SAPONE 100% OLIO DI OLIVA FATTO IN CASA – METODO TUTTO A FREDDO

Sapone 100% olio di oliva, un sapone Naturale “tutto a freddo”. Questo metodo di saponificazione è semplice e veloce, senza fuoco e termometro.

Per fare il sapone si possono usare molte combinazioni di oli e grassi ma il più pregiato è da sempre l’olio di oliva.
L’olio d’oliva oltre che per le sue eccezionali proprietà alimentari è conosciuto sin dall’antichità per le sue proprietà benefiche sulla pelle, nell’olio di oliva, infatti, oltre ai gliceridi degli acidi grassi sono presenti molte sostanze attive e benefiche come steroli e vitamine che non saponificano e quindi restano tali nel prodotto finito.

Nella ricetta non sono presenti profumazioni e oli essenziali, per rendere il sapone il più naturale e delicato possibile, ideale anche per persone con problemi di pelle sensibile, allergie ed eritemi.

Ingredienti per il sapone 100% olio di oliva
1kg di olio d’oliva
128g di soda caustica
300g di acqua

 

E’ MOLTO IMPORTANTE MENTRE SI LAVORA IL SAPONE INDOSSARE OCCHIALI DA LAVORO E GUANTI IN LATTICE PER PROTEGGERE OCCHI E MANI E NON USARE MAI UTENSILI IN ALLUMINIO.

Come fare il sapone 100% olio di oliva

Pesiamo l’olio d’oliva in un recipiente.

Pesiamo la soda caustica in un altro recipiente, e pesiamo l’acqua in un altro recipiente.

Versiamo lentamente la soda caustica nell’acqua e mescoliamo. La soluzione si scalda fino a 80 gradi. Continuiamo a mescolare fino a che diventa trasparente.

Quindi versiamo la soluzione direttamente nell’olio d’oliva e mescoliamo con una spatola.

Iniziamo a frullare con un frullatore ad immersione fino a raggiungere il nastro.

Versiamo nello stampo, io ne ho scelto uno rettangolare, rivestito di carta da forno, ma si possono usare anche stampi di silicone che non hanno bisogno di rivestimento.

Sbattiamolo un po’ per evitare bolle d’aria e livelliamo la superficie con un cucchiaio.

Come decorare il sapone 100% olio di oliva.

Ora il procedimento per il sapone è terminato. Se invece vogliamo decorarlo, aspettiamo  circa 20 minuti in modo che si solidifichi leggermente e possiamo iniziare a decorarne la superficie come più ci piace.

Ho creato delle strisce trasversali con la punta del cucchiaio e poi ho aggiunto delle foglioline di ulivo.

Ora ricopriamo lo stampo  con la pellicola e poi con un panno e lasciamo riposare per circa 24 ore. Quando il sapone non emana più calore possiamo scoprirlo e toglierlo dallo stampo.

Tagliamo a fette spesse circa 2 cm e sistemiamole in un vassoio. Ora il sapone deve stagionare per almeno 40 giorni in un luogo asciutto. Quindi possiamo utilizzarlo.

Il risultato sarà un sapone ricchissimo di principi attivi propri dell’olio di oliva, quindi oltre alla normale funzione detergente, questo sapone darà nutrimento e protezione alla pelle.

Provate anche voi il sapone 100% olio d’oliva e fatemi sapere se vi è piaciuto!

 

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su SAPONE 100% OLIO DI OLIVA FATTO IN CASA – METODO TUTTO A FREDDO

  • Maria Giulia - 2 Ottobre 2019 13:46

    Ciao Benedetta, ho sformato oggi il sapone all’olio di oliva e devo dire che il profumo e l’aspetto sono eccezionali. Volevo chiederti se avevi una ricetta per fare il sapone con il succo d’uva in quanto dove lavoro in fare di vendemmia c’è molti scarto e ne ho recuperato un paio di litri per provare a fare il sapone anche con quello, hai mai provato?

  • Eugenia - 30 Settembre 2019 17:27

    Bellissima inziariva, una domanda pratica ma il frullatore a immersione é poi riutilizzabile dopo accurato lavaggio? Cosa posso aggiungere per profumare di meno irritante possibile? Grazie!!!

  • Cristina - 2 Gennaio 2019 21:26

    Ciao Benedetta, leggo un pò dappertutto che è molto importante misurare la temperatura degli oli e della soda e che sia più o meno di 45 gradi ciascuno per non avere un saponedal pH troppo elevato e quindi aggressivo.. mi chiedo quindi come fai a fare un sapone senza misurare la temperatura? (premetto che ho già provato la tua ricetta e che è venuto un buon sapone che però ancora è in stagionatura e mi stavo chiedendo se nons arò troppo aggressivo).
    Grazie mille
    Cristina

  • Domenica - 28 Luglio 2018 22:55

    Ciao Benedetta con questo tipo posso lavarmi la faccia, ho la pelle grassa?

  • Carmine - 17 Aprile 2018 9:00

    Ciao benedetta mi è capitato di fare il sapone il giorno dopo ho trovato la superficie con delle crepe a cosa è dovuto

  • Carmine - 13 Aprile 2018 13:00

    Ciao Benedetta somo Carmine ho seguito tanti tuoi consigli tutti molto utili ti volevo chiedere cortesemente io per il sapone uso delle cassette di legno della misura circa 40 per 40 che carta posso usare per rivestirla grazie

  • Paola - 12 Aprile 2018 12:23

    Di che dimensioni deve essere lo stampo?

  • Francesca - 24 Febbraio 2018 11:01

    Ciao Benedetta scusa l ignoranza..ma cos’è la soda caustica e dove la trovo?

  • Alice - 27 Novembre 2017 16:05

    Bellissimo procedimento per sapone .????????????

    • La Redazione
      La Redazione - 28 Novembre 2017 11:48

      Grazie Alice

  • Rosalba - 14 Novembre 2017 0:56

    Grazie Benedetta, oggi ho fatto il sapone al miele con il tuo procedimento. È stato semplice ed è venuto benissimo. Ora sta riposando negli stampi di silicone ma non vedo l’ora di provarlo. Complimenti davvero, per la tua capacità di spiegare e rendere le cose davvero semplici, ma senza far mancare tutta la professionalità e l’esperienza!!! Per me era sola la seconda volta. Grazie ancora e a presto con le altre tue ricette. Rosalba

    • La Redazione
      La Redazione - 14 Novembre 2017 9:01

      Ciao Rosalba il sapone al miele è ottimo, quando lo provi fammi sapere 🙂

    • Eleonora - 21 Febbraio 2019 23:15

      Quando hai aggiunto il miele? E in generale gli oli essenziali quando vanno messi?