CREARE POMPON DI CARTA VELINA PER DECORARE LE FESTE

Con i pompon di carta velina per decorare le feste sorprenderai gli invitati e darai un tocco di delicato brio alla casa. Potrai disporli a formare un disegno a tema e creare tutte le composizioni che desideri.

MATERIALE NECESSARIO

Fogli di carta velina
Filo di lenza
Pinze
Forbici
Filo metallico

PROCEDIMENTO

Il primo passo per realizzare dei pompon di carta velina per decorare le feste consiste nel ricavare una serie di fogli di carta velina della grandezza che desideri. Un buon modo per cominciare potrebbe essere quello di ritagliare fogli rettangolari di dimensioni approssimative 30 x 20 cm. Diciamo che le misure di un foglio A4 vanno più che bene, ecco. Ma in questa fase non devi badare troppo alla precisione del taglio perché quando passerai alla rifinitura le eventuali imperfezioni scompariranno. Naturalmente, avendo a che fare con la carta velina, puoi tranquillamente tagliare quattro o cinque fogli per volta.

Sovrapposti i fogli di carta velina, diciamo in numero di quattro o cinque, devi concentrarti sulla piegatura. Il procedimento è quello che si segue per realizzare un ventaglio fatto in casa. A chi non è mai capitato di dover trovare una soluzione fai da te alla calura che ci sorprendeva agli inizi della bella stagione? E di cosa si disponeva in abbondanza, se non della carta? La nonna non ce lo diceva, ma la costruzione di un ventaglio aveva lo scopo di combattere sia l’afa sia la noia… Se hai dimenticato come procedere, ecco come fare. Parti dal lato corto del foglio (degli strati di fogli) e piega una fascia di due centimetri. Stirala con cura passandoci sopra le dita. Dopodiché, volta il foglio in modo da avere la piegatura nella parte superiore e rivolta verso il piano da lavoro. Ripiega, quindi con agile mossa dovresti essere in grado di rivoltare il foglio tenendo ben stretta con le dita la fascia ottenura, ripiegala ancora una volta su se stessa e così via. Fino a ottenere una fascia di carta velina della larghezza di circa due centimetri, lunga quanto il diametro del pompon.

So che ne vorresti fare un ventaglio, ma ricordati che c’è una festa in programma e che stai realizzando dei delicati pompon decorativi. Vedrai, il prodotto finito sarà tale che non rimpiangerai il ventaglio. Dunque, prendi il filo metallico e con una pinza tagliane un pezzo di circa dieci centimetri. Chiudi con questo filo la parte centrale della fascia di carta velina. Puoi fare qualsiasi nodo che tenga. Assicurati di stringere per bene, ma senza usare troppa forza per evitare di strappare la carta velina. Infine, ricordati di tagliare con la pinza le estremità in più.

Taglia un pezzo di filo di lenza e annodalo all’altezza del filo metallico. Servirà per appendere il pompon, una volta completato. Puoi usare il filo che desideri, ma la lenza è ideale in quanto trasparente: i pompon sembreranno magiche sfere sospese! Quanto alla lunghezza del filo, sarai tu a decidere in base delle tue esigenze e ai tuoi gusti, in particolare a seconda dell’altezza da cui vuoi che pendano. Per ottenere un bell’effetto scenico, ti consiglio di appendere i pompon ad altezze diverse: darai all’insieme un’idea di leggerezza e di brio. Colori diversi dei pompon e composizioni a tema, questo è il piccolo segreto per sorprendere gli invitati con i pompon di carta velina per decorare le feste. Ma il risultato dev’essere perfetto e il lavoro non è ancora finito. Ci siamo quasi.

 

Rifinisci le due estremità della fascia di carta velina per dare un aspetto più bello al pompon decorativo che salterà fuori: con delle forbici puoi ritagliare le estremità a tuo piacimento. Qui hai carta bianca, dai libero corso alla tua immaginazione. La cosa più semplice consiste nel formare delle punte di freccia. Ma puoi anche spuntarle, ottenendo dei piccoli trapezi alle due estremità della fascetta. A ogni modo, non perderti in disegni complicati, l’esito non dipende da ciò. Molto più importante è invece la fase finale.

Ecco, è il momento in cui finalmente stanno per prendere forma i nostri pompon di carta velina. Apri a ventaglio la fascetta e comincia a spellare gli strati di carta velina, uno per uno. Spella e increspa a piacere, strato dopo strato, fino a che non ti ritroverai con una sfera delicatamente arricciata. Per finire, sistema la sfera per darle un aspetto più uniforme et voilà, il primo pompon di carta velina è completato. Ci impiegherai meno di un quarto d’ora, anche meno se possiedi buona manualità. Realizzane quanti ne vuoi e dei colori che più ti rallegrano.

 

Gli invitati alla festa gradiranno senz’altro e le foto ricordo (ooops, i selfie…) avranno uno sfondo colorato e brioso.

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!