 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
35 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone

per i pancake

  • 250 g farina
  • 70 g zucchero
  • 8 g lievito per dolci
  • 1 pizzico sale fino
  • 220 ml latte vegetale
  • 100 ml acquafaba

per decorare

  • lamponi q.b.
  • sciroppo d'acero q.b.
  • gocce di cioccolato q.b.

per la cottura

  • olio di semi q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Cuciniamo

Pancake con acquafaba - Step 1

Mettiamo in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito per dolci e un pizzico di sale e mescoliamo con una frusta.

Pancake con acquafaba - Step 2

Aggiungiamo il latte vegetale, un po’ alla volta, e mescoliamo con una frusta.

Pancake con acquafaba - Step 3

Mettiamo da parte l’impasto e prepariamo l’acquafaba montata: prendiamo una ciotola spaziosa, mettiamo un colino e scoliamo i ceci in modo da raccogliere l’acquafaba.

Pancake con acquafaba - Step 4

Montiamo l’acquafaba con le fruste elettriche fino ad avere un composto chiaro e spumoso.

Pubblicità

Pancake con acquafaba - Step 5

Incorporiamo l’acquafaba montata all’impasto dei pancake, un po’ alla volta, e mescoliamo con una spatola dal basso verso l’alto.

Pancake con acquafaba - Step 6

Scaldiamo una padella antiaderente, versiamo un filo di olio e stendiamolo con un pennello da cucina o un tovagliolino. Versiamo un mestolo di impasto (circa tre cucchiai) e cuociamo a fuoco medio-basso.

Pancake con acquafaba - Step 7

Quando in superficie compariranno le bolle, giriamo il pancake con una spatola e cuociamolo dall’altro lato per un altro minuto.

Pancake con acquafaba - Step 8

Procediamo così per tutto l’impasto (in totale dovremmo ottenere circa 8-10 pancake).

Pancake con acquafaba - Step 9

Mettiamo i pancake su un piatto e decoriamo con lamponi, sciroppo d’acero e gocce di cioccolato. I più golosi possono aggiungere anche il topping al cioccolato o il cioccolato fuso.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

5

2 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Pancake con acquafaba

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Pancake con acquafaba

Torna su