Ricetta 3 in 1: panettone  – panini al latte – pane in cassetta

Ricetta 3 in 1: panettone – panini al latte – pane in cassetta

Pubblicità

RICETTA  3 IN 1, PANETTONE GASTRONOMICO, PANINI AL LATTE, PANE IN CASSETTA

Ricetta per l’impasto del pane 3 in 1. Vediamo come Fare un PANETTONE GASTRONOMICO, dei PANINI AL LATTE, del PANE IN CASSETTA usando un solo tipo di impasto facile e versatile, una sola ricetta per tre preparazioni che sembrano molto complicate, ideale per poter fare in casa tanti sandwich, panini e stuzzichini per un ricco rinfresco o un goloso Buffet.

INGREDIENTI:
250 ml di latte tiepido
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
1/2 cucchiaio di sale
15 g di lievito di birra
50 g di olio di oliva
500 g di farina circa
(possibilmente metà manitoba, metà 00)

PREPARIAMO L’IMPASTO 3  IN 1

In una ciotola versiamo 250 ml di latte tiepido, 1 cucchiaio di zucchero, 15 g di lievito di birra, circa 100g  di farina e mescoliamo bene.  Lasciamo riposare 15 minuti per far attivare il lievito.

Quindi aggiungiamo 50g di olio d’oliva, un uovo, e altra farina poco per volta, continuando a mescolare, poi mezzo cucchiaio di sale. L’impasto inizia ad addensarsi  e lo trasferiamo sul piano di lavoro continuando a lavorare energicamente e aggiungendo tutta la farina poco per volta.   

Otteniamo un composto elastico e compatto che sistemiamo in una ciotola infarinata, facciamo un incisione a croce, copriamo con una pellicola e poi con un panno. Ora lasciamo lievitare l’impasto per circa 2 ore, finché raddoppia di volume.

Pubblicità

Finita la lievitazione possiamo cucinare il nostro pane in tre modi:

PANETTONE GASTRONOMICO

Lavoriamo ancora un po’ l’impasto, formiamo una palla e la sistemiamo in uno stampo da panettone, per queste dosi io ne uso uno da 750g. Copriamo lo stampo con pellicola e lasciamo lievitare per 30 minuti circa. Quindi mettiamo in forno a 200g per 35 minuti circa.

Ecco il nostro panettone gastronomico, è già bellissimo e buonissimo, ma farcito sarà ancora più goloso, basta lasciarlo raffreddare completamente, tagliarlo a fette orizzontali e guarnirlo con tutto ciò che vogliamo!

PANINI AL LATTE

Prendiamo l’impasto e lo dividiamo, per comodità lavoriamo metà per volta perché dobbiamo formare una lunga coda sul tavolo e tagliarla a tocchetti. Quindi formare delle palline da sistemare su una teglia coperta di carta da forno. Una volta finito tutto l’impasto copriamo la teglia con una pellicola e lasciamo lievitare circa 30 minuti.    

Ora possiamo mettere in forno per 25 minuti a 200 gradi e i nostri panini al latte sono subito pronti, fragranti e dorati. Quando sono ancora caldi spennelliamo con acqua in modo da mantenerli morbidi. Appena raffreddano possiamo farcirli a volontà!

PANE IN CASSETTA

Pubblicità

Prendiamo l’impasto, lo lavoriamo un po’ con le mani e lo stendiamo con un mattarello. L’impasto non deve essere troppo sottile, manteniamolo spesso un paio di centimetri, quindi lo arrotoliamo stretto stretto su se stesso e lo inseriamo in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato.

Copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare 30 minuti.

Ora possiamo infornare a 200gradi per 35 minuti, e il nostro pane in cassetta è già pronto! Quando è ancora caldo spennelliamo con acqua sulla superficie e copriamo con pellicola, aspettiamo che si raffreddi completamente, solo ora possiamo togliere pellicola e stampo.   

Ora lo possiamo affettare e usare come pan carré per tramezzini e sandwich!

Avete visto come sono semplici queste tre ricette ? Ci vuole solo un po’ di organizzazione e di tempo per la lievitazione, ma il risultato è strepitoso! Questi sono formati di pane che si tende ad acquistare già farciti, soprattutto in vista di un evento o di una cerimonia perché non si ha tempo per prepararli o si pensa siano troppo difficili da fare.

In realtà potete preparare tutto qualche giorno prima e conservare il pane in un sacchetto di plastica ben chiuso, fino ad una settimana! In questo modo potete farcire come più vi piace! E se non avete un evento particolare da festeggiare, basta una cena tra amici per creare un simpatico buffet!

Possiamo usare salumi, verdure, formaggi, maionese, olive, mozzarella, tutto ciò che più ci piace, io vi ho fatto vedere come fare la base, voi farcite e organizzate il rinfresco!  Fatemi sapere come li farcite e mandatemi le foto dei vostri bellissimi buffet, sono sicura che li realizzerete uno più bello dell’altro!

Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Commenti (135)

Scrivi un commento
  • Patrizia

    Buongiorno Benedetta
    Ottimo riuscito benissimo.
    Patri

    9 Dicembre 2017 Rispondi

  • Misa

    Scusa Benedett se utilizzato lievito di birra seco x panettone rustico,quanto devo mettere. Grazie

    5 Dicembre 2017 Rispondi

    • La Redazione

      Ciao puoi usare 5 grammi di lievito di birra secco

      5 Dicembre 2017 Rispondi

  • Cinzia

    Ciao! Avete idea di quanti tramezzini vengono con un pane in cassetta?
    Grazie

    28 Novembre 2017 Rispondi

  • Milena

    Ciao Benedetta ho seguito la tua ricetta é venuto proprio bene

    19 Novembre 2017 Rispondi

  • Rei Ricca

    Grazie, tutto molto buono….. Ora a Me provarci !!!!!!!!!

    30 Ottobre 2017 Rispondi

    • La Redazione

      Ciao, fammi sapere 🙂

      30 Ottobre 2017 Rispondi

  • Laura

    Ciao Benedetta, come si deve conservare ? Si può tagliare a fette e congelarlo.
    Grazie in anticipo

    28 Ottobre 2017 Rispondi

    • La Redazione

      Ciao Laura sì lo puoi congelare e usarlo all’occorrenza 🙂

      30 Ottobre 2017 Rispondi

  • anna

    nel panettone gastronomico si può farcire prima di cuocerlo con uvetta pinoli e canditi ?grazie

    24 Ottobre 2017 Rispondi

    • La Redazione

      Ciao Anna certamente 🙂

      25 Ottobre 2017 Rispondi

  • Paola la milanese

    Ottima ricetta già sperimentata!! Mi è venuta in mente una variante sui panini, ma non vorrei fare pasticci quindi condivido con voi.
    Pensavo di spennellarli di uovo prima della cottura. Facendo questo devo sempre fare la spennellata d’acqua una volta cotti ? Attendo risposte

    14 Ottobre 2017 Rispondi

  • Isabella Gattola

    Si può usare anche la planetaria col gancio per impastare?

    19 Settembre 2017 Rispondi

    • roberto

      isabella, certo che si può. Ovviamente devi stare attenta a non far diventare l’impasto troppo “duro”, quindi metti ad impastare circa 450 g di farina e il resto lo lavori alla fine (come faceva benedetta) per arrivare alla consistenza.

      ciaoo

      26 Settembre 2017 Rispondi

  • Roselli

    bravissima , ottimi le ricette .

    11 Luglio 2016 Rispondi

Mostra tutti i commenti

Pubblicità

Benedetta Rossi

Ricetta 3 in 1: panettone – panini al latte – pane in cassetta

Torna su