COME CONSERVARE I FAGIOLINI

I fagiolini sono una verdura che troviamo nel periodo primaverile-estivo, oggi vediamo insieme come conservarli per tutto l’anno. In questo modo anche quando sarà inverno avremo una bella scorta di fagiolini da mangiare quando preferiamo. Conservare i fagiolini è molto semplice e oggi vediamo due metodi diversi e sicuri: come congelarli e come realizzare i fagiolini sotto aceto. I fagiolini sono ricchi di Vitamina A, fibre e sali minerali e sono perfetti anche se si segue una dieta ipocalorica. Possiamo utilizzarli in tantissime ricette diverse come insalate, torte salate, pasta e tanto altro! Vediamo subito come conservarli!

COME CONGELARE I FAGIOLINI:

1. Per prima cosa puliamo bene i nostri fagiolini, spuntando le estremità.

2. A questo punto laviamo bene i fagiolini sotto l’acqua con un po’ di bicarbonato.

3. Lessiamo i fagiolini in abbondante acqua bollente e leggermente salata per circa 3 minuti.

4. Una volta cotti, scoliamoli e bene e immergiamoli subito in abbondante acqua fredda per circa 3 minuti.

5. Trascorso il tempo di riposo adagiamo i fagiolini su un canovaccio pulito e asciughiamoli bene con lo stesso canovaccio. Mi raccomando lasciateli asciugare completamente.

6. Versiamo i fagioli in una vaschetta di alluminio, allarghiamoli bene.

7. Inseriamo la vaschetta in una bustina di plastica e chiudiamoli molto bene. A questo punto surgeliamo i fagiolini. I fagiolini possono essere conservati in freezer per 8-9 mesi. Prima di utilizzarli potete tuffarli direttamente in acqua bollente e usarli in tutte le ricette che preferite.

COME FARE I FAGIOLINI SOTT’ACETO:

1. Per prima cosa puliamo bene i nostri fagiolini, spuntando le estremità. Laviamo bene i fagiolini sotto l’acqua con un po’ di bicarbonato.

2. A questo punto lessiamo i fagiolini in abbondante acqua bollente e leggermente salata, scoliamo i fagiolini al dente.

3. Una volta cotti scoliamoli bene e stendiamoli su un telo da cucina e lasciamoli asciugare per circa un’ora.

4. In un tegame versiamo 500ml di aceto con l’aggiunta di 30g di zucchero. Lasciamo bollire per circa 5 minuti.

5. Prendiamo un vasetto di vetro sterilizzato (qui potete trovare tutti i metodi per sterilizzare i vasetti di vetro) e inseriamo i fagiolini verticalmente fino a riempire tutto il vasetto.

6. Versiamo l’aceto ormai freddo fino a coprire completamente i fagiolini. Chiudiamo ermeticamente il vasetto e lasciamo riposare i fagiolini per 15 giorni prima di consumarli.

GUARDA ANCHE: COME STERILIZZARE I VASETTI PER LE CONSERVE, ZUCCHINE SOTT’OLIO

Potrebbero interessarti:

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!