Mandorle pralinate fatte in casa da Benedetta

Deliziose e croccanti, le mandorle caramellate sono un dolce tradizionale semplicissimo da preparare a cui è difficile resistere.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
4
Facilità
facile
Pronto in
15 minuti

Pubblicità

Oggi vedremo come fare le mandorle pralinate, dette anche mandorle sabbiate o mandorle caramellate. Si tratta un dolce tradizionale semplicissimo da realizzare e che troviamo spesso in vendita sulle bancarelle durante le feste di paese e nei mercatini di Natale insieme al torrone e alle caramelle gelee alla frutta. Si tratta di un dolcetto croccante a cui è difficile resistere, insomma una vera leccornia!

Per ottenere delle gustose mandorle pralinate bastano pochissimi ingredienti: mandorle, zucchero, acqua e vanillina. Il procedimento per realizzarle è molto semplice e possiamo farlo a casa in pochissimo tempo.

Volendo possiamo arricchire a piacere questo dolce tradizionale con altri ingredienti. In questo modo otterremo sempre varianti golose aggiungendo, a seconda dei gusti cacao, vaniglia, cannella, scorza di arancia e limone, oppure cioccolato fondente o cioccolato bianco. Le possibilità sono infinite! Possiamo conservarle nei vasetti, ognuno con un gusto differente, per poi regalarle ad amici e parenti. Solitamente le conservo in un vasetto di vetro, meglio se ermetico, per preservarne la fragranza e la croccantezza, così durano di più e sono sempre pronte da sgranocchiare!

Pubblicità

E voi le preferite tradizionali o con gusti diversi? Fatemi sapere se le avete provate e cosa ne pensate e naturalmente qual è il vostro gusto preferito. Se invece conoscete altri procedimenti per fare le mandorle pralinate, si accettano suggerimenti!


Potrebbero interessarvi anche: Croccante di mandorle – ricetta facile e veloce, Frutta secca pralinata Gingerbread

Preparazione
-----
Cottura
15 minuti
Tempo totale
15 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 8 persone
  • 200 g mandorle
  • 200 g zucchero
  • 100 g acqua
  • 0.5 g vanillina 1 bustina

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 8 persone)

Pubblicità

Mettiamo sul fuoco una padella antiaderente e uniamo insieme tutti gli ingredienti.

Mescoliamo il tutto con un mestolo di legno; l’acqua inizierà a bollire e a sciogliere lo zucchero.

Pubblicità

A un certo punto lo zucchero inizierà a solidificarsi diventando sabbioso. Continuiamo a mescolare per bene e togliamo la padella dal fuoco solo quando sentiamo scoppiettare.

Prepariamo un foglio di carta da forno, versiamo le nostre mandorle pralinate avendo cura di distanziarle un po’, e lasciamole raffreddare bene. Come vedete, le mandorle non si attaccano più tra loro: sono perfettamente caramellate e pronte da mangiare!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.88

60 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (59)

Scrivi un commento
  • Larissa

    Ciao Benedetta Io le ho fatte anche con i semi di girasole e zucca, buonisdime?

    18 Novembre 2021 Rispondi

  • Paola MB

    Rifatte! Stavolta si sono s abbiate, ma l’interno della mandorla rimane morbido.. Preferisco il croccante a qs punto 🙁

    24 Dicembre 2020 Rispondi

  • Rossella Menegoni

    Ho provato a seguire alla lettera la ricetta e ho tolto le mandorle quando ho sentito scoppiettare, ma ne sono uscite mandorle cin caramello ancora liquido..nn di certo sabbiose. mi è sorto il dubbio che la dose di acqua fosse di 100 ml e nn 100 grammi. Grazie x la risposta

    19 Dicembre 2020 Rispondi

  • Paola MB

    Il risultato è comunque buono ma togliendo quando ha iniziato a scoppiettare lo zucchero non era ancora sabbioso.. Forse ho sbagliato e ho usato un tegame anziché una padella piana?

    19 Dicembre 2020 Rispondi

  • Maria

    Se si mette la cioccolata e in aggiunta ???e quanto??

    25 Novembre 2020 Rispondi

  • Adelaide

    Ciao benedetta una domanda per farle con anche il cacao quando lo devo mettere?

    24 Novembre 2020 Rispondi

  • Maria Teresa

    Si può usare lo zucchero di canna integrale?

    16 Ottobre 2020 Rispondi

  • Valentina

    Sono fantastiche!!!! Ci hanno riportato alle feste di paese … Grazie Benedetta e buon Natale

    21 Dicembre 2019 Rispondi

  • Lory

    Se le faccio domani x regalarle a Natale è troppo presto???

    18 Dicembre 2019 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Lory, ti consiglio di prepararle al massimo un tre giorni prima 🙂

      19 Dicembre 2019 Rispondi

  • Sonia

    Ricetta perfetta! Sono venute spettacolari! Grazie!
    Le mandorle non vanno tostate prima perché la cottura é abbastanza lunga da farle tostare (se fossero già tostate diventerebbero troppo secche).
    Per chi scrive che lo zucchero non si è sabbiato è perché deve continuare a mescolare fino a che l’acqua non sarà tutta evaporata.
    Per chi scrive che lo zucchero non si è attaccato tutto, é perché dopo che lo zucchero si é sabbiato bisogna continuare ancora a mescolare fino a che cambierà di nuovo stato, e ci vuole un po’ di tempo: prima si formeranno delle palline di zucchero che poi cominceranno a sciogliersi, ed é in questo momento che queste micro palline di zucchero si attaccheranno alle mandorle formando la pralinatura, appena si sentiranno i primi scoppiettii, come scritto in ricetta, si devono togliere dalla pentola altrimenti lo zucchero fonderá completamente e la pralinatura si scioglierá.
    Buone feste a tutti!

    13 Dicembre 2019 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Sonia, bravissima 🙂 grazie per le tue indicazioni 🙂

      13 Dicembre 2019 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Mandorle pralinate fatte in casa da Benedetta

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Mandorle pralinate fatte in casa da Benedetta

Torna su