COME RICICLARE LE SCATOLE DI PANDORI E PANETTONI

Vi siete ripresi dal cenone? Avete provato a fare qualcuno dei piatti del menù di Natale?

Immagino che avrete accumulato un sacco di pandori e di panettoni aperti o ancora da aprire e che probabilmente ne avrete ancora per un po’… Ma avete mai pensato di riciclare le scatole per la casa oppure per giocare con i vostri bambini durante queste feste?

Tutto quello che ci serve è un po’ di fantasia, qualche idea e un pochino di iniziativa!

Vediamo subito come fare.

ELMI E CASCHI

Cominciamo con un grande classico. La forma delle scatole dei pandori si presta molto a realizzare elmi da guerriero con cui far giocare i nostri bambini: basta capovolgerla, ritagliare due buchi per gli occhi ed il gioco è fatto! La cosa più divertente però è lavorare ai dettagli: se vogliamo un guerriero medievale, ricopriamo la scatola con fogli d’alluminio per fare splendere l’elmo come se fosse d’acciaio; se invece scegliamo il guerriero greco, dobbiamo sicuramente stare attenti alla forma particolare che daremo a naso e occhi e non potrà certamente mancare un bel pennacchio.

Allo stesso modo possiamo prendere le forbici, accorciarlo e realizzare un bel casco da moto, da pilota o addirittura da astronauta.

Insomma, più lavoriamo di fantasia, più i nostri bambini si divertiranno: vedrete che le loro idee sorprenderanno anche noi!

MASCHERE

Come abbiamo fatto un elmo, così possiamo fare una maschera. Per quest’idea possiamo utilizzare sia le scatole dei pandori che quelle dei panettoni; anche stavolta la parte divertente sarà giocare con i colori e con i dettagli. Prendiamo dei rotoli finiti di carta igienica e incolliamoli insieme per fare una bella proboscide da elefante; allo stesso modo degli stuzzicadenti di quelli lunghi saranno dei perfetti baffi da gatto e dei fogli di cartoncino potranno diventare orecchie di cane e pinne di pesci.

Sarà bello anche sbizzarrirci con le coperture: rivestite le vostre scatole con cartoncino, carta crespa o carta pesta a seconda dell’effetto che volete ottenere e vedrete come si trasformeranno!

LANTERNE

Che belle le lanterne sotto Natale! La luce calda delle candele crea sempre un’atmosfera accogliente, che sa di casa. Quindi perché non provare a fare delle belle lanterne con i nostri bambini usando le scatole aperte di panettoni e pandori? Innanzitutto dobbiamo armarci di carta da pacchi – o anche da regalo – e ricoprire completamente la nostra scatola; quando abbiamo finito prendiamo forbici e taglierino e ritagliamo delle forme nel cartone della parte superiore e dei lati: possiamo scegliere immagini natalizie, come alberi di natale e stelle o addirittura piccoli presepi, se abbiamo una buona manualità; oppure possiamo ritagliare forme geometriche o animali… insomma, lasciate correre la fantasia!

Una volta pronte, metteteci dentro le candele, facendo attenzione a lasciare aperta la zona in corrispondenza della fiamma, così la vostra lanterna non prenderà fuoco!

IDEE PER LE MAMME

Le scatole dei panettoni e dei pandori possono tornarvi utili anche per realizzare degli oggetti utili da riutilizzare in casa. La base della scatola del pandoro può diventare un comodo sottovaso per le piante: basta rivestirla con una carta adeguata e decorarla per bene. Se invece capovolgete la scatola, la tagliate a metà altezza e la rivestite con carta o stoffa, potrete ricavarci un pratico contenitore portaoggetti o anche una ciotola per la frutta.

Insomma le idee di riciclo con le scatole di panettoni e pandori sono davvero tante: è per questo che sono sicura di non essere l’unica ad averci pensato e che anche qualcuno di voi ci ha già provato.

Scrivetemi nei commenti i vostri ricicli: cerco sempre delle idee nuove!

Buon riciclo!

Benedetta

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!