LE ERBE AROMATICHE CHE NON POSSONO MANCARE IN CUCINA

Questa volta partiamo con una domandina (facile, facile eh, non preoccupatevi)! Che cosa hanno in comune rosmarino, salvia, timo, basilico, prezzemolo e origano? Ovviamente sono tutte erbe aromatiche. Nessun dubbio che le conosciate, ma sappiamo quali non possono mancare nella nostra cucina? Vendute ormai abitualmente nelle grandi catene di supermercati oltre che nelle botteghe, queste erbe possono essere usate fresche o essiccate.

Sempre pronte all’uso, possono avere origine mediterranea o esotica e sono davvero tantissime! L’Italia produce alcune delle erbe tipiche della cucina nostrana, come salvia e maggiorana, mentre la Francia preferisce le cosiddette erbe fini. Ce ne sono a fusto legnoso, da aggiungere alla nostra ricetta prima della cottura. Altre, invece, sono più tenere e vanno aggiunte sminuzzate prima di mettere in tavola il piatto.

Se abbiamo un giardino o anche un balcone non possiamo farci scappare l’occasione di coltivare alcune piantine di erbe aromatiche. Saranno comodissime per le nostre preparazioni, questo è poco ma sicuro. Vediamo, allora, quali sono le erbe aromatiche che non possono mancare in cucina e come si usano.

 

Basilico e prezzemolo

Tra gli ingredienti della dieta mediterranea, il basilico ha un posto d’onore soprattutto quando si tratta di piatti freddi. Con le insalate di pomodoro o insieme alla mozzarella, infatti, qualche foglia di basilico dà sapore e colore. È adatto per aromatizzare le principali verdure di stagione – cetrioli, zucchine, melanzane e peperoni – ed è ottimo con il tofu. In più si può usare nelle zuppe, nei sughi (immancabile nel pesto) e con una bella macedonia di frutta.

Anche il prezzemolo è molto utilizzato nelle preparazioni della cucina italiana. Non è un caso se di una persona sempre presente si dice che è “come il prezzemolo”… Possiamo abbinarlo alle verdure, al pesce, alla carne, ai legumi e come tocco finale nelle insalate di riso e pasta.

 

Origano e maggiorana

Nella cucina mediterranea, l’origano accompagna perfettamente il pomodoro anche nella classica passata. Inevitabile (o quasi) sulla pizza, quest’erba aromatica può essere sminuzzata anche sul pesce e sulle carni. Può accompagnare, inoltre, verdure come zucchine, cavoli e piselli oltre che insaporire i legumi.

La maggiorana, invece, è un’alternativa all’origano nei sughi e con i pomodori e può essere utilizzata anche sui formaggi. Se fresca, poi, quest’erba va bene con zucchine e piselli, mentre se la conserviamo secca è ideale con broccoli e cavoli.

 

Rosmarino, timo e alloro

Tipico sulle patate o per aromatizzare gli arrosti, il rosmarino è ottimo nelle minestre, zuppe e vellutate. In più accompagna bene i legumi (soprattutto i ceci) e i derivati come tofu e seitan, così come pomodori e cavolfiori. Utilizzo simile è quello del timo, che si può aggiungere anche nelle insalate e nelle frittate. Questo, inoltre, insaporisce i piatti a base di pesce o di carne ed è perfetto con i fagiolini.

L’alloro, invece, con le sue proprietà digestive, si abbina bene con i legumi, ma anche con sedano e carote. Di queste, infatti, aromatizza il soffritto. Può accompagnare anche alcune spezie, rape, zucche e carni dalla cottura lunga.

 

Menta e salvia

Il profumo fresco e il sapore aromatico della menta rendono quest’erba adatta a piatti dolci, salati e alle bevande rinfrescanti. Può essere elemento decorativo nelle macedonie estive e sul gelato ma si abbina perfettamente anche con carote e zucche. Inoltre, qualche fogliolina di menta con i legumi, un filo d’olio e qualche goccia di limone sono un ottimo piatto.

Vediamo, infine, gli usi della salvia, che si può abbinare a piatti caldi e freddi. Dagli arrosti alle mele, dalle carni bianche ai formaggi, la salvia è davvero un passe-partout in cucina. Insieme al burro, per esempio, è fra i condimenti più usati con tortelloni e gnocchi. Infine, si abbina bene al pesce, alle verdure (spinaci e fagiolini) ed è un’alternativa al basilico nelle varianti del pesto. Non c’è che da sbizzarrirsi!

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su LE ERBE AROMATICHE CHE NON POSSONO MANCARE IN CUCINA

  • Giusy - 13 maggio 2018 14:20

    Ci sono un’infinità di erbe aromatiche anche il timo può essere utilizzato al posto Dell’origano per non parlare delle diverse qualità ad’esempio io ho timo limone e arancia. Ho anche l’erba cipollina 😊

  • Jordi - 8 maggio 2018 13:38

    La Redazione, thanks for the article post.Really thank you! Great.generic cialis