Pasta con le sarde

Un primo piatto della tradizione siciliana che conquisterà tutti con il suo sapore ricco e inconfondibile.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
12
Facilità
facile
Pronto in
30 minuti

Pubblicità

La pasta con le sarde è una delle ricette siciliane più apprezzate in tutta Italia. Possiamo prepararla se vogliamo portare in tavola un primo piatto con un condimento ricco e cremoso. In questa ricetta perfetta per i pranzi e le cene in compagnia, mare e terra si incontrano e creano un accostamento di sapori e di consistenze unico e davvero imbattibile.

Ricetta pasta con le sarde

Questo primo piatto si prepara con le sarde, un tipo di pesce azzurro molto diffuso in tutto il Mediterraneo e in particolar modo in Sicilia. A completare la ricetta c’è poi un mix di ingredienti di terra in cui spiccano il sapore fresco del finocchietto, la morbidezza dell’uvetta e la consistenza croccante di mandorle, pinoli e mollica di pane tostata.

Ma andiamo per gradi: come si prepara la pasta con sarde? La prima cosa da fare è sbollentare il finocchietto, che poi triteremo e cuoceremo in un soffritto di cipolla. Poi aggiungiamo in cottura l’uvetta ammollata nell’acqua, i pinoli spezzettati e le mandorle tritate.

A quel punto completiamo i sapori e coloriamo con un po’ di zafferanno sciolto nell’acqua e versiamo anche le sarde fresche nella padella. Mentre il condimento cuoce, buttiamo la pasta, poi la scoliamo e la ripassiamo in padella. Completiamo con un po’ di mollica di pane tostata e la nostra pasta alle sarde è pronta da servire!

Pubblicità

Come servire la pasta con le sarde

Noi abbiamo impiattato i nostri bucatini con una spolverata extra di mollica tostata su ogni piatto, che li renderà ancora più irresistibili.

La pasta con le sarde e mollica è un primo che possiamo servire nelle occasioni particolari insieme ad altre portate, dall’antipasto al dolce, ma anche insieme a un contorno leggero, magari di verdure, per un pranzo o una cena di tutti i giorni che non sia troppo pesante. Infatti, il piatto è ricco e saporito ma si prepara in meno di mezz’ora, quindi si può portare in tavola anche per gustare qualcosa di buono alla fine di una pesante giornata di lavoro.

pasta con le sarde
Pasta con le sarde

Consigli

Come in molte ricette di pasta, anche questa si può personalizzare in base ai nostri gusti o agli ingredienti che abbiamo a disposizione. Preferiamo una pasta con le sarde semplice? Possiamo eliminare le mandorle, lo zafferano, la mollica e il piatto sarà ugualmente delizioso. Se non lo amiamo, si può portare in tavola la pasta con le sarde senza finocchietto e magari sostituirlo con dei pomodorini tagliati in quattro.

Di solito, nella pasta con le sarde alla siciliana si aggiungono anche le acciughe, se vogliamo dare una nota salata possiamo metterne tre o quattro in padella. Una dritta se non abbiamo lo zafferano? Usiamo qualche puntina di concentrato di pomodoro per colorare il condimento, come nella pasta con le sarde alla palermitana, in cui si usa spesso l’estratto di pomodoro.

Pubblicità

Conservazione

Questa ricetta va gustata appena fatta, calda e con la mollica di pane tostata ancora croccante. Se non siamo sicuri di consumarla tutta, possiamo non mettere la mollica di pane in padella e guarnirla direttamente sul piatto. La pasta con le sarde e pangrattato in questo caso è un’ottima alternativa.

Ad ogni modo, si può conserva ben chiusa in un contenitore con coperchio e tenere in frigorifero per un giorno al massimo.


Siamo sicuri che vi è venuta voglia di provare questa ricetta: forza, mettiamoci all’opera e poi fateci sapere come l’avete servita!

Preparazione
10 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
30 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 400 g bucatini
  • 300 g sarde
  • 300 g finocchietto selvatico
  • ½ cipolle
  • 1 cucchiaio uvetta
  • 1 cucchiaio pinoli tritati
  • 1 cucchiaio mandorle tritate
  • 3 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 1 bustina zafferano q.b.
  • 6 cucchiai mollica di pane
  • pepe q.b.
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Cuciniamo

Pasta con le sarde - Step 1

La prima cosa da fare per preparare il condimento della pasta con le sarde è sbollentare il finocchietto selvatico per 10 minuti.

Pasta con le sarde - Step 2

Ammolliamo l’uvetta mettendola in una ciotolina e aggiungendo dell’acqua.

Pasta con le sarde - Step 3

In una padella con un filo d’olio, soffriggiamo la cipolla e aggiungiamo il finocchietto tritato, l’uvetta, le mandorle tritate e i pinoli spezzettati e mescoliamo.

Pasta con le sarde - Step 4

Sciogliamo lo zafferanno nell’acqua e uniamolo in padella, poi innaffiamo con un po’ d’acqua.

Pubblicità

Pasta con le sarde - Step 5

A questo punto versiamo anche le sarde in padella, completiamo con un po’ di pepe a piacere e facciamo cuocere fino a far sfaldare il pesce.

Pasta con le sarde - Step 6

Intanto, tostiamo la mollica di pane.

Pasta con le sarde - Step 7

Cuociamo la pasta, scoliamola e ripassiamola nella padella con il condimento mescolando con cura.

Pasta con le sarde - Step 8

Completiamo con la mollica di pane.

Pasta con le sarde - Step 9

Impiattiamo la nostra pasta con le sarde con un altro pochino di mollica tostata e portiamo in tavola!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Pasta con le sarde

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Pasta con le sarde

Torna su