PANCAKES GIAPPONESI CON

Pancakes Giapponesi con NUTELLA® , ricetta facile  – Fluffy Japanese Pancakes, easy recipe.

I pancakes giapponesi con NUTELLA®  è una ricetta facile e veloce ideale per la colazione e la merenda di tutta la famiglia.

I pancakes giapponesi con NUTELLA®  sono così alti e soffici che ricordano un soufflé! L’estrema morbidezza e sofficità di questi pancakes è data dal particolare metodo di cottura, a metà tra la classica cottura in padella e la cottura al vapore.

E’ la mia versione di una ricetta di origine giapponese che sta conquistando il mondo intero.

Io li ho resi ancora più golosi spalmando sopra ai pancakes NUTELLA® , un po’ di granella di nocciole e della buonissima frutta fresca. Sono sicura che provandoli ne rimarrete davvero conquistati, questi pancakes sono davvero soffici e buonissimi!

PANCAKES GIAPPONESI CON NUTELLA

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 10 min
  • Pronto in Pronto in: 20 min
PANCAKES GIAPPONESI CON NUTELLA Tempo Preparazione
PANCAKES GIAPPONESI CON NUTELLA

INGREDIENTI

per i pancakes

  • 2 uova
  • 25 g di zucchero
  • 20 ml di latte
  • 40 g di farina manitoba
  • 3 g di lievito per dolci

per guarnire

  • NUTELLA®
  • Frutta fresca a piacere
  • Granella di nocciole per guarnire

PROCEDIMENTO

  1. Iniziamo separando i tuorli dagli albumi. Mettiamo gli albumi in un ciotola capiente e con una frusta elettrica montiamoli a neve aggiungendo un po' per volta lo zucchero.
  2. Incorporiamo i tuorli uno alla volta agli albumi montati a neve, questa volta aiutandoci con un cucchiaio, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per non smontare l'impasto.
  3. A questo punto aggiungiamo a filo il latte continuando a mescolare con delicatezza.
  4. Setacciamo adesso nel composto la farina con il lievito incorporandoli un po' alla volta. Mescoliamo sempre con movimenti delicati dall'alto verso il basso. Vi consiglio di usare la farina manitoba che essendo ricca di glutine darà una struttura "stabile" ai pancakes.
  5. Riscaldiamo una padella antiaderente sul fuoco e facciamola scaldare, ungendola leggermente con del burro. Prendiamo l'impasto con un pallinatore da gelato e diamo forma ai pancakes.
  6. Versiamo sulla padella un paio di cucchiai di acqua (non a contatto con i pancakes), chiudiamo con un coperchio, mettiamo il fuoco al minimo e cuociamo i pancakes per 5 minuti. L'acqua in cottura evaporerà agevolando la cottura dei pancakes.
  7. Trascorsi circa 5 minuti, rigiriamo i pancakes aiutandoci con una spatola. Aggiungiamo ancora un po' d'acqua, chiudiamo con il coperchio e facciamo cuocere per altri 5 minuti.
  8. A questo punto i pancakes sono pronti! Spalmate i pancakes con NUTELLA® e accompagnateli con della frutta fresca, come mirtilli, fragole o banane. Per renderli ancora più golosi ho spolverato i pancakes con della granella di nocciola.
  9. Vi consiglio di mangiare i miei pancakes ancora caldi. Con il passare del tempo i pancakes si abbasseranno un po' ed è assolutamente normale, poiché si comportano un po' come dei mini soufflé.
  10. Provate i miei pancakes giapponesi con Nutella®, sentirete che bontà!Provate i miei pancakes giapponesi con Nutella®, sentirete che bontà!



  11. PANCAKES GIAPPONESI CON NUTELLA

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PANCAKES GIAPPONESI CON NUTELLA

  • Chiara - 12 Settembre 2019 21:28

    Ciao, si possono usare solo gli albumi senza tuorli? Se si, quanti ne devo mettere?
    Grazie

  • Alex - 15 Luglio 2019 21:18

    Ciao! Ma quanti ne vengono con questa dose? Grazie!

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 16 Luglio 2019 21:19

      Ciao Alex ne vengono circa 4 🙂

  • Viviana - 31 Maggio 2019 22:00

    Buonasera…se uso la farina 00 cambierebbe molto il risultato? Grazie e complimenti

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 3 Giugno 2019 15:46

      Ciao Viviana usala pure 🙂

  • Luca - 31 Maggio 2019 21:27

    Ciao Benedetta, ho il tuo stesso forno a vapore della Elextrolux, secondo te come posso impostarlo per cuocere questi pancakes? Grazie!

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 3 Giugno 2019 15:47

      Ciao Luca se posso darti un consiglio cuocili nella maniera tradizionale per i pacakes è meglio la padella 🙂

  • Caterina - 30 Maggio 2019 15:30

    Ma se metto la farina 00 apposta della manitoba e uguale??

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 30 Maggio 2019 18:50

      Ciao Caterina tranquilla usala pure 🙂

  • Mario Monterosso - 10 Marzo 2019 2:02

    Ciao Benedetta como stai? Molto me aí piaciutte lá tue ricetta
    Dove sono? De Calab ria?

    Mario Renato Monterosso
    San Paolo Brasile

  • Ornella - 9 Marzo 2019 10:32

    Ciao Bendetta, ho provato due volte questa ricetta e in entrambi i casi l’impasto, prima della cottura, non è risultato così consistente da permettermi di sovrapporlo: è sempre troppo liquido e quindi si allarga piuttosto che alzarsi in cottura. Può darsi che dipenda dalla grandezza delle uova che utilizzo normalmente? In che percentuale dovrei aggiungere eventualmente più farina?
    Il gusto è comunque molto raffinato e la cottura regala una leggerezza davvero gradevole. 👍
    Grazie in anticipo per i tuoi consigli. ☺️

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 13 Marzo 2019 12:21

      Ciao Ornella, dipende dagli albumi, montali di più fino a quando non restano fermissimi 🙂

  • Federica E.
    Federica Ergoi - 8 Marzo 2019 15:32

    Buonasera,Benny : se ho paura di affrontare questo tipo di cottura per vari motivi,c’è un altro modo un pò meno “avventuroso” per cuocere i pancakes? Grazie,bravissima come sempre!

  • Linda - 7 Marzo 2019 21:44

    non si può usare la farina normale invece della manitoba?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 13 Marzo 2019 12:25

      Sì puoi usare anche la 0 o 00 però con la manitoba vengono più alti 🙂

  • Michela - 7 Marzo 2019 12:22

    ciao benedetta, si possono raddoppiare le dosi? grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 14 Marzo 2019 10:33

      Ciao Michela si certo 🙂