COTOLETTE DI FINOCCHI

Cotolette di finocchi una ricetta facilissima per preparare i finocchi in modo diverso e renderli molto gustosi. Ci basterà tagliarli a fette, condirli e impanarli con uova e pangrattato. Dopo la cottura in forno saranno morbidi dentro e super croccanti fuori, sono sicura che piaceranno anche ai bambini! Queste cotolette di finocchi sono perfette come antipasto, contorno e per un pranzo o cena veloce accompagnate da formaggi e pane. Nella panatura aggiungete le spezie che più vi piacciono saranno ancora più buone, io ho usato erba cipollina e pepe nero, si sposano benissimo con i finocchi! Vediamo subito insieme come realizzarle!

INGREDIENTI

  • 3 finocchi
  • sale q.b
  • olio d'oliva q.b
  • 2 uova
  • pangrattato q.b
  • pepe nero
  • erba cipollina

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa tagliamo a fette i finocchi, prima di tagliarli li ho lavati e ho tagliato il gambo. Formiamo le nostre fette di circa mezzo centimetro.Per prima cosa tagliamo a fette i finocchi, prima di tagliarli li ho lavati e ho tagliato il gambo. Formiamo le nostre fette di circa mezzo centimetro.
  2. Saliamo bene le fette di finocchi. Saliamo bene le fette di finocchi.
  3. In un piatto rompiamo le uova e aggiungiamo le spezie che più ci piacciono, io ho usato erba cipollina e pepe nero. In un piatto rompiamo le uova e aggiungiamo le spezie che più ci piacciono, io ho usato erba cipollina e pepe nero.
  4. Immergiamo ogni fetta prima nell'uovo e poi nel pangrattato, proprio come nelle classiche cotolette. Immergiamo ogni fetta prima nell'uovo e poi nel pangrattato, proprio come nelle classiche cotolette.
  5. Disponiamo tutte le cotolette su una teglia coperta con carta forno e aggiungiamo in superficie un filo d'olio. Cuociamo in forno ventilato a 180 gradi per 25 minuti oppure in forno statico a 190 grandi per lo stesso tempo. Disponiamo tutte le cotolette su una teglia coperta con carta forno e aggiungiamo in superficie un filo d'olio. Cuociamo in forno ventilato a 180 gradi per 25 minuti oppure in forno statico a 190 grandi per lo stesso tempo.
  6. Le cotolette di cavolfiore sono buonissime sia calde che fredde e anche il giorno dopo! Le cotolette di cavolfiore sono buonissime sia calde che fredde e anche il giorno dopo!

Articolo scritto da Life e Chiara

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su COTOLETTE DI FINOCCHI

  • Myriam - 8 Gennaio 2020 22:05

    Posso prepararli al mattino e cucinarli la sera? Grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 9 Gennaio 2020 18:47

      Ciao Myriam, sì certo 🙂