ORATA AL SALE


Orate in crosta di sale. Ricetta facile di Benedetta.

Quando mi va di cucinare del buon pesce fresco vado da Emidio, il mio pescivendolo di fiducia, e mi faccio consigliare al meglio. E quando sul suo bancone trovo le orate, spesso le prendo per preparare una ricetta semplice e intramontabile, che io adoro: l’Orata al sale.

Quello della cottura in crosta di sale è un metodo che ha una storia antica alle spalle ed è davvero molto pratico: il pesce cuoce in forno lentamente, grazie al vapore che la sua stessa umidità crea all’interno del “vestito di sale” in cui è avvolto, e nel frattempo noi possiamo dedicarci ad altro. Insomma, è un modo leggero e gustoso per portare in tavola il pesce fresco! Naturalmente possiamo sostituire l’orata con altre varietà di pesce, ad esempio si prestano bene per questa ricetta anche il dentice, il sarago o la spigola.

Gli ingredienti che useremo per condire le nostre orate al sale sono pochi ma perfetti per insaporire il piatto senza coprire il sapore dell’orata: oltre al sale grosso, che è l’altro protagonista della ricetta, in cottura useremo solo aglio, rosmarino e limone. Poi, al momento di servire, volendo possiamo condire ulteriormente con un filo d’olio extravergine d’oliva e un trito di timo e prezzemolo, oppure un mix di erbe aromatiche.

orate al sale

L’Orata al sale è un secondo piatto raffinato nella sua semplicità, davvero gustoso e perfetto per farci fare un figurone in una cena tra amici o con la nostra dolce metà. Il mio consiglio è di servire l’orata in crosta di sale da sola, senza contorno, ma niente vieta di accompagnarla con qualcosa di leggero, ad esempio delle classiche patate al forno (magari tagliate a rondelle sottili) oppure un’insalatina di finocchi.

Bene, bando alle ciance e vediamo subito insieme come preparare questo squisito secondo di pesce! Provatelo e fatemi sapere!


Potrebbe interessarvi anche: ORATA AL CARTOCCIO

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 5 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 30 min
  • Pronto in Pronto in: 35 min
ORATE AL SALE Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 2 orate eviscerate
  • 2 kg di sale grosso
  • 4 spicchi d'aglio
  • 4 fette di limone
  • 2 rametti di rosmarino
  • olio extravergine di oliva q.b.

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Facciamoci eviscerare e pulire le orate dal nostro pescivendolo, oppure puliamole noi, passiamole sotto l’acqua corrente e asciughiamole.
  2. Inseriamo nelle branchie di ciascuna orata uno spicchio d’aglio. Nella pancia, invece, mettiamo 2 fette di limone e un rametto di rosmarino.
  3. Prendiamo una pirofila poco più grande dei pesci e sistemiamo sul fondo uno strato sottile di sale grosso.
  4. Adagiamo sopra le due orate e ricopriamole con il sale rimasto. Cuociamo in forno preriscaldato ventilato a 200° C per 30 minuti, o in forno statico a 210° C per lo stesso tempo.
  5. A fine cottura, eliminiamo la crosta di sale dalle orate e mettiamole su un piatto da portata. Condiamo con un filo di olio d’oliva e portiamo in tavola. Se vogliamo dare più sapore, possiamo condire anche con un po’ di succo di limone e un trito di prezzemolo e timo.A fine cottura, eliminiamo la crosta di sale dalle orate e mettiamole su un piatto da portata. Condiamo con un filo di olio d’oliva e portiamo in tavola. Se vogliamo dare più sapore, possiamo condire anche con un po’ di succo di limone e un trito di prezzemolo e timo.

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!