COME PREPARARE PANINI SFIZIOSI

Oggi vi darò qualche suggerimento su come preparare panini sfiziosi. I panini ci vengono in aiuto quando a pranzo non sappiamo cosa mangiare e non abbiamo tempo per cucinare. Qualcuno pensa che i panini siano una soluzione di ripiego…in realtà se farciti con creatività e i giusti ingredienti il panino diventa quasi un piatto gourmet. Pensiamo poi all’estate, chi ha voglia di cucinare? Credo proprio nessuno! Ecco che i panini possono trasformarsi in una soluzione pratica e sfiziosa. In questo articolo vedremo insieme quali sono i panini più buoni e sfiziosi che possiamo preparare in poche mosse.

LA SCELTA DEL PANE

Un buon panino parte dalla scelta di un buon pane. Non esistono regole prestabilite ogni tipologia di pane può trasformarsi in un delizioso panino. Pane bianco, pane integrale, pane ai cereali, pane nero…insomma lasciamoci guidare dalle nostre preferenze e da quello che ci ritroviamo in casa. In linea di massima però è meglio preferire un pane con la crosta non troppo spessa, come ad esempio la baguette o la rosetta. Anche la mollica ha la sua importanza. Io per esempio quando ho un pane con tanta mollica tendo a toglierne un po’, perché per i miei gusti troppa mollica copre il gusto della farcitura del panino. Ma anche anche stavolta è solo una questione di gusti.

PANINO CON SALUMI

panino con salumi

Il panino con i salumi è il più semplice ma al tempo stesso il più amato. Basta avere dei salumi di buona qualità e il gioco è fatto! Pensate solo alla mitica rosetta con la mortadella…nella sua semplicità è una bontà divina! Se vogliamo fare poi le cose in grande possiamo aggiungere anche qualche fettina di formaggio, come ad esempio mozzarella, scamorza, provola dolce insomma in pochi gesti il pranzo è servito.

PANINO CON LE VERDURE

panino con le verdure

Sopratutto in estate preparo dei buonissimi panini a base di verdure. Io ho sempre delle verdure grigliate in frigo, quindi perché non trasformarle nel ripieno di un panino? Largo spazio alla fantasia: zucchine, melanzane e peperoni grigliati sono ottimi per essere gustati all’interno di un panino. In questo caso condiamo le verdure con un po’ d’olio, del sale, del pepe e tutte le spezie che più ci piacciono. Realizzeremo così un panino sfizioso ma al tempo stesso molto leggero.

PANINO “POVERELLO”

panino poverello

Se abbiamo a disposizione del pane casereccio ancora caldo possiamo fare quello che chiamo il panino “poverello”. Cosa ci occorre? Davvero poco! Basta solo del buon olio di oliva, delle acciughe un pizzico di sale e del pepe e il panino è pronto! Vi assicuro che nella sua semplicità e “povertà” è davvero una delizia! Ci sono anche alcune varianti, ad esempio alcuni sostituiscono le acciughe con le olive, oppure aggiungono fette di pomodoro, oppure arricchiscono il panino con  delle fettine di formaggio stagionato. Questo è il panino preferito della zia Giulietta e visto com’è buono come darle torto?

PANINO CON LA FRITTATA

panino con la frittata

Questo è un classico di quando ero bambina: zia Giulietta prima di andare al mare faceva una grande frittata e la usava per farcire dei panini da mangiare in spiaggia. Anche ora che non sono più bambina resta uno dei panini che preferisco. Di volta in volta vario la ricetta; alcune volte aggiungo alla frittata degli spinaci, dei piselli, delle patate o dei funghi e la uso per farcire i miei panini. La frittata rende da sola il panino buonissimo, ma se vogliamo dare una nota di freschezza possiamo aggiungere delle foglie di lattuga o delle fettine di pomodoro.

PANINO CON LA COTOLETTA

panino con la cotoletta

Avete mai provato un panino farcito con la cotoletta? Fatelo e non ve ne pentirete, è una vera delizia! Per cotoletta intendo tutto ciò che può essere passato nell’uovo, panato e fritto; va bene quindi la classica cotoletta di manzo, ma va benissimo una cotoletta di pollo. Per chi non mangia carne suggerisco le cotolette di melanzane o quelle di zucchine…il panino verrà altrettanto delizioso! Possiamo dare una nota di freschezza con della lattuga o del pomodoro, mentre per rendere il panino ancora più gustoso possiamo spalmare un velo di maionese o ketchup.

PANINO CON IL SALMONE

panino con il salmone

Alzi la mano chi non ama le tartine al salmone del periodo natalizio. Sono veramente buonissime! Perché allora non “rubare” gli ingredienti e realizzarne un panino? Io di solito uso la baguette, la apro a metà, spalmo del burro, metto delle fettine di salmone affumicato, qualche foglia di insalata verde, spruzzo un po’ di limone e infine un pizzico di pepe. Questo è un panino davvero raffinato…ma vi dico la verità, della sua raffinatezza mi interessa ben poco, lo mangio perché è buonissimo!

PANINO CON TONNO E POMODORO

panino con tonno e pomodoro

Il panino con il tonno è un altro grande classico. Ditemi chi non si ritrova in casa una lattina di tonno sott’olio…a casa di noi italiani non manca mai! Usiamolo allora per preparare un panino gustoso. Io di solito scelgo la baguette la apro a metà e la farcisco con il tonno ben sgocciolato, delle fette di pomodoro, un pizzico di origano e un velo di maionese. Questo è il panino preferito di Marco (mio marito), quando preparo dei panini non gli chiedo mai cosa preferisce, il suo deve essere con il tonno!

PANINI ALLA PIASTRA

panini alla piastra

Volete mangiare un panino ma al tempo stesso non volete rinunciare a qualcosa di caldo? Piastrate i panini! In questo caso largo spazio alla fantasia e farcite i panini come più preferite: verdure, salumi, roast beef…insomma i panini piastrati sono davvero deliziosi. L’unico accorgimento è quello di aggiungere un formaggio filante, come ad esempio la mozzarella, la provola dolce o la scamorza. Il pane diventerà croccante mentre il formaggio si fonderà rendendo il panino irresistibile.

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!