Tuorlo e albume: tutti i metodi per separarli facilmente

Tuorlo e albume: tutti i metodi per separarli facilmente

Pubblicità

Le uova sono alla base di tantissime ricette. Che siano dolci o salate, spesso ci è richiesto di separare i tuorli dagli albumi, per montarli a neve, per usare i primi in una crema, per esempio come condimento in una pasta alla carbonara. Riuscire a dividerli correttamente e senza romperli a volte è veramente importante per la realizzazione di una ricetta. Soprattutto nei dolci, come per esempio nel tiramisù, perché con gli albumi “contaminati” dai tuorli non riusciremmo a montarli correttamente a neve.

In tutti i negozi di casalinghi e anche al supermercato si trova il separatore per le uova, che con pochi euro possiamo tranquillamente portare a casa e aggiungere ai nostri utensili da cucina. Io, però, voglio insegnarvi qualche trucco casalingo per separare tuorlo e albume in maniera semplice e veloce.

Gusci d’uovo, per separare con facilità

Pubblicità

Il primo metodo per separare tuorli e albumi è quello che ci hanno insegnato tutte le mamme e nonne. E cioè di usare direttamente le due metà del guscio dell’uovo come piccoli contenitori per spostare il tuorlo dall’uno all’altro e far colare l’albume in un bicchiere o una ciotolina. Questa tecnica, che come tutte le altre richiede in partenza uova fresche e non scadute, è un’operazione da fare con attenzione in due momenti: quando si rompe il guscio, il più possibile verso la metà, per avere due parti uguali, e quando si fa scivolare l’albume, senza fargli toccare il guscio esterno, per evitare che contaminazioni batteriche.

Come dividere le uova con le mani

Le uova si possono dividere anche usando direttamente le mani. Bisogna bagnare il palmo di una mano e tenerla un po’ a coppa. Quindi rompere l’uovo sulla mano stessa, allargando leggermente le dita perché l’albume filtri al di sotto, nella ciotola sottostante. Ovviamente dovete avere le mani perfettamente pulite e lavate! Cercate di evitare, però, di utilizzare saponi troppo profumati, perché l’odore passa subito.

Separare albume e tuorlo con un imbuto

Anche l’imbuto può essere utilizzato per separare tuorli e albumi. In casa ne avrete certamente uno ed è molto comodo per fare questa operazione. Basta posizionare l’imbuto su un contenitore, per esempio il bicchiere del frullatore a immersione, rompere l’uovo al suo interno e aspettare che sia la gravità a fare il nostro lavoro. L’albume scivolerà pian piano nel bicchiere sottostante, mentre il tuorlo rimarrà fermo nell’imboccatura.

Pubblicità

Separare tuorlo e albume con un colino

Lo stesso procedimento si ottiene con un colino, quello dello zucchero a velo. È un po’ più scomodo da usare, perché la trama molto stretta fa impiegare molto tempo agli albumi per scolare al di sotto, e bisogna armarsi di buona pazienza. Rompiamo l’uovo al suo interno e aspettiamo che la gravità faccia il suo lavoro. Se non avete un colino, provate anche con lo scolapasta!

Come separare albume e tuorlo con una bottiglietta di plastica

Ultimo metodo che voglio mostrarvi è quello della bottiglietta di plastica. Prendete una bottiglietta da mezzo litro d’acqua, vuota, e rompete l’uovo in un piatto fondo. Quindi avvicinate la bottiglietta stappata al tuorlo dell’uovo e  spremetela nella parte centrale, per aspirare il tuorlo al suo interno. Stringendo la bottiglia, infatti, la pressione dell’aria lo risucchierà e potrete spostarlo su un altro contenitore o in una ciotola. Facile, no?

Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Commenti (1)

Scrivi un commento
  • Luisangela

    Bravissima!!!

    2 Dicembre 2021 Rispondi

Pubblicità

Benedetta Rossi

Tuorlo e albume: tutti i metodi per separarli facilmente

Torna su