Ciambelle di Pasqua marchigiane

Le Ciambelle di Pasqua marchigiane, o Ciambelle strozzose, sono dei dolcetti pasquali tipici delle Marche, leggere e fragranti!

Stagione
Primavera
Ingredienti
7
Facilità
facile
Pronto in
1 ora

Pubblicità

Ciambelle strozzose. Ricetta facile di Benedetta.

Da buona marchigiana, durante le festività amo realizzare piatti e dolci tipici delle mie zone. Nel periodo pasquale dalle mie parti si preparano le Ciambelle strozzose, cioè le Ciambelle di pasqua marchigiane, dolcetti della tradizione contadina, soprattutto del Fermano.

Mia madre è una maestra nel prepararle e le fa sempre buonissime… Io sono più brava nel mangiarle! In effetti è una ricetta che può nascondere qualche insidia (ad esempio capita che non si aprano durante la cottura in forno), ma con piccoli accorgimenti e un po’ di attenzione diventa facile ottenere un buon risultato.

Sono molto leggere e hanno una forma a clessidra data dal taglio centrale che si pratica dopo la lessatura e prima della cottura.

Pubblicità

Le Ciambelle di Pasqua marchigiane si preparano con pochi ingredienti e velocemente; l’unica fase che richiede tempo è quella del riposo tra la prima cottura in acqua bollente e la seconda cottura in forno.

Una volta pronte, si possono gustare nello loro fragrante semplicità, oppure decorare con ghiaccia reale, zuccherini colorati o qualche altro tipo di glassa.

Come suggerisce il nome, queste ciambelle pasquali sono piuttosto asciutte, ma basta ad esempio gustarle con un buon moscato o vino liquoroso per eliminare il problema, visto che sono comunque buonissime!

Pubblicità

Che ne dite di provarle anche voi e servirle durante pranzi e cene pasquali? Mandatemi le foto delle vostre creazioni!

CIAMBELLE DI PASQUA MARCHIGIANE


Potrebbe interessarti anche: TORTA PASQUALINA DI BENEDETTA,  COLOMBA DI PASQUA FATTA IN CASA

Preparazione
20 minuti
Cottura
40 minuti
Tempo totale
1 ora *

*+12 ore di riposo

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 6 persone
  • 5 uova
  • 500 g farina manitoba
  • 100 g zucchero 5 cucchiai
  • 60 ml olio di semi di girasole 5 cucchiai
  • 50 ml liquore all'anice 5 cucchiai
  • 0.5 limoni per la buccia grattugiata
  • 0.5 g vanillina 1 bustina

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 6 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Ciambelle di Pasqua marchigiane

In una ciotola rompiamo le uova e montiamole con le fruste elettriche fino a quando non diventano spumose.

Aggiungiamo lo zucchero e continuiamo a mescolare per un po’.

Uniamo l’olio di semi di girasole, la buccia grattugiata del limone, la vanillina e metà della farina. Mescoliamo bene e poi versiamo anche il liquore.

Ora incorporiamo la farina rimanente e, quando l’impasto diventa abbastanza consistente, trasferiamolo su una spianatoia e lavoriamolo bene finché otteniamo un panetto sodo e omogeneo.

Dividiamo l’impasto in 6 parti, creando dei filoncini e dando forma alle nostre ciambelle.

Pubblicità

Portiamo sul fuoco una pentola con dell’acqua e appena inizia a bollire tuffiamo dentro le ciambelle, due alla volta.

Facciamole cuocere per 4-5 minuti, poi scoliamole e lasciamole ad asciugare su un canovaccio per almeno 12 ore.

Trascorso il tempo di riposo, con la punta di un coltello incidiamo le ciambelle al centro per il lungo. In questo modo, durante la cottura in forno dovrebbero alzarsi e aprirsi.

Inforniamo e facciamo cuocere sulla griglia del forno, preriscaldato ventilato, a 180° C per 30-35 minuti.

Ciambelle di Pasqua marchigiane - Step 10

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.18

198 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (58)

Scrivi un commento
  • Patrizia

    Buonissime grazie Benedetta!! Finalmente possiamo fare le nostre ciambelline strozzose marchigiane in un modo semplice!!???

    15 Aprile 2022 Rispondi

  • Rossana

    Bellissima ricetta ma una curiosità extra ricetta… Quale friggitrice ad aria usi? La mia ha un cestello che si è rovinato e volendo ricomprare la tua mi sembra niente male? grazie e buona Pasqua ?️

    15 Aprile 2022 Rispondi

  • Patrizia

    Ciao Benedetta vorrei sapere se la farina 00 va bene grazie ? volevo aggiungere che siete super ?

    14 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Patrizia, ti consiglio di usare la Manitoba ?

      14 Aprile 2022 Rispondi

  • Tiziana

    Brava benedetta

    12 Aprile 2022 Rispondi

  • Mariateresa

    Come posso sostituire l olio di semi?? Strutto o burro?? Lasciando la stessa quantità??

    11 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Mariateresa, puoi utilizzare il burro aumentando la dose del 15%. In questo caso vanno bene circa 70g ?

      11 Aprile 2022 Rispondi

  • Adua

    Scusa Benedetta nel forno a quale ripiano va messo metà o sotto grazie

    8 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      A metà va benissimo, Adua ?

      8 Aprile 2022 Rispondi

  • Roberta

    Ciao Benedetta vedo che non c’è nessun tipo di lievito È normale?
    Grazie

    3 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sì esatto, Roberta, questa ricetta si realizza senza lievito ?

      4 Aprile 2022 Rispondi

  • Mena

    Ciao Benedetta se vorrei fare metà dose x una prova 2 uova vanno bene?

    2 Aprile 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Mena, per fare metà dose ti consiglio di usare 2 uova più un tuorlo ?

      2 Aprile 2022 Rispondi

  • Sara Spadoni

    Ciao Benedetta, mi hai fatto tornare in mente la mia infanzia, quando, qualche giorno prima di Pasqua la mia nonna preparava la crescia e questi biscottini assieme alla sorella e mio nonno accendeva il forno a legna (quello a calotta delle case coloniche) per cuocere tutto. Che festa!!! Questi biscotti in particolare poi nonna li glassava con zucchero e limone…. Grazie per avermi rievocato questo bel ricordo!!!
    P.s. io sono originaria del pesarese e quindi ti confermo che si facevano anche lì…

    29 Marzo 2022 Rispondi

  • Augusta

    Ciao sei sempre esaustiva nelle spiegazioni. Volevo chiederti se si può sostituire l’anice con un altro liquore? Eventualmente si possono cuocere anche in friggitrice ad aria modello fornetto ?

    28 Marzo 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Certamente, Augusta, puoi usare il liquore che preferisci. Per questa ricetta non ho mai provato la cottura in friggitrice ad aria ?

      29 Marzo 2022 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Ciambelle di Pasqua marchigiane

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Ciambelle di Pasqua marchigiane

Torna su