Ravioli ricotta e spinaci

I ravioli con ricotta e spinaci sono tra i primi piatti classici di pasta fresca, da condire in bianco o con un sugo di pomodoro.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
10
Facilità
standard
Pronto in
1 ora

Pubblicità

I ravioli ricotta e spinaci sono tra i più noti primi piatti di pasta fresca. Danno grande soddisfazione e si possono condire sia in bianco che con un semplice sugo di pomodoro.

Il ripieno, delicato e saporito, li rende perfetti anche per un’alimentazione vegetariana. E sono, in più, un modo facile per far mangiare le verdure ai bambini. Cos’altro desiderare?

Il ripieno è un grande classico della cucina italiana e unisce la cremosità e la delicatezza della ricotta vaccina al sapore deciso degli spinaci. La farcitura risulta equilibrata e piace a tutti.

Pubblicità

Per preparare la sfoglia dei ravioli con ricotta e spinaci serve una buona dose di dimestichezza e manualità. Nulla che non si possa imparare con un po’ di pazienza, intendiamoci!

L’impasto si può stendere sia aiutandosi con la macchina per la pasta, sia semplicemente a mano. Vediamo allora insieme come procedere!

Preparazione
45 minuti
Cottura
15 minuti
Tempo totale
1 ora *

*+ 30 minuti di riposo

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 6 persone

Per la pasta

  • 3 uova
  • 200 g farina 00
  • 100 g farina di semola di grano duro rimacinata

Per il ripieno

  • 300 g ricotta
  • 400 g spinaci
  • 60 g parmigiano grattugiato
  • 1 uova
  • noce moscata q.b.
  • sale fino
  • pepe nero

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 6 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Ravioli ricotta e spinaci

Iniziamo dalla pasta. Su una spianatoia formiamo una fontana con le due farine, poi rompiamo al centro le uova. Cominciamo ad amalgamare prima con una forchetta, oppure direttamente a mano, fino a ottenere una pasta liscia ed elastica.

Che poi lasceremo riposare, ricoperta con la pellicola, per mezz’ora a temperatura ambiente.

Pillola furba

  • La farina di semola serve a ottenere un impasto più ruvido ed è ideale se stendete la pasta con la macchina.

Mentre la pasta riposa, possiamo dedicarci agli spinaci. Vanno lavati per bene e poi lasciati appassire in una padella con il coperchio, senza aggiungere altra acqua.

In alternativa

  • Al posto di quelli freschi, potete usare anche gli spinaci congelati.

Scoliamo gli spinaci, lasciamoli raffreddare e strizziamoli molto bene con le mani. Quindi tritiamoli finemente, trasferiamoli in una ciotola e mischiamoli con l’uovo, il parmigiano grattugiato, la ricotta, il sale, il pepe e la noce moscata.

Pubblicità

Passato il tempo di riposo della pasta, stendiamola con il mattarello oppure con la macchina, cercando di ottenere un sfoglia sottile, ma che rimanga integra.

Poi, con una rotella dentellata, creiamo delle strisce di circa 6 cm di larghezza.

 

Aiutandoci con un cucchiaio, mettiamo sulle strisce delle piccole palline di ripieno, cercando di distanziarle tra loro di almeno 4 o 5 centimetri. Copriamo quindi con una seconda striscia di pasta libera e, con la punta delle dita, sigilliamo intorno al ripieno in modo che fuoriesca tutta l’aria.

Poi, ancora con la rotella, tagliamo i singoli i ravioli e spostiamoli man mano sulla spianatoia infarinata.

Una volta terminato di preparare i ravioli, facciamo bollire l’acqua in una pentola capiente di acqua salata. Devono cuocere solo pochi minuti.

Quindi scoliamoli e condiamoli a piacere: con burro, salvia e formaggio grattugiato oppure con un sugo di pomodoro.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.07

57 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (13)

Scrivi un commento
  • moavi3libero-it

    ciao benedetta, per quanti giorni possono stare i ravioli prima dì esser cucinati?

    23 Febbraio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, per la conservazione dei ravioli ti consiglio di dare uno sguardo a questo link 😊 CLICCA QUI

      23 Febbraio 2024 Rispondi

  • Federica

    Ciao benedetta i ravioli si possono preparare il giorno prima per il giorno dopo ?basta metterli in frigo?

    23 Settembre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Federica, per la conservazione ti consiglio di dare uno sguardo a questo link 😊 CLICCA QUI

      23 Settembre 2023 Rispondi

  • scamarcioapollonia80gmail-com

    Ciao benedetta, al posto della ricotta posso utilizzare un formaggio spalmabile nel mio caso senza lattosio? Grazie

    11 Giugno 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, come sostituzione, il formaggio spalmabile va benissimo 😘

      11 Giugno 2023 Rispondi

  • Emilia Nanni

    La foto di Emilia Nanni

    Ciao Benedetta, la prima volta che preparo i ravioli☺️. Grazie per la bella ricetta!

    1 Maggio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sei stata bravissima, Emilia! Grazie per la foto ❤

      2 Maggio 2023 Rispondi

  • sonia_savino

    Ciao Benedetta, ho gli spinaci surgelati, mi puoi dire la quantità da usare in questo caso? Grazie 🤗

    1 Maggio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Sonia, se preferisci usare gli spinaci surgelati ti consiglio di usarne circa 200 g 😊

      2 Maggio 2023 Rispondi

  • Damiana

    Va bene anche farina di semola? Oppure qualsiasi?

    27 Marzo 2023 Rispondi

  • Lucilla

    Ciao Benedetta come faccio a non far attaccare i ravioli se li voglio cuocere il giorno dopo o congelare?

    3 Marzo 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Lucilla, ti consiglio di dare uno sguardo a questo link 😘 CLICCA QUI

      3 Marzo 2023 Rispondi

  • alessia-capalbo1990gmail-com

    Ciao Benedetta, quante sono le dosi per solo 2 persone?

    13 Febbraio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Alessia, per due persone devi utilizzare 1/3 delle dosi indicate nella ricetta 😘

      13 Febbraio 2023 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Ravioli ricotta e spinaci

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Redazione

Ravioli ricotta e spinaci

Torna su