Costolette di agnello

Un secondo di carne appetitoso e sfizioso, perfetto per le riunioni familiari la domenica o per una cena tra amici.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
9
Facilità
facile
Pronto in
28 minuti

Pubblicità

Le costolette di agnello sono un secondo piatto molto gustoso perfetto per le riunioni familiari in occasione delle feste ma anche per la cucina di tutti i giorni. Con una ricetta velocissima che richiede meno di mezz’ora, possiamo portare in tavola un piatto di carne originale e un po’ diverso da quelli che si cucinano di solito. Con una panatura croccante aromatizzata al limone, queste costine di agnello fritte conquisteranno tutti!

Costolette di agnello: la ricetta sfiziosa e buonissima

Le costine di agnello sono un taglio molto versatile che si può cucinare in tanti modi. Le possiamo trovare in macelleria divise una per una, con una costola per porzione come quelle che abbiamo usato noi, oppure con un taglio di carne unico da cui spuntano le singole ossa.

Si possono fare al forno o in padella, ma la ricetta più sfiziosa di tutte è quella delle costolette di agnello fritte. Per prepararla, come prima cosa dobbiamo sgrassare un po’ la carne e passarla sotto il batticarne. Poi, dobbiamo tenere tutto pronto per la panatura, che in questa preparazione è fondamentale. Teniamo a portata di mano un piatto con un po’ di farina e uno con pangrattato, poi prepariamo il composto di uova e limone. Sbattiamo le uova in una ciotola, grattugiamo la scorza di un limone e quando abbiamo finito spremiamolo e uniamo il succo alle uova. Aggiungiamo un pizzico di sale, mescoliamo per amalgamare il tutto e siamo pronti per la panatura.

Pubblicità

Passiamo la carne nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato. Portiamo a temperatura l’olio di semi e friggiamo le costolette di agnello in padella per qualche minuto, poi scoliamole bene. 

costolette di agnello
Costolette di agnello

Come servirle

Appena sono cotte, consigliamo di poggiarle su della carta assorbente per far colare via l’olio in eccesso. A quel punto, noi abbiamo spolverato su ciascuna costoletta di agnello una manciata di prezzemolo, abbiamo aggiunto un pizzico di sale e abbiamo servito tutto con delle fettine di limone.

L’agnello fritto è parte della tradizione culinaria del pranzo di Pasqua di molte regioni d’Italia, ma possiamo portarlo in tavola tutto l’anno!

Consigli per delle costolette di agnello perfette

Per la buona riuscita delle costolette fritte, basta seguire i consigli per una frittura perfetta di Benedetta. Primo tra tutti, non abbiamo fretta di mettere in cottura la carne. Aspettiamo che l’olio sia ben caldo e, per essere sicuri che sia pronto, facciamo la prova dello stecchino immergendone uno e vedendo se intorno si formano delle bollicine.

Pubblicità

E se vogliamo un piatto super croccante, possiamo fare una doppia panatura!  

Conservazione

Le costolette di agnello impanate, come tutte le ricette fritte, andrebbero preparate sul momento e consumate subito. Con il passare del tempo, infatti, la panatura perderà croccantezza e si ammorbidirà. Ad ogni modo, se ce ne rimangono, conserviamole in un piatto coperto con la pellicola per alimenti e teniamole in frigo per consumarle entro un giorno.


Ora basta parlarne: prepariamole insieme e poi raccontateci in quale occasione avete portato in tavola questo appetitoso secondo piatto!

Preparazione
20 minuti
Cottura
8 minuti
Tempo totale
28 minuti

Benvenuti in casa mia!

Tante ricette facili e consigli semplici per risparmiare in cucina e in casa

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone

Per le costolette

  • 12 costolette di agnello
  • 3 uova
  • 1 limoni la scorza e il succo
  • farina q.b.
  • pangrattato q.b.
  • sale fino q.b.

Per friggere

  • olio di semi q.b.

Per servire

  • prezzemolo tritato q.b.
  • fettine di limone q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Costolette di agnello

Costolette di agnello - Step 1

Puliamo le costolette eliminando il grasso in eccesso con un coltello.

Costolette di agnello - Step 2

Battiamole un pochino usando un batticarne o, se non lo abbiamo, usiamo il fondo di un bicchiere.

Costolette di agnello - Step 3

Rompiamo le uova in una ciotola e sbattiamole con una forchetta.

Pubblicità

Costolette di agnello - Step 4

Aggiungiamo alle uova il succo e la scorza di limone grattugiata, un pizzico di sale e mescoliamo per amalgamare il tutto.

Costolette di agnello - Step 5

Facciamo la panatura passando le costolette prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato.

Costolette di agnello - Step 6

Scaldiamo in una padella un dito d’olio di semi e friggiamo le costolette per 2-4 minuti per lato, a seconda delle dimensioni.

Costolette di agnello - Step 7

Quando risultano ben dorate, scoliamole, poggiamole sulla carta assorbente e serviamole con qualche fettina di limone, una spolverata di prezzemolo e un po’ di sale.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

5

Un voto

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Costolette di agnello

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Costolette di agnello

Torna su