Ciambelle ciociare

La ricetta di Benedetta per un pane salato tipico della cucina laziale, aromatizzato con i semi di anice e perfetto da gustare con salumi e formaggi.

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
7
Facilità
standard
Pronto in
55 minuti

Pubblicità

Le ciambelle ciociare sono un piatto tipico del Lazio, in particolare della zona di Frosinone. Si tratta di un pane salato dalla forma a ciambella e aromatizzato con i semi di anice, conosciuto anche con il nome di ciammella.

Benedetta è venuta a conoscenza della ricetta grazie a Susy e a sua madre Giovanna, originarie della Ciociaria ma residenti in Canada da anni. Benedetta le ha conosciute proprio durante un suo viaggio in Canada con Marco e, come regalo, le hanno passato la ricetta delle ciambelle ciociare. Tradizione, manualità e semplicità si intrecciano nella preparazione di questo pane sfiziosissimo che Benedetta ci mostra come preparare in casa.

Ciambelle ciociare: la versione di Benedetta

Il segreto per preparare delle ottime ciambelle ciociare è racchiuso nell’impasto: Benedetta ci dice che, come le hanno raccomandato Susy e Giovanna, l’impasto va “coccolato”. Ciò significa che dopo averlo lavorato un po’ sul piano di lavoro è importante lasciarlo riposare per qualche minuto prima di tornare a impastare. Ripetiamo questo procedimento per due o tre volte e otterremo un impasto perfetto e morbidissimo.

Pubblicità

C’è poi un’altra usanza tipica della preparazione di questo pane: la croce che spesso si incide sopra l’impasto prima di lasciarlo lievitare è in questo caso fatta con le dita e non con il coltello, come gesto simbolico.

Dare la forma alle ciambelle ciociare è la parte un po’ più laboriosa della ricetta, ma si può tranquillamente affrontare con un po’ di attenzione e manualità. La prima cosa da fare sarà dividere a metà l’impasto e lavorare ciascuna parte per formare una lunga “coda”. Da queste creeremo un anello lasciando fuori un’estremità e mantenendo un lembo più lungo dell’altro. Il lembo più lungo andrà intrecciato e chiuso formando un nodo. Ma non preoccupiamoci più di tanto dell’estetica: ciò che conta è che saranno senza dubbio deliziose!

ciambelle ciociare
Ciambelle ciociare

Consigli e varianti

Se vogliamo sperimentare con una versione dolce, nell’impasto possiamo sostituire il sale con lo zucchero e realizzare una semplice glassa con acqua e zucchero. Oppure, usiamo in alternativa all’anice delle nocciole o delle noci tritate.

Pubblicità

E sempre a proposito di versioni dolci, tipiche della zona di Benedetta sono invece le ciambelle strozzose, un dolce pasquale che, proprio come le ciambelle ciociare, si fa lessare in acqua prima di essere infornato.

Per cucinare bene, a volte, bisogna saper ottimizzare bene i tempi. Per questo l’ultimo consiglio è quello di accendere il forno quando mettiamo a scaldare l’acqua per lessare le nostre ciambelle. In questo modo non dovremo aspettare tra una cottura e l’altra.

Che ne dite di raggiungere Benedetta in cucina e preparare questa ricetta tipica insieme a lei? Cominciamo subito!

Preparazione
25 minuti
Cottura
30 minuti
Tempo totale
55 minuti *

*+ 80 minuti di lievitazione

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per ciambelle 2 ciambelle
  • 500 g farina 00
  • 1 uova
  • 300 ml acqua
  • 1 cucchiaino semi di anice
  • 7 g lievito di birra disidratato
  • 1 cucchiaino zucchero per attivare il lievito
  • 1 cucchiaino sale fino

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 2 ciambelle)

Pubblicità

Cuciniamo

Ciambelle ciociare - Step 1

Per preparare le ciambelle ciociare aggiungiamo il lievito di birra disidratato alla farina e mescoliamo aggiungendo un cucchiaino di zucchero per aiutare la lievitazione.

Ciambelle ciociare - Step 2

Intanto in una ciotola versiamo l’acqua tiepida e rompiamo l’uovo. Aggiungiamo anche i semi di anice e un cucchiaino di sale.

Ciambelle ciociare - Step 3

Mescoliamo e iniziamo ad aggiungere la farina un po’ alla volta.

Ciambelle ciociare - Step 4

Impastiamo con le mani e quando diventa un po’ più consistente spostiamoci sul piano. Lavoriamo l’impasto, poi lasciamolo riposare e lavoriamolo nuovamente. Ripetiamo questa procedura due o tre volte.

Ciambelle ciociare - Step 5

Mettiamolo in una ciotola, copriamo con pellicola e lasciamo lievitare sino al raddoppio del suo volume. Ci vorrà circa un’ora.

Ciambelle ciociare - Step 6

Riprendiamo l’impasto e lavoriamolo ancora un attimo sul piano infarinato.

Ciambelle ciociare - Step 7

Dividiamo a metà l’impasto e lavoriamo ciascuna parte per formare una lunga coda.

Pubblicità

Ciambelle ciociare - Step 8

Per dare la forma alle ciambelle, creiamo un anello lasciando fuori un’estremità e mantenendo un lembo più lungo dell’altro.

Ciambelle ciociare - Step 9

Intrecciamo il lembo più lungo e chiudiamo formando un nodo. Adesso allarghiamo la ciambella con le mani. Lasciamo lievitare le ciambelle per altri 20 minuti.

Ciambelle ciociare - Step 10

Intanto, mettiamo a scaldare l’acqua in pentola e accendiamo anche il forno. Al bollore saliamo, allarghiamo con le mani una ciambella e mettiamola a lessare.

Ciambelle ciociare - Step 11

Facciamo cuocere per 15-20 secondi per lato, poi scoliamo su un canovaccio e mettiamo nell’acqua la seconda ciambella.

Ciambelle ciociare - Step 12

Mettiamo entrambe le ciambelle su una griglia da forno e facciamo cuocere per 30 minuti a 210° C.

Ciambelle ciociare - Step 13

Sforniamo e facciamo intiepidire prima di gustare le nostre squisite ciambelle ciociare.

Ciambelle ciociare - Step 14

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità

Redazione

Ciambelle ciociare

Torna su