PESCE SPADA PANATO AL FORNO


Pesce Spada Panato al Forno




Il Pesce Spada Panato al Forno è un secondo piatto gustoso e facile da preparare, perfetto per il pranzo e la cena di ogni giorno. La ricetta è semplicissima, quindi la consiglio anche a chi è alle prime armi in cucina. Il pesce può risultare un ingrediente “difficile” da cucinare ma con questa ricetta è praticamente impossibile sbagliare!

Gli ingredienti che occorrono sono pochi e spesso li teniamo già in casa. Oltre al pesce spada (va bene sia quello fresco che quello surgelato), serviranno un po’ di pangrattato, un limone e tanto prezzemolo e possiamo metterci subito ai fornelli. Il segreto della ricetta sta in questa speciale panatura che racchiude profumi e sapori che si sposano benissimo col pesce. Il pesce spada a fine cottura risulterà morbidissimo al suo interno e croccante all’esterno…una vera bontà!

Come spesso però vi dico, reinventate la ricetta che vi propongo e utilizzate questa speciale panatura per tutto il pesce che preferite, ad esempio tonno, filetti di merluzzo, platessa, salmone… questa panatura si adatta perfettamente a qualsiasi tipo di pesce! Ma le possibili varianti non finiscono qui! Io vi mostro come cuocere il pesce spada al forno ma nessuno vi vieta di fare una cottura in padella. Alcune volte ho cotto queste cotolette di pesce spada sulla bistecchiera ed il risultato è stato strepitoso… provare per credere!

Se provate questa ricetta fatemi sapere cosa ne pensate, ma sono sicuro che nella sua semplicità saprà conquistarvi!

Potrebbero interessarvi anche il Pesce Spada alla Siciliana e il Merluzzo al Limone.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 5 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 15 min
  • Pronto in Pronto in: 20 min
PESCE SPADA PANATO AL FORNO Tempo Preparazione
PESCE SPADA PANATO AL FORNO

INGREDIENTI

  • 4 fette di pesce spada (peso totale circa 500g)
  • 100 g pangrattato
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio d'aglio
  • Origano un pizzico
  • 1 limone scorza e succo
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio d'oliva q.b.

DOSI PER PORZIONI

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa tritiamo finemente un ciuffo di prezzemolo insieme ad uno spicchio d'aglio; possiamo fare questa operazione su un tagliere usando una mezzaluna oppure aiutarci con un tritatutto. Mettiamo il pangrattato su un piatto e aggiungiamo il trito di prezzemolo, un pizzico di origano, la scorza grattugiata del limone, un po' di succo di limone ed infine saliamo e pepiamo secondo i nostri gusti. Mescoliamo accuratamente il pangrattato fino a distribuire uniformemente gli ingredienti. Per prima cosa tritiamo finemente un ciuffo di prezzemolo insieme ad uno spicchio d'aglio; possiamo fare questa operazione su un tagliere usando una mezzaluna oppure aiutarci con un tritatutto. Mettiamo il pangrattato su un piatto e aggiungiamo il trito di prezzemolo, un pizzico di origano, la scorza grattugiata del limone, un po' di succo di limone ed infine saliamo e pepiamo secondo i nostri gusti. Mescoliamo accuratamente il pangrattato fino a distribuire uniformemente gli ingredienti.
  2. Prendiamo le fette di pesce spada, asciughiamole con della carta da cucina e ungiamole uniformemente con dell'olio d'oliva. Passiamo adesso le fette nel pangrattato, pressandole leggermente con le mani per far aderire la panatura. Disponiamo le fette in una teglia da forno, quindi cospargiamole ancora con un filo d'olio. Cuociamo il pesce in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti, magari azionando la funzione grill 5 minuti prima di sfornarlo. I tempi di cottura possono variare in base allo spessore delle fette, quindi non esitate a prolungare o diminuire i tempi di cottura in base alle vostre esigenze. Prendiamo le fette di pesce spada, asciughiamole con della carta da cucina e ungiamole uniformemente con dell'olio d'oliva. Passiamo adesso le fette nel pangrattato, pressandole leggermente con le mani per far aderire la panatura. Disponiamo le fette in una teglia da forno, quindi cospargiamole ancora con un filo d'olio. Cuociamo il pesce in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti, magari azionando la funzione grill 5 minuti prima di sfornarlo. I tempi di cottura possono variare in base allo spessore delle fette, quindi non esitate a prolungare o diminuire i tempi di cottura in base alle vostre esigenze.
  3. Ecco il pesce spada panato al forno servito in tavola. Vi consiglio di mangiarlo ben caldo, magari accompagnato da delle patate o da una ricca insalata mista. Ecco il pesce spada panato al forno servito in tavola. Vi consiglio di mangiarlo ben caldo, magari accompagnato da delle patate o da una ricca insalata mista.

Articolo scritto da 55winston55

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!