CONFETTURA DI BUCCE DI COCOMERO FATTA IN CASA DA BENEDETTA

Vediamo come fare la confettura di bucce di cocomero con ingredienti semplici e pochi passaggi. Forse non è una confettura molto comune, ma il risultato è sorprendente! In estate il cocomero o l’anguria sono frutti freschi e succosi, ma scoprirete che tutte quelle bucce buttate sono un vero spreco! Anche le bucce delle angurie possono essere usate come materia prima per ottenere una marmellata molto particolare, fatta con questa parte del frutto che di solito viene buttata. Il sapore è molto delicato e nella ricetta viene esaltato naturalmente dall’aggiunta di vaniglia, cannella e agrumi. Vi assicuro che è da provare,  ne rimarrete stupiti!

INGREDIENTI:

  • 1,5 kg di buccia bianca di cocomero a cubetti
  • 500g di zucchero
  • 1 mela
  • il succo e la buccia grattugiata di un limone e di un arancio
  • una stecca di cannella
  • 1 bacca d vaniglia
  • 1 bicchiere di acqua

Procedimento per la confettura di bucce di cocomero

Prendiamo le nostre bucce di cocomero e con un coltello eliminiamo la parte verde. La parte bianca la tagliamo a cubetti. Dobbiamo pesare 1,5 kg di buccia bianca già pulita. Quindi la mettiamo in una pentola.

Aggiungiamo una mela a cubetti, la buccia grattugiata e il succo di limone, la buccia grattugiata e il succo di un’arancia, 500g di zucchero va bene sia bianco sia di canna, una bacca di vaniglia, una stecca di cannella e un bicchiere d’acqua.

Mescoliamo tutto il composto e portiamolo sul fuoco. Lasciamo cuocere per circa un’ora mescolando di tanto in tanto. Bisogna coprire la pentola con il coperchio, io lascio il mestolo tra la pentola e il coperchio in modo da lasciare un’apertura.

Trascorsa un’ora togliamo dal fuoco ed eliminiamo la bacca di vaniglia e la stecca di cannella. Ora possiamo lasciare la confettura a pezzetti, oppure frullarla con il mixer, dipende dalla consistenza che preferite.

Quindi siamo pronti per mettere la confettura di bucce di cocomero, ancora bollente, nei vasetti che devono essere sterilizzati. Chiudiamo i vasetti e li facciamo bollire a bagnomaria per 20 minuti.

In questo modo la confettura dura 2 anni! Naturalmente preparo le etichette, in questo caso le ho scelte semplici e rustiche di cartone e spago dove annoto il nome della confettura e la data.

Che bontà, da spalmare sul pane a merenda o per fare tanti e tanti dolci e crostate!! Che ne pensate? Provatela anche voi e ricordate di non buttare le bucce!

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su CONFETTURA DI BUCCE DI COCOMERO FATTA IN CASA DA BENEDETTA

  • Marida - 18 Agosto 2018 16:28

    Salve! Ma usi solo la buccia senza un po’ di parte rossa dell’anguria… Ma si può lasciare un po’ di parte rossa? Fammi sapere.
    Aspetto tua risposta

    Grazie
    Marida