Riso patate e cozze

Riso patate e cozze è un piatto molto gustoso della tradizione pugliese, conosciuto con il nome di tiella barese.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
13
Facilità
standard
Pronto in
1 ora e 20 minuti

Pubblicità

Riso patate e cozze è un piatto della tradizione pugliese. È conosciuto con il nome di tiella barese ed è una ricetta in cui il riso, insieme alle patate e alle cozze, viene arricchito con cipolla e pomodoro e poi cotto in forno.

La particolarità di questo piatto è che si prepara direttamente nel tegame (la tiella appunto!) con gli ingredienti a crudo, per poi passare in forno finché le patate non sono morbide e le cozze e il riso ben cotti. E poi si deve formare anche una gustosa crosticina, croccante e dorata!

Per quanto riguarda le dosi degli ingredienti, in Puglia riso patate e cozze si prepara secondo la tradizione di ogni famiglia. C’è, infatti, chi aggiunge più patate, chi più riso, chi mette i pomodori interi, chi usa invece la salsa. Insomma, ognuno lo fa come la ricetta è stata tramandata in famiglia!

Utilizzando un pangrattato senza glutine, riso patate e cozze è inoltre una ricetta perfetta anche per persone con celiachia. E si può servire come piatto unico. Vediamo come prepararla.

Preparazione
20 minuti
Cottura
1 ora
Tempo totale
1 ora e 20 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 200 g riso arborio
  • 300 g cozze
  • 300 g patate
  • 2 pomodori
  • 1/2 cipolle bianche
  • 2 spicchi aglio
  • 300 ml acqua
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.
  • formaggio grattugiato q.b.
  • pangrattato q.b.
  • prezzemolo q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Per preparare riso patate e cozze iniziamo pulendo bene le cozze: raschiamo i gusci con una retina, laviamo sotto l’acqua corrente, quindi procediamo ad aprirle aiutandoci con un coltellino e raccogliendo la loro acqua in una ciotolina. Una volta aperte tutte, filtriamo il liquido ottenuto, per eliminare residui di guscio e sabbia.

In alternativa

  • Possiamo anche utilizzare le cozze surgelate, ma quelle fresche daranno tutto un altro sapore!

Peliamo le patate e tagliamole a rondelle sottili, quindi mettiamole da parte in una ciotola con acqua fredda. Laviamo poi i pomodori e tagliamoli a fette rotonde come le patate.

Tritiamo finemente l’aglio e il prezzemolo, quindi affettiamo le cipolle ad anelli sottili.

Pubblicità

Mettiamo abbondante olio sul fondo di una pirofila alta di circa 28 cm. Quindi cominciamo a comporre gli strati: prima la cipolla, poi aglio, patate, pomodoro. Quindi sale, pepe e prezzemolo tritato. Poi le cozze disposte a raggiera, quindi il riso crudo per ricoprire tutta la superficie.

Versiamo da una parte l’acqua filtrata delle cozze, quindi chiudiamo con un altro strato di patate disposte a raggiera, molto vicine tra loro.

Completiamo con i pomodori rimasti, aggiustiamo di sale e pepe e aggiungiamo ancora un po’ di prezzemolo. Irroriamo la superficie con un cucchiaio di olio extravergine e spolverizziamo con formaggio grattugiato e pangrattato.

Versiamo, infine, da un lato della pirofila l’acqua, fino ad arrivare appena sotto lo strato di formaggio e pangrattato. Quindi inforniamo in forno ben caldo a 200 °C per un’ora, mettendo la pirofila nella parte bassa del forno. Sforniamo e gustiamo!

Ingredienti
Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.33

6 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (4)

Scrivi un commento
  • Angela

    Ciao Benedetta sei stata brava con questa ricetta buonissima. Io sono barese e la mia tiella termina con uno strato di patate formaggio e pangrattato che formano una crosticina buonissima.

    7 Agosto 2022 Rispondi

  • Angela

    Ciao benedetta da pugliese sei più brava di me…il vero segreto è l’olio extra vergine d’oliva che purtroppo ❤️ bisogna metterne un po’ e tu sei bravissima e unica❤️ grazie per aver pensato a Bari

    7 Agosto 2022 Rispondi

  • Caterina

    Ciao Benedetta la mia nonna era d Bari Vecchia e metteva anche le zucchine a rondelle

    7 Agosto 2022 Rispondi

  • Stefania Conte

    Ciao Benedetta, come hai detto è una ricetta familiare. La mia è in bianco. Metto a bagno nell’acqua delle cozze 2-3manciate di riso per una teglia per 2 kg di cozze. Teglia, abbondante olio cipolla. In una coppa preparo un composto con parmigiano, pangrattato e abbondante prezzemolo. Taglio le patate a fette e le tuffo in questo composto. Dopo le dispongo nella teglia. Uno strato fitto fitto di cozze, spargo il riso nelle cozze, una manciata di composto, cipolla, pepe, un filo di olio.chiudo con uno strato di patate impanate altro filo di olio. Da un angolo aggiungo la restante acqua delle cozze e se non è sufficiente aggiungo dell’acqua con un pizzico di sale. A fine cottura, non essendoci molto riso, potrebbe risultare un eccesso di acqua. Falla scolate un po’, la restante si assorbira’quando si raffredda. Va mangiata tiepida, non bollente. Buon appetito (La riuscita di questo piatto sta nella bontà delle cozze)

    6 Agosto 2022 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Riso patate e cozze

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Riso patate e cozze

Torna su